Apri il menu principale

Eccellenza Marche 2012-2013

edizione del torneo calcistico
Eccellenza Marche 2012-2013
Competizione Eccellenza Marche
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 22ª
Organizzatore LND - Comitato Regionale Marche
Luogo Italia Italia
Partecipanti 16
Formula girone all'italiana
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011-2012 2013-2014 Right arrow.svg

Il campionato italiano di calcio di Eccellenza regionale 2012-2013 è stato il ventiduesimo organizzato in Italia. Rappresenta il sesto livello del calcio italiano.

Questo è il girone organizzato dal comitato regionale della regione Marche.

Squadre partecipantiModifica

Club Città
A.S.D. Atletico River Urbinelli Borgo Santa Maria di Pesaro (PU)
A.S.D. Biagio Nazzaro Chiaravalle Chiaravalle (AN)
A.S.D. Cagliese 1922 Cagli (PU)
A.S.D. Cingolana Calcio 1963 Cingoli (MC)
S.S.D. Corridonia Calcio Corridonia (MC)
A.S.D. Elpidiense Cascinare Sant'Elpidio a Mare (FM)
U.S. Fermana S.S.D. Fermo (FM)
F.C. Forsempronese 1949 Fossombrone (PU)
S.S.D. Grottammare Calcio 1899 Grottammare (AP)
S.S. Matelica Calcio Matelica (MC)
A.S.D. Montegranaro Calcio 1965 Montegranaro (FM)
A.S.D. Monturanese Monte Urano (FM)
A.S.D. Pagliare Calcio Pagliare del Tronto Spinetoli (AP)
U.S. Tolentino Tolentino (MC)
A.S.D. Urbania Calcio 1920 Urbania (PU)
U.S. Vigor Senigallia A.S.D. Senigallia (AN)

AggiornamentiModifica

Per la prima volta dopo diverse stagioni non ci furono squadre marchigiane tra le retrocesse dalla Serie D. Il comitato regionale colse la palla al balzo e riportò l'organico a 16 squadre per la prima volta dal 2003-2004. Dalla Promozione salirono il Matelica che vantava un'apparizione nella stagione 2004-05 e le debuttanti Atletico River Urbinelli e Pagliare.

Il Matelica dominò il torneo e colse la terza promozione consecutiva passando così in pochi anni dalla Prima Categoria alla Serie D. I playoff furono vinti dal Montegranaro che si impose anche negli spareggi nazionali ottenendo la promozione in Serie D. In estate però la società veregrense si trasferì a Fermo in quanto la Fermana, vincitrice della Coppa Italia Dilettanti e promossa anch'essa in Serie D non si iscrisse a causa dei troppi debiti. In fondo alla classifica terminò la Cingolana che dovette fare i conti con la crisi economica. La Cagliese, che per larghi tratti del torneo sembrava destinata all'ultimo posto, con una grande rimonta finale riuscì ad agguantare il playout. Precipitò anche la Monturanese, mentre il playout tra Corridonia e Cagliese venne macchiato da una rissa nel prepartita. I rossoverdi vennero puniti con la sconfitta e la conseguente retrocessione a tavolino ma in estate riuscirono a essere ripescati.

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Matelica 69 30 21 6 3 68 30 +38
  2.   Biagio Nazzaro 59 30 18 5 7 40 22 +18
  3.   Montegranaro[1] 58 30 17 7 6 37 24 +13
4.   Forsempronese 48 30 13 9 8 46 31 +15
5.   Fermana[1] 44 30 10 14 6 37 29 +8
6.   Tolentino 43 30 11 10 9 30 27 +3
7.   Urbinelli 41 30 10 11 9 34 35 -1
8.   A.S.D. Pagliare 38 30 9 11 10 38 33 +5
9.   Vigor Senigallia 36 30 10 6 14 26 41 -15
10.   Grottammare 35 30 7 14 9 33 33 0
11.   Elpidiense Cascinare 34 30 8 10 12 28 32 -4
  12.   Corridonia 34 30 10 4 16 32 46 -14
  13.   Urbania 33 30 8 9 13 26 31 -5
  14.   Monturanese 32 30 8 8 14 17 27 -10
  15.   Cagliese 25 30 4 13 13 23 37 -14
16.   Cingolana 20 30 5 5 20 16 53 -37

Legenda:
      Promossa in Serie D 2013-2014
      Retrocesse in Promozione 2013-2014 dopo play-out.
      Società legalmente disciolta.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

RisultatiModifica

TabelloneModifica

A.R B.N C.C CAG CIN ELP FER FOR GRO MAT MON MON PAG TOL URB VIG
A.River Urbin. 2-4 2-3 0-1 2-0 1-0 3-2 2-2 0-0 2-1 1-2 3-1 0-1 5-1 3-1 1-0
B.Nazzaro Ch. 2-0 0-1 0-1 1-0 1-0 1-1 1-2 2-0 2-3 1-0 1-0 3-1 1-1 3-1 1-0
C.Corridonia 0-0 1-0 3-1 2-3 3-2 0-0 1-4 0-0 0-3 1-0 1-1 1-0 3-0 1-1 1-0
Cagliese 0-2 0-0 1-1 5-1 0-0 1-0 0-1 2-3 2-1 1-2 3-0 1-1 0-0 1-1 3-0
Cingolana 1-1 3-0 0-1 1-0 1-1 0-1 3-1 0-0 0-0 1-0 0-1 1-1 0-1 0-0 3-1
Elpidiense Casc. 1-0 3-0 2-1 2-3 3-0 2-3 0-3 1-1 2-4 0-1 0-1 0-1 1-1 0-1 0-1
Fermana 3-0 2-1 3-1 1-0 0-1 1-1 1-0 2-3 0-1 0-0 1-0 1-0 2-4 2-2 4-0
Forsempronese 0-0 2-3 3-0 2-4 2-0 3-0 1-1 0-1 0-1 1-1 2-0 0-3 0-1 1-0 3-0
Grottammare 1-1 1-1 2-2 3-1 0-1 1-0 1-1 3-1 2-3 3-1 0-1 1-0 0-0 2-0 0-1
Matelica 4-0 1-0 0-1 3-1 6-1 2-1 0-0 1-0 3-0 2-1 1-1 3-1 1-1 1-0 4-0
Montegranaro 2-3 1-2 2-4 2-1 5-1 0-0 3-0 1-0 3-2 3-0 0-0 2-3 0-3 1-0 0-0
Monturanese 1-2 0-1 2-1 0-0 2-1 3-1 0-0 0-1 2-4 0-2 0-1 2-1 3-0 0-0 2-3
Pagliare 0-0 1-3 4-2 4-1 3-0 1-0 1-1 2-1 1-1 0-0 1-1 0-0 2-3 3-0 2-4
Tolentino 1-0 0-0 3-0 2-1 2-3 3-1 1-3 0-1 2-1 0-2 3-1 1-1 0-1 1-0 0-1
Urbania 0-1 1-5 3-0 1-1 2-4 0-0 0-0 2-3 3-0 0-2 0-1 2-3 0-0 0-2 2-1
Vigor Senigallia 3-0 0-0 2-1 0-0 1-2 1-1 3-1 1-0 1-1 2-3 1-1 2-1 3-0 1-1 2-1

CalendarioModifica

Andata (1ª) 1ª giornata Andata (16ª)
9 set.
2012
2-1 Matelica-Elpidiense Casc. 4-2 6 gen.
2013
0-1 Grottammare-Monturanese 4-2
1-0 C.Corridonia-Montegranaro 4-2
0-0 Cingolana-Urbania 4-2
3-0 Vigor Senigallia-Pagliare 4-2
2-0 B.Nazzaro Ch.-A.River Urbin. 4-2
1-3 Tolentino-Fermana 4-2
0-1 Cagliese-Forsempronese 4-2
Andata (2ª) 2ª giornata Andata (17ª)
16 set.
2012
1-0 Fermana-Cagliese 0-1 13 gen.
2013
4-2 Pagliare-C.Corridonia 0-1
5-1 A.River Urbin.-Tolentino 0-1
3-0 Forsempronese-Vigor Senigallia 0-1
0-1 Monturanese-B.Nazzaro Ch. 0-1
1-1 Elpidiense Casc.-Grottammare 0-1
5-1 Montegranaro-Cingolana 0-1
0-2 Urbania-Matelica 0-1


Andata (3ª) 3ª giornata Andata (18ª)
23 set.
2012
3-2 C.Corridonia-Elpidiense Casc. 1-2 20 gen.
2013
0-0 Grottammare-Tolentino 1-2
4-0 Matelica-A.River Urbin. 1-2
0-1 Cingolana-Monturanese 1-2
1-1 B.Nazzaro Ch.-Fermana 1-2
2-1 Vigor Senigallia-Urbania 1-2
0-3 Forsempronese-Pagliare 1-2
1-2 Cagliese-Montegranaro 1-2
Andata (4ª) 4ª giornata Andata (19ª)
30 set.
2012
0-0 A.River Urbin.-Grottammare 1-1 27 gen.
2013
0-0 Tolentino-B.Nazzaro Ch. 1-1
1-0 Fermana-Forsempronese 1-1
4-1 Pagliare-Cagliese 1-1
0-2 Monturanese-Matelica 1-1
3-0 Elpidiense Casc.-Cingolana 1-1
3-0 Urbania-C.Corridonia 1-1
0-0 Montegranaro-Vigor Senigallia 1-1


Andata (5ª) 5ª giornata Andata (20ª)
7 ott.
2012
1-0 Matelica-B.Nazzaro Ch. 3-2 3 feb.
2013
1-1 Grottammare-Fermana 3-2
0-0 C.Corridonia-A.River Urbin. 3-2
0-1 Cingolana-Tolentino 3-2
2-1 Vigor Senigallia-Monturanese 3-2
1-1 Pagliare-Montegranaro 3-2
0-0 Cagliese-Elpidiense Casc. 3-2
1-0 Forsempronese-Urbania 3-2
Andata (6ª) 6ª giornata Andata (21ª)
14 ott.
2012
2-0 A.River Urbin.-Cingolana 1-1 10 feb.
2013
0-2 Tolentino-Matelica 1-1
2-0 B.Nazzaro Ch.-Grottammare 1-1
1-0 Fermana-Pagliare 1-1
2-1 Monturanese-C.Corridonia 1-1
0-1 Elpidiense Casc.-Vigor Senigallia 1-1
1-0 Montegranaro-Forsempronese 1-1
1-1 Urbania-Cagliese 1-1


Andata (7ª) 7ª giornata Andata (22ª)
21 ott.
2012
1-0 Montegranaro-Urbania 1-0 17 feb.
2013
1-0 C.Corridonia-B.Nazzaro Ch. 1-0
0-0 Matelica-Fermana 1-0
0-0 Cingolana-Grottammare 1-0
1-1 Vigor Senigallia-Tolentino 1-0
1-0 Pagliare-Elpidiense Casc. 1-0
0-2 Cagliese-A.River Urbin. 1-0
2-0 Forsempronese-Monturanese 1-0
Andata (8ª) 8ª giornata Andata (23ª)
28 ott.
2012
1-0 A.River Urbin.-Vigor Senigallia 0-3 24 feb.
2013
3-0 Tolentino-C.Corridonia 0-3
1-0 B.Nazzaro Ch.-Cingolana 0-3
0-0 Fermana-Montegranaro 0-3
0-0 Monturanese-Cagliese 0-3
0-3 Elpidiense Casc.-Forsempronese 0-3
2-3 Grottammare-Matelica 0-3
0-0 Urbania-Pagliare 0-3


Andata (9ª) 9ª giornata Andata (24ª)
4 nov.
2012
0-0 Urbania-Elpidiense Casc. 1-0 3 mar.
2013
0-0 Montegranaro-Monturanese 1-0
0-3 C.Corridonia-Matelica 1-0
0-1 Cingolana-Fermana 1-0
1-1 Vigor Senigallia-Grottammare 1-0
0-0 Pagliare-A.River Urbin. 1-0
0-0 Cagliese-B.Nazzaro Ch. 1-0
0-1 Forsempronese-Tolentino 1-0
Andata (10ª) 10ª giornata Andata (25ª)
11 nov.
2012
2-2 A.River Urbin.-Forsempronese 0-0 10 mar.
2013
2-1 Tolentino-Cagliese 0-0
2-2 Fermana-Urbania 0-0
1-0 B.Nazzaro Ch.-Vigor Senigallia 0-0
2-1 Monturanese-Pagliare 0-0
0-1 Elpidiense Casc.-Montegranaro 0-0
2-2 Grottammare-C.Corridonia 0-0
6-1 Matelica-Cingolana 0-0


Andata (11ª) 11ª giornata Andata (26ª)
18 nov.
2012
0-0 C.Corridonia-Fermana 1-3 17 mar.
2013
0-1 Urbania-A.River Urbin. 1-3
0-3 Montegranaro-Tolentino 1-3
0-1 Elpidiense Casc.-Monturanese 1-3
1-2 Vigor Senigallia-Cingolana 1-3
1-3 Pagliare-B.Nazzaro Ch. 1-3
2-1 Cagliese-Matelica 1-3
0-1 Forsempronese-Grottammare 1-3
Andata (12ª) 12ª giornata Andata (27ª)
25 nov.
2012
1-2 A.River Urbin.-Montegranaro 3-2 7 apr.
2013
0-1 Tolentino-Pagliare 3-2
1-1 Fermana-Elpidiense Casc. 3-2
0-0 Monturanese-Urbania 3-2
1-2 B.Nazzaro Ch.-Forsempronese 3-2
0-1 Cingolana-C.Corridonia 3-2
4-0 Matelica-Vigor Senigallia 3-2
3-1 Grottammare-Cagliese 3-2


Andata (13ª) 13ª giornata Andata (28ª)
2 dic.
2012
0-2 Urbania-Tolentino 0-1 14 apr.
2013
1-2 Montegranaro-B.Nazzaro Ch. 0-1
1-0 Elpidiense Casc.-A.River Urbin. 0-1
0-0 Monturanese-Fermana 0-1
2-1 Vigor Senigallia-C.Corridonia 0-1
1-1 Pagliare-Grottammare 0-1
5-1 Cagliese-Cingolana 0-1
0-1 Forsempronese-Matelica 0-1
Andata (14ª) 14ª giornata Andata (29ª)
9 dic.
2012
1-1 Cingolana-Pagliare 0-3 21 apr.
2013
1-4 C.Corridonia-Forsempronese 0-3
0-0 Vigor Senigallia-Cagliese 0-3
1-0 B.Nazzaro Ch.-Elpidiense Casc. 0-3
2-1 Matelica-Montegranaro 0-3
2-0 Grottammare-Urbania 0-3
3-2 A.River Urbin.-Fermana 0-3
1-1 Tolentino-Monturanese 0-3


Andata (15ª) 15ª giornata Andata (30ª)
16 dic.
2012
0-0 Pagliare-Matelica 1-3 28 apr.
2013
1-1 Cagliese-C.Corridonia 1-3
4-0 Fermana-Vigor Senigallia 1-3
2-0 Forsempronese-Cingolana 1-3
1-5 Urbania-B.Nazzaro Ch. 1-3
3-2 Montegranaro-Grottammare 1-3
1-2 Monturanese-A.River Urbin. 1-3
1-1 Elpidiense Casc.-Tolentino 1-3

Verdetti finaliModifica

  •   Matelica direttamente, e Montegranaro dopo i playoff nazionali, promossi in Serie D 2013-2014.
  •   Monturanese retrocessa in Promozione 2013-2014 dopo i playout contro Urbania; poi riammessa in Eccellenza a completamento dell'organico.
  •   Corridonia retrocessa in Promozione 2013-2014 dopo la sconfitta ai playout sancita a tavolino contro la Cagliese (da 1-0 a 0-3) per l'aggressione a un giocatore ospite da parte di giocatori locali prima della partita; poi riammessa in Eccellenza a completamento dell'organico.
  •   Fermana, promossa sul campo in quanto vincitrice della Coppa Italia Dilettanti 2012-2013, a fine stagione rinuncia alla iscrizione in serie D e la società viene sciolta. Dalla fusione dell'A.F.C. Fermo col Montegranaro-Provincia Fermana nasce la Fermana Football Club che gioca a Fermo, eredita colori sociali, tifo e storia della Fermana e si può iscrivere in serie D grazie alla promozione in D ottenuta ai play off dal Montegranaro-Provincia Fermana.
  •   Cingolana retrocessa e poi soppressa per fusione con la SC Apiro dando vita alla ASD Cingolana Apiro 2013.

Fase regionale Coppa Italia DilettantiModifica

Ottavi di finaleModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
andata: 26.08.2012, ritorno: 02.09.2012
Cagliese 2 - 3   Atletico River Urbinelli 1 - 2 1 - 1
Forsempronese   4 - 3   Urbania 2 - 1 2 - 2
Biagio Nazzaro   1 - 4 Vigor Senigallia 0 - 2 1 - 2
Cingolana 0 - 3 Matelica 0 - 2 0 - 1
Corridonia   9 - 6 Tolentino 4 - 4 5 - 2
Elpidiense Cascinare 3 - 1 Montegranaro 1 - 1 2 - 0
Fermana 2 - 1 Monturanese 2 - 0 0 - 1
Grottammare 3 - 3   Pagliare 0 - 1 3 - 2

Quarti di finaleModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
andata: 26.09.2012, ritorno: 17.10.2012
Atletico River Urbinelli   4 - 5   Forsempronese 0 - 0 4 - 5
Fermana 3 - 2 Grottammare 1 - 1 2 - 1 (dts)
Corridonia   0 - 4 Elpidiense Cascinare 0 - 1 0 - 3
Vigor Senigallia 0 - 2 Matelica 0 - 1 0 - 1

SemifinaliModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
andata: 01.11.2012, ritorno: 28.11.2012
Elpidiense Cascinare 0 - 2 Fermana 0 - 0 0 - 2
Forsempronese   3 - 5 Matelica 3 - 3 0 - 2

FinaleModifica

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Fermana 1 - 0 (dts) Matelica
Chiaravalle
23 dicembre 2012
Fermana1 – 0
(d.t.s.)
Matelica

Vincitore Coppa Italia Dilettanti

Fase Regionale Marche 2012-2013

 

Fermana
2º titolo
Accede alla Fase Nazionale

NoteModifica

  1. ^ a b A fine stagione la promossa US Fermana SSD comunica alla LND la sua formale rinuncia al campionato (LND Archiviato il 26 dicembre 2013 in Internet Archive.), ma subito dopo una seconda società cittadina, la AFC Fermo, si fonde con la promossa Montegranaro, formando la Fermana Football Club spostandosi nel capoluogo provinciale. Il risultato finale reale fu un rafforzamento societario della Fermana e la sparizione del Montegranaro, anche se dal punto di vista legale accadde l'esatto contrario.

Collegamenti esterniModifica