Apri il menu principale

Eccellenza Friuli-Venezia Giulia

Quinto livello regionale del campionato di calcio italiano
Eccellenza Friuli-Venezia Giulia
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoClub
FederazioneFIGC
PaeseItalia Italia
Aperturasettembre
Chiusuramaggio
Partecipanti16 squadre
FormulaGirone all'italiana
Promozione inSerie D
Retrocessione inPromozione FVG
Sito InternetComitato FVG
Storia
Fondazione1991
DetentoreSan Luigi
Edizione in corsoEccellenza Friuli-Venezia Giulia 2019-2020

Il campionato di Eccellenza Regionale del Friuli-Venezia Giulia prevede la partecipazione di 16 squadre.
È stato istituito nel 1991 (la prima giornata di campionato si è tenuta il 15 settembre) e nel Friuli V.G. è la continuazione dei precedenti campionati di Promozione. Ecco la situazione precedente e successiva alla ristrutturazione:

Livello
regionale
1990-91 1991-92 Formato
attuale
Promozione
1 girone
Eccellenza
1 girone
Eccellenza
1 girone
Prima Categoria
2 gironi
Promozione
2 gironi
Promozione
2 gironi
Seconda Categoria
6 gironi
Prima Categoria
3 gironi
Prima Categoria
3 gironi
Terza Categoria
7 gironi
Seconda Categoria
6 gironi
Seconda Categoria
4 gironi
- Terza Categoria
6 gironi
Terza Categoria
3 gironi

Chi ottiene il maggior numero di punti viene promosso in Serie D.
Fino alla stagione 2012-13 la seconda classificata accedeva direttamente alla fase finale Nazionale dei play-off che designa ulteriori 7 squadre che vengono promosse in Serie D. Nella stagione 2013-14 ai play-off nazionali va la vincente dei play-off regionali che vedono coinvolte le 4 squadre piazzate dal 2º al 5º posto. Dalla stagione successiva vengono aboliti e ai play-off nazionali torna ad andare la seconda.
Fino alla stagione 2008-09 le 3 squadre classificate dal 14º al 16º posto retrocedevano automaticamente in Promozione, ora la retrocessione diretta interessa solo l'ultima classificata mentre le 4 squadre piazzate dal 12º al 15º posto disputano i play-out per designare le altre due retrocessioni.

Albo d'oro campionatoModifica

Stagione Vincitore Altre promozioni[1] Capocannoniere[2] Vincitore
coppa
Vincitore
supercoppa
Reti Naz. Giocatore Squadra
1991-92 Manzanese - 17   Michele Pinatti Gradese Porcia N.D.
1992-93 Pro Gorizia - 16   Bruno Bortolin Tamai Tamai Pro Gorizia
1993-94 Sanvitese - 20   Bruno Bortolin Tamai Sanvitese Pro Fagagna[3]
1994-95 Palmanova - 15   Gianni Londero Gemonese Pro Fagagna Pro Fagagna
1995-96 Cormonese Pordenone 18   Loris Coan Sacilese Porcia[3] Tamai[3]
1996-97 Tamai - 18   Massimo Marchesan Gradese Manzanese Mossa[3]
1997-98 Itala San Marco - 20   Loris Coan Sacilese Sacilese Fanna Cavasso[3]
1998-99 Pro Gorizia - 21   Mirko Vosca Manzanese Pro Gorizia Pro Gorizia
1999-00 Sevegliano Palmanova 23   Roberto Colussi Sevegliano Sacilese Sevegliano
2000-01 Tamai Pozzuolo 23   Mirko Vosca Manzanese Porcia[3] Tamai
2001-02 Monfalcone - 23   Fabrizio Damiani Tolmezzo Monfalcone Vesna[3]
2002-03 Sacilese - 19   Giuliano Cermelj
Alessandro Moras
San Luigi
Sacilese
Sacilese N.D.
2003-04 Pro Romans - 21   Gaetano Gambino Pro Romans Pro Romans N.D.
2004-05 Manzanese Rivignano 16   Filippo Fabbro Manzanese Pordenone[3] N.D.
2005-06 Pordenone - 13   Alessandro Stival Azzanese Muggia N.D.
2006-07 Sarone - 17   Paolo Saccher
Luigi Lanzilli
Sarone
Tricesimo
Manzanese N.D.
2007-08 Pordenone - 20   Sandro Andreolla Pordenone Sevegliano N.D.
2008-09 Manzanese - 16   Marco Fabbro
Matteo Muiesan
Azzanese
Manzanese
Muggia N.D.
2009-10 Torviscosa Kras 24   Radenko Kneževič Kras Monfalcone N.D.
2010-11 I.S.M. Gradisca - 21   Milivoj Simeunović San Luigi Fontanafredda N.D.
2011-12 Kras - 29   Daniele Rocco UF Monfalcone Manzanese N.D.
2012-13 UF Monfalcone Triestina[4] 18   Daniele Rocco UF Monfalcone San Daniele N.D.
2013-14 Fontanafredda Kras 17   Marco Nardi San Daniele Chions N.D.
2014-15 UF Monfalcone - 26   Denis Godeas
Filippo Fabbro
UF Monfalcone
Cjarlins Muzane
Virtus Corno N.D.
2015-16 Cordenons - 20   Filippo Fabbro Cjarlins Muzane Vesna N.D.
2016-17 Cjarlins Muzane - 23   Žiga Smrtnik Kras Gemonese Gemonese
2017-18 Chions - 18   Marco Nardi Gemonese San Luigi San Luigi
2018-19 San Luigi - 27   Gianluca Ciriello San Luigi San Luigi N.D.[5]

PartecipazioniModifica

In 29 stagioni sportive hanno partecipato al massimo torneo regionale 73 squadre tra cui sono comprese le 16 squadre della stagione 2019-2020 (in grassetto):

Le squadre 2019-2020Modifica

 
Lignano
Fontanafredda
Gemonese
Lumignacco
Manzanese
Primorje
Torviscosa
Tricesimo
Ronchi
Flaibano
Fiume Veneto
P.Gorizia
P.Fagagna
Codroipo
P.Cervignano
VirtusCorno
Ubicazione delle squadre dell'Eccellenza F.V.G. 2019-20

Albo d'oro Coppa Italia EccellenzaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Dilettanti Friuli-Venezia Giulia.
Stagione Vincitore Risultato Finalista Dove Marcature
EDIZIONI PER SQUADRE DI ECCELLENZA E PROMOZIONE
1991-92[10] Porcia 2 - 2 Ruda[3] Ruda A.Rigonat e Portelli (R); Infanti e Baretto (P)
2 - 0 Porcia Bianco e Santarossa
1992-93 Tamai 3 - 1 Ronchi Fagagna 2 Bortolin, Tommasi (T); Severini (R)
1993-94 Sanvitese 2 - 0 Fontanafredda Aviano Stefanutto, Giacomuzzo
1994-95 Pro Fagagna 3 - 2 dts Porcia Sevegliano 2 Bordignon, Zuliani (PF); 2 Paveglio (Por)
1995-96 Porcia[3] 3 - 0 Aquileia San Vito T.nto Marcuz, Barbieri, Cozzarin
1996-97 Manzanese 4 - 2 San Sergio Gorizia M.Beltrame, Vosca, Tolloi, Targato (M); Di Donato, aut. Dreossi (SS)
1997-98 Sacilese 1 - 0 Pro Gorizia Torviscosa Luderin
1998-99 Pro Gorizia 1 - 0 Cormonese Gradisca Drioli
1999-00 Sacilese 2 - 1 dts Palmanova Rivignano Drioli (P); Rosson e Scodeller (S)
2000-01 Porcia[3] 1 - 0 Sacilese Pordenone Sozza
2001-02 Monfalcone 0 - 0 dts (6-5 dcr) Sacilese Codroipo
2002-03[11] Sacilese 2 - 2[12] (6-5 dcr) Pro Romans Fagagna Luxich e Gambino (PR); Moras e Saccher (S)
3 - 2 Porcia[3] Fontanafredda rig. Moras e 2 Fantin (S); Moschetta e Cozzarin (P)
2003-04 Pro Romans 3 - 1 Fontanafredda Gonars Poletto (F); Fantin, Sorbara e Gambino (PR)
2004-05 Pordenone[3] 3 - 0 Gonars Fagagna 3 G.Franco Martin
2005-06 Muggia 1 - 1[12] (5-3 dcr) Pordenone Romans Fantina (M); G.Franco Martin (P)
2006-07 Manzanese 2 - 0 Lignano Sevegliano 2 Kabine
2007-08 Sevegliano 0 - 0[12] (4-1 dcr) Manzanese Majano
2008-09 Muggia 3 - 1 Fontanafredda Palmanova 2 Fantina e Maracchi (M); Ledda (F)
2009-10 Monfalcone 1 - 0 dts Torviscosa Gonars Bardini
2010-11 Fontanafredda 2 - 1 I.S.M. Gradisca Rivignano Saccher e Russo (F); Andreolla (G)
2011-12 Manzanese 2 - 1 dts Torviscosa Mortegliano Al.Osso Armellino e Tomada (M); Pitta (T)
2012-13 San Daniele 2 - 1 Rivignano[3] Tarcento Marzin e Coacci (SD); Varutti (R)
EDIZIONI PER SOLE SQUADRE DI ECCELLENZA
2013-14 Chions 2 - 1 Kras Cervignano 2 Paciulli (C); Žlogar (K)
2014-15 Virtus Corno 3 - 2 Chions Lignano Libri, Motta, Diaw (VC); aut. Motta, Paciulli (Ch)
2015-16 Vesna 4 - 2 Flaibano Manzano Potenza, Kosmač e 2 Colja (V); Namio e Marco Rossi (F)
2016-17 Gemonese 1 - 0   Cjarlins Muzane Manzano Tocchetto
2017-18 San Luigi 2 - 2 dts (6-4 dcr) Torviscosa Gemona Cottiga e Giovannini (SL); 2 L.Puddu (T)
2018-19 San Luigi 3 - 1 Edmondo Brian Fontanafredda Carlevaris, Cottiga e Ciriello (SL); Anconetani (EB)

Albo d'oro SupercoppaModifica

La Supercoppa Regionale veniva disputata dalle squadre vincitrici dei campionati di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria più le vincitrici della Coppa Italia Regionale e della Coppa Regione. In 4 occasioni hanno partecipato anche le detentrici del Campionato Carnico.

Visto lo scarso interesse nelle ultime edizioni (ormai gli addetti ai lavori preferivano seguire una recente novità: i play-off), il Comitato Regionale ha deciso di chiudere la manifestazione nel 2002. Nello stesso anno e per lo stesso motivo sono state chiuse anche le Supercoppe di Seconda Categoria e di Terza Categoria.

Stagione Vincitore Risultato Finalista Dove Marcature
1993 Pro Gorizia 1 - 1 dts (6-4 dcr) 7 Spighe[13] Fagagna Dominici (7S); Costantini (PG)
1994 Pro Fagagna[3] 2 - 1 Pozzuolo[13] Fagagna Zoffi (Poz); Lizzi e Bordignon (PF)
1995[14] Pro Fagagna 1 - 0 Pordenone[3] Fagagna Burelli
1 - 0 Trivignano[3] Zuliani
1996 Tamai[3] 3 - 0 Porcia[3] Pordenone M.Rossetto, Perin, B.Bortolin
1997 Mossa[3] 2 - 1 Manzanese Gradisca Tomizza e Barbiani (Mos); Mansutti (Man)
1998 Fanna Cavasso[3] 1 - 0 dts Sacilese Aviano Plai
1999 Pro Gorizia 1 - 0 dts Cormonese Cormons Negyedi
2000 Sevegliano 4 - 0 Gradese[3] Gonars 3 Colussi, Gerin
2001 Tamai 3 - 2 Lignano[13] Gonars Modolo, Rubert e Degano (T); Trevisan e Tagliaferro (L)
2002 Vesna[3] 0 - 0[12] (4-2 dcr) Azzanese[3] Gonars

Confronti extra-regionaliModifica

Play-off nazionaliModifica

La 2ª classificata dell'Eccellenza Friuli-Venezia Giulia accede agli spareggi o (play-off) nazionali con le seconde degli altri 27 gironi di Eccellenza.
7 di queste 28 squadre (quindi 2 turni ad eliminazione diretta) ottengono la promozione in Serie D.
Nella stagione 2013-14 vengono introdotti i play-off regionali per le 4 squadre classificatesi dal 2º al 5º posto per designare quella che accederà ai play-off nazionali, ma vengono aboliti nella stagione successiva.

Stagione 2ª classificata 1º turno 2º turno esito
1991-92 Sacilese non previsti i play-off nazionali
1992-93 Tamai non previsti i play-off nazionali
1993-94 Tamai   Salurn 2-2 e 1-2
1994-95 Centro del Mobile   Virtus Don Bosco 1-2 e 1-0
1995-96 Pordenone Mezzocorona 3-0 e 3-2 Rovigo 0-1 e 1-0 (4-3 dcr) PROMOSSO
1996-97 Rivignano Benacense Riva 3-1 e 1-1 Schio 2-2 e 2-5 dts
1997-98 Sacilese Bolzano 2-0 e 1-1 Monselice 2-0[15] e 0-3 dts
1998-99 Tamai Bolzano 1-1 e 0-2
1999-00 Palmanova   Rotaliana 1-0 e 2-0   Virtus Pavullese 1-0 e 1-2 PROMOSSO
2000-01 Pozzuolo Arco 3-1 e 0-0   Pontolliese 1-1 e 2-1 dts PROMOSSO
2001-02 Sacilese Arco 1-0 e 2-2 Carpi 1-2 e 0-1
2002-03 Pozzuolo Sestri Levante 1-1 e 3-1 dts Isola Liri 1-1 e 0-1
2003-04 Rivignano   Comano Terme e Fiavè 1-1 e 2-0 Mezzolara 0-0 e 0-2
2004-05 Rivignano Caravaggio 2-2 e 3-0   Edo Mestre 0-0 e 1-0 PROMOSSO
2005-06 Sevegliano   La Nuova Piovese 0-1 e 2-2
2006-07 Monfalcone   Ba.Se.96 Seveso 1-3 e 1-0
2007-08 Manzanese   Airaschese 1-1 e 1-0 Suzzara 0-2 e 0-1
2008-09 Monfalcone Liapiave 0-1 e 0-1
2009-10 Kras Verbano 1-1 e 2-1 Jesina 3-0 e 2-3 PROMOSSO
2010-11 Fontanafredda   P.R.O. Imperia 1-0 e 0-1 (2-3 dcr)
2011-12 Fontanafredda   Villa d'Almè 0-2 e 0-3
2012-13 Triestina   Sankt Martin in Passeier 2-1 e 2-1   Pro Dronero 1-1 e 3-3 RIPESCATA
2013-14 Kras   Libarna 3-0 e 0-1   Magra Azzurri 2-0 e 2-2 PROMOSSO
2014-15 Cjarlins Muzane Varesina 1-3 e 2-3
2015-16 Torviscosa Legnano 1-2 e 0-2
2016-17 Torviscosa   Unione San Giorgio Sedico 1-0 e 1-4
2017-18 Lumignacco Imperia 1-0 e 1-1   Calvina 2-2 e 2-3 dts
2018-19 Edmondo Brian   Pozzonovo 1-1 e 1-0 Tritium 0-2 e 1-0

Fase Nazionale della Coppa Italia DilettantiModifica

Alla fase nazionale della Coppa Italia Dilettanti partecipano le vincitrici delle 19 fasi regionali.
La squadra che vince questo trofeo acquisisce il diritto a partecipare al Campionato di Serie D l'anno seguente. Nel caso essa sia già stata promossa in D per aver vinto il suo campionato, accede alla Serie D la finalista perdente; se anch'essa è stata già promossa in D, sarà promossa la migliore delle semifinaliste, e se anche la migliore semifinalista è già promossa, ha diritto alla Serie D l'altra semifinalista.
In due occasioni (Sacilese 1999-00 e Monfalcone 2001-02) le rappresentanti del Friuli-Venezia Giulia sono arrivate fino alla finale, perdendole entrambe. Particolarmente drammatica fu quella della Sacilese dato che anche la sicula Orlandina lottava per la promozione in Serie D. In un clima molto più amichevole si svolse quella del Monfalcone, che disputò la finale con la campana Boys Caivanese avendo già vinto il campionato lasciando così gli avversari sicuri della promozione a prescindere dal risultato.

Stagione e rappresentante F.V.G. 1º turno Quarti Semifinali Finale
1991-92 - Porcia   Naturns 2-0
  Quinzano 0-3
1992-93 - Tamai Soresinese 2-2
Opitergina 2-0
Imola 1-2
Arco 0-0
1993-94 - Sanvitese   Sankt Martin in Passeier 1-0
  Santa Lucia di Piave 3-3
1994-95 - Pro Fagagna   Condinese 2-0 e 2-2 Iperzola 0-1
  Ceparana 3-1
1995-96 - Porcia   Ponte Salgareda 2-1
Rovereto 0-0
Alpignano 0-0 e 0-2
1996-97 - Manzanese Bolzano 2-0 e 0-2 (2-4 dcr)
1997-98 - Sacilese Benacense Riva 0-1
Vittorio Veneto 0-1
1998-99 - Pro Gorizia Bolzano 0-1
Conegliano 0-0
1999-00 - Sacilese Luparense 0-0 e 3-1 Cagliese 1-0 e 1-0 Gravellona 1-2 e 5-0 Orlandina 2-0 e 0-2 (4-5 dcr)
2000-01 - Porcia   Cordignano 1-0
  Comano Terme e Fiavè 0-2
2001-02 - Monfalcone   Condinesettaurense 1-0
  Arianese 2-1
  Pergolese 1-2 e 2-1 (5-4 dcr)   H.M.Arona 0-1 e 2-0 Boys Caivanese 1-2
2002-03 - Sacilese Bolzano 1-0
Montebelluna 3-2
Derthona 1-0 e 0-1 (1-3 dcr)
2003-04 - Pro Romans Arco 1-0
  Camisano Torri 2-0
Derthona 0-1 e 0-3
2004-05 - Pordenone   Vallagarina 2-0
  Casalserugo 0-0
Colognese 0-2 e 1-2
2005-06 - Muggia   Alta Vallagarina 1-1
Virtus Verona 1-2
2006-07 - Manzanese Union C.S.V. 0-1
Sankt Georgen 2-1
Sestrese 0-0 e 1-2
2007-08 - Sevegliano Legnago 2-2 e 0-1
2008-09 - Muggia   Obermais 3-0
Liapiave 1-0
Cantù 1-2 e 2-3
2009-10 - Monfalcone Miranese 0-2
Bolzano 1-1
2010-11 - Fontanafredda Vittorio SMC 1-1
Fersina Perginese 2-1
Inveruno 0-1 e 1-1
2011-12 - Manzanese Real Vicenza 0-0
Fersina Perginese 0-0
2012-13 - San Daniele   Comano Terme e Fiavè 2-2
  Union Ripa La Fenadora 5-1
Pro Settimo & Eureka 1-2 e 1-3
2013-14 - Chions Mori Santo Stefano 1-1
Arzignano 2-4
2014-15 - Virtus Corno Sankt Georgen 1-1
Campodarsego 1-2
2015-16 - Vesna Liapiave 2-0
Virtus Bolzano 1-1
Sanremese 2-2 e 1-3
2016-17 - Gemonese Trento 0-2
Clodiense 1-1
2017-18 - San Luigi   Belfiorese 3-3
Sankt Georgen 1-2
2018-19 - San Luigi Dro Alto Garda 2-5
  Caldiero 1-1

StatisticheModifica

  • statistiche aggiornate al luglio 2014

RecordModifica

Tornei a 16 squadreModifica

Tornei a 17 squadreModifica

Sul podioModifica

Squadra part.
Manzanese 3 1 2 19
Tamai 2 3 1 8
Monfalcone/U.F.Monfalcone 2 2 2 14
Pordenone 2 1 - 4
Itala San Marco/I.S.M. Gradisca 2 - - 10
Pro Gorizia 2 - - 9
Sacilese 1 3 3 12
Fontanafredda 1 2 1 14
Kras 1 2 - 3
Palmanova 1 1 3 12
Sevegliano 1 1 - 11
Pro Romans 1 - 1 5
Sarone 1 - 1 7
Sanvitese 1 - - 1
Torviscosa 1 - - 5
Cormonese 1 - - 7
Rivignano - 3 - 11
Pozzuolo - 2 1 9
Triestina - 1 - 1
Centro del Mobile - 1 - 4
Fincantieri - - 1 4
Pro Cervignano - - 1 4
Gonars - - 1 7
San Daniele - - 1 9
Trieste Calcio (ex San Sergio) - - 1 9
Azzanese - - 1 11
Ronchi - - 1 10
San Luigi TS - - 1 14

NoteModifica

  1. ^ Dai Play-off nazionali, se non diversamente specificato
  2. ^ Fonte : Messaggero Veneto
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x militava in Promozione
  4. ^ Ammessa in serie D al termine della stagione a completamento degli organici, dopo aver perso la finale dei play-off nazionali.
  5. ^ Non viene disputata per mancanza di date disponibili. Il San Luigi ha vinto campionato e coppa, la finalista di coppa (E.Brian) è impegnata nei play-off nazionali.
  6. ^ Incluse le stagioni disputate come Itala San Marco
  7. ^ Incluse le stagioni disputate come Monfalcone
  8. ^ Incluse le stagioni disputate come San Sergio
  9. ^ Incluse le stagione come Junior Casarsa
  10. ^ In questa edizione la finale era ad andata e ritorno
  11. ^ Edizione in cui le squadre di Eccellenza e di Promozione giocano due coppe separate; le vincitrici disputano la finalissima con in palio il titolo di campione regionale, fermo restando che la qualificazione alla fase nazionale della Coppa Italia Dilettanti spetta sempre alla squadra di Eccellenza.
  12. ^ a b c d in caso di parità al 90' non si disputavano i tempi supplementari bensì si andava direttamente ai rigori
  13. ^ a b c militava in Prima Categoria
  14. ^ La finale non è stata a gara singola, bensì a girone di 3 squadre con partite di 45 minuti ciascuna
  15. ^ Il Giudice sportivo ha assegnato la vittoria 2-0 a tavolino alla Sacilese poiché il Monselice ha sostituito al 62' il calciatore numero 6 Alberto Ruvoletto (nato il 10/03/1979) con il numero 13 Marco Bellettato (02/10/1977) così disattendendo l'obbligo della presenza per l'intera durata della gara di almeno un calciatore nato dal 01/01/1978. Inutile il ricorso del Monselice che ha cercato di dimostrare che il giocatore entrato in campo col numero 13 era lo juniores Donegà e che quest'ultimo aveva involontariamente invertito la maglia di gioco con Bellettato. Essendo una competizione di campionato e non di coppa, non è prevista l'estromissione del Monselice dal torneo, quindi il ritorno è stato disputato regolarmente.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica