Apri il menu principale

Eccellenza Campania 1992-1993

edizione del torneo calcistico

1leftarrow blue.svgVoce principale: Eccellenza 1992-1993.

Eccellenza Campania 1992-1993
Competizione Eccellenza Campania
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FIGC - Comitato Regionale Campania
Luogo Italia Italia
Partecipanti 31
Formula 2 gironi
Risultati
Vincitore Portici
Nocerina
Promozioni Portici
Nocerina
Retrocessioni Casoria[1]
Palmese
600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg Pontecagnano Faiano
Ebolitana
Statistiche
Incontri disputati 450
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1991-1992 1993-1994 Right arrow.svg

L'Eccellenza Campania 1992-1993 è stato il secondo campionato italiano di calcio di categoria. Gestita dal Comitato Regionale Campania della Lega Nazionale Dilettanti, la competizione rappresentava il sesto livello del calcio italiano e il primo livello regionale. Parteciparono complessivamente 31 squadre, divise in due gironi.

Il torneo ha visto la promozione alla categoria superiore di Portici e Nocerina, vincitrici dei rispettivi gironi.

Indice

StagioneModifica

NovitàModifica

Rispetto alla precedente stagione, nell'organico delle aventi diritto a partecipare si aggregarono le cinque società campane retrocesse dal Campionato Interregionale, ovvero, Afragolese, Ercolano, Ebolitana, Portici, Solofra, e le quattro compagini vincitrici dei quattro gironi campani di Promozione, ossia, Giugliano, Boscoreale, Grotta, Atletico Cava. In seguito all'esclusione, nella stagione precedente, della Frattese[2], il numero complessivo di squadre partecipanti al campionato fu ridotto da trentadue a trentuno.

FormulaModifica

Il campionato fu diviso in due gironi: il girone A era composto da quindici squadre, il girone B da sedici. La composizione dei gironi fu stilata secondo criteri geografici: al girone A presero parte squadre del napoletano e del casertano; nel girone B parteciparono squadre provenienti dalle provincie di Salerno e di Avellino, più il Terzigno una squadra del napoletano.

Le squadre si affrontarono in gare di andata e ritorno; erano assegnati due punti per la vittoria, uno per il pareggio e zero per la sconfitta. La formula del campionato prevedeva la promozione nel Campionato Nazionale Dilettanti per la vincitrice di ciascun girone, mentre per le ultime due classificate di ciascun girone era prevista la retrocessione in Promozione. In caso di arrivo a pari punti di due o più squadre in una posizione valevole per la promozione o la retrocessione era prevista la formula dello spareggio per decretare il piazzamento finale delle squadre.

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

 
Afragolese
Barilla Sud Marcianise
Boscoreale
Boscotrecase
Boys Caivanese
Casoria
Ercolano
Frattese
Giugliano
Gladiator
Melito
Palmese
Portici
San Pietro
Sibilla Bacoli
Ubicazione delle squadre partecipanti
Club Città Stagione 1991-1992
Afragolese Afragola (NA) 17° nel Campionato Interregionale/H
  G.S. Barilla Sud Marcianise[3] Marcianise (CE) 4° in Eccellenza Campania/A
  Pol. Nuova Boscoreale Boscoreale (NA) 1° in Promozione Campania/B
  C.S. Boscotrecase Boscotrecase (NA) 12° in Eccellenza Campania/A
Boys Caivanese Caivano (NA) 6° in Eccellenza Campania/A
Casoria Casoria (NA) 11° in Eccellenza Campania/A
Ercolano Ercolano (NA) 18° nel Campionato Interregionale/H
  Frattese Club[4] Frattamaggiore (NA) 5° in Eccellenza Campania/A
Giugliano Giugliano in Campania (NA) 1° in Promozione Campania/A
Gladiator Santa Maria Capua Vetere (CE) 9° in Eccellenza Campania/A
  Melito Melito di Napoli (NA) ?
Palmese Palma Campania (NA) 11° in Eccellenza Campania/B
Portici Portici (NA) 15° nel Campionato Interregionale/H
  A.C. San Pietro Napoli 7° in Eccellenza Campania/A
  U.P. Sibilla Bacoli Bacoli (NA) 8° in Eccellenza Campania/A

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Portici 41 28 16 9 3 42 8 +34
2.   Frattese Club 40 28 16 8 4 42 21 +21
3.   Barilla Sud Marcianise 36 28 12 12 4 38 21 +17
4.   Boscotrecase 31 28 11 9 8 32 22 +10
5.   Melito 30 28 11 8 9 29 25 +4
6. Boys Caivanese 28 28 11 6 11 32 30 +2
7.   Boscoreale 27 28 8 11 9 33 25 +8
8. Giugliano 27 28 10 7 11 22 22 0
9. Ercolano 26 28 7 12 9 25 29 -4
10.   San Pietro 26 28 7 12 9 29 36 -7
11. Afragolese 26 28 7 12 9 22 35 -13
12.   Sibilla Bacoli 22 28 8 6 14 24 31 -7
13. Gladiator 22 28 6 10 12 21 40 -19
  14. Casoria[1][5] 19 28 4 12 12 26 46 -20
  15. Palmese 17 28 4 10 14 15 41 -26

Legenda:
      Promossa nel Campionato Nazionale Dilettanti 1993-1994.
      Retrocessa in Promozione 1993-1994.

Note:
Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Verdetti finaliModifica

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

 
Angri
Ariano Valle Ufita
Ebolitana
Felice Scandone
Gelbison
Grotta
Intrepida Cavese, Atletico Cava
Nocerina, Libertas Alfaterna
Maiori
Pontecagnano
Poseidon
Sapri
Solofra
Terzigno
Ubicazione delle squadre partecipanti
Club Città Stagione 1991-1992
Angri Angri (SA) 4° in Eccellenza Campania/B
  Ariano Valle Ufita Ariano Irpino (AV) 11° in Eccellenza Campania/A
  Atletico Cava Cava de' Tirreni (SA) 1° in Promozione Campania/D
Ebolitana Eboli (SA) 15° nel Campionato Interregionale/I
  Felice Scandone Montella (AV) 9° in Eccellenza Campania/B
Gelbison Vallo della Lucania (SA) 3° in Eccellenza Campania/B
  Grotta Grottaminarda (AV) 1° in Promozione Campania/C
  Intrepida Cavese Cava de' Tirreni (SA) 2° in Eccellenza Campania/B
  Libertas Alfaterna Nocera Inferiore (SA) 5° in Eccellenza Campania/B
  Maiori Maiori (SA) 7° in Eccellenza Campania/B
Nocerina Nocera Inferiore (SA) 10° in Eccellenza Campania/B
  Pontecagnano Faiano Pontecagnano Faiano (SA) 6° in Eccellenza Campania/B
  Poseidon Paestum (SA) 8° in Eccellenza Campania/B
  Sapri Golfo Policastro Sapri (SA) 12° in Eccellenza Campania/B
  Solofra Solofra (AV) 16° nel Campionato Interregionale/I
  Terzigno Terzigno (NA) 13° in Eccellenza Campania/B

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Nocerina[6] 49 30 21 7 2 68 17 +51
2.   Grotta 49 30 22 5 3 59 17 +42
3.   Intrepida Cavese 40 30 17 6 7 59 32 +27
4.   Poseidon 38 30 17 6 7 41 20 +21
5.   Libertas Alfaterna 32 30 13 6 11 39 25 +14
6.   Terzigno 30 30 10 10 10 38 36 +2
7.   Ariano Valle Ufita 29 30 10 9 11 36 35 +1
8.   Solofra 27 30 10 7 13 24 23 +1
9. Gelbison 26 30 11 4 15 30 40 -10
10.   Felice Scandone 26 30 10 7 13 25 33 -8
11.   Atletico Cava 25 30 8 9 13 20 33 -13
12. Angri 25 30 8 9 13 19 35 -16
13.   Sapri Golfo Policastro 24 30 8 8 14 22 41 -19
14.   Maiori[7] 24 30 6 12 12 19 38 -19
  15.   Pontecagnano Faiano 24 30 9 6 15 25 49 24
  16. Ebolitana 11 30 3 5 22 8 58 -50

Legenda:
      Promossa nel Campionato Nazionale Dilettanti 1993-1994.
      Retrocesse in Promozione 1993-1994.

Note:
Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

SpareggiModifica

Spareggio promozioneModifica

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Nocerina 1 - 0   Grotta
Napoli
29 maggio 1993
Nocerina1 – 0  GrottaStadio San Paolo

Spareggio salvezzaModifica

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Maiori   0 - 0 (5-4 dcr)   Pontecagnano Faiano
Angri
??? 1993
Maiori  0 – 0
(d.t.s.)
  Pontecagnano FaianoStadio Pasquale Novi

Verdetti finaliModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Ripescato in Eccellenza a completamento organici.
  2. ^ Violenze agli arbitri, cacciata la Frattese, repubblica.it.
  3. ^ Precedentemente Barilla Sud.
  4. ^ Precedentemente Comprensorio Frattese.
  5. ^ Al termine della stagione si trasferì a Pozzuoli e assunse la denominazione di Comprensorio Puteolano.
  6. ^ Promossa tramite spareggio contro il Grotta; a Napoli, il 29 maggio 1993, Nocerina-Grotta 1-0.
  7. ^ Salvo dopo spareggio contro il Pontecagnano Faiano; ad Angri, Maiori-Pontecagnano Faiano 0-0 (5-4 d.c.r.).