Apri il menu principale
Eccellenza Toscana
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoClub
FederazioneFIGC - Comitato Toscana
PaeseItalia Italia
Aperturasettembre
Chiusuraaprile
Partecipanti32 squadre
Formula2 gironi all'italiana con play-off e play-out
Promozione inSerie D
Retrocessione inPromozione
Storia
Fondazione1991
DetentoreGrosseto
600px Rosso e Verde.svg Grassina
Edizione in corsoEccellenza Toscana 2018-2019

1leftarrow blue.svgVoce principale: Eccellenza (calcio).

Il campionato di Eccellenza Toscana è il quinto livello in ordine di graduatoria all'interno del campionato italiano di calcio. È il secondo campionato dilettantistico per importanza, il maggiore a livello regionale, ed è organizzato dal Comitato Toscano tramite delega della Lega Nazionale Dilettanti. Con la riforma della Lega Pro prevista nella stagione 2014-2015 in cui sono state unificate la Lega Pro Prima Divisione e la Lega Pro Seconda Divisione restaurando la scomparsa Serie C, il campionato è diventato il quinto livello nazionale, restando tuttavia la massima competizione regionale.

Vi partecipano 32 squadre raggruppate in due girone da 16, in ognuno dei quali una o due vengono promosse in Serie D (in base al risultato del club toscano nei Play-off nazionali) e quattro (numero variabile in base al numero di retrocessioni di squadre toscane dalla Serie D) vengono retrocesse in Promozione.

Il campionato venne istituito nel 1991, a seguito della riforma nazionale dei campionati dilettanti, andando così a sostituire come importanza quello di Promozione, che venne declassato.

Contemporaneamente viene disputata la fase regionale della Coppa Italia Dilettanti alla quale prendono parte tutte le 32 squadre, in cui la vincente ha accesso alla fase finale nazionale con altre 18 squadre; la coppa mette in palio per la squadra vincente della fase nazionale un ulteriore posto per la Serie D dell'anno successivo, facendo in modo che si abbia un massimo di 5 promozioni. Inoltre fino alla stagione 2017/18 la vincente della Coppa Italia Dilettanti Toscana ha partecipato insieme alle vincenti dei campionati dei Gironi toscani di A e B alla Supercoppa di Eccellenza Toscana istituita nel 2016 e intitolata a Giovanni Giandonati compianto presidente del comitato FGCI di Pistoia, e volta ad assegnare alla vincente il titolo, anche se non ufficiale, di squadra campione dilettanti della toscana. Dall’edizione 2018/19 la Supercoppa di Eccellenza Toscana si disputa unicamente tra le vincitrici dei due gironi[1].

Indice

RegolamentoModifica

PromozioniModifica

La squadra che arriva prima viene promossa direttamente in Serie D. Invece le squadre che si piazzano dalla seconda alla quinta posizione si affrontano nei Play-off, la cui vincitrice si aggiudica il passaggio alla fase Nazionale, che prevede degli spareggi Interregionali con altre 27 squadre per un totale di ulteriori 7 posti nella Serie D dell'anno successivo. Se la seconda classificata durante il campionato ha 10 o più punti di distacco dalla terza, i Play-Off non vengono disputati ed ha accesso alla fase Nazionale direttamente la seconda classificata.

  • Play-Off: la squadra classificata al 2º posto si scontrerà con la squadra classificata al 5º posto; quella arrivata al 3º contro la squadra classificata al 4º posto. Si gioca in gara unica, in casa della meglio classificata in campionato. In caso di parità di punteggio al termine dei 90', si effettueranno i tempi supplementari, e se sussiste la parità avanza la squadra meglio classificata nella stagione regolare, ossia quella che gioca in casa. Le vincenti delle due sfide si incontreranno in una finale per accedere alla fase successiva con i criteri già esposti (si gioca in gara unica, in casa della meglio classificata in campionato, in caso di parità di punteggio al termine dei 90', si effettueranno i tempi supplementari, e se sussiste la parità avanza la squadra meglio classificata nella stagione regolare, ossia quella che gioca in casa).

RetrocessioniModifica

La squadra che arriva ultima viene retrocessa direttamente in Promozione. Invece le squadre che si piazzano dalla dodicesima alla quindicesima posizione si affrontano nei Play-out, la cui sola vincitrice si aggiudica il diritto al mantenimento della categoria. Se la dodicesima classificata durante il campionato ha 10 o più punti di distacco dalla tredicesima, i Play-out non vengono disputati e vengono retrocesse direttamente le ultime quattro squadre qualificate.

  • Play-out: la squadra classificata al 12º posto si scontrerà con la squadra classificata al 15º posto; quella arrivata al 13º contro la squadra classificata al 14º posto. Si gioca in gara unica, in casa della meglio classificata in campionato. In caso di parità di punteggio al termine dei 90', si effettueranno i tempi supplementari, e se sussiste la parità avanza la squadra meglio classificata nella stagione regolare, ossia quella che gioca in casa. Le vincenti delle due sfide si incontreranno in una finale con i criteri già esposti (si gioca in gara unica, in casa della meglio classificata in campionato, in caso di parità di punteggio al termine dei 90', si effettueranno i tempi supplementari, e se sussiste la parità si salva la squadra meglio classificata nella stagione regolare, ossia quella che gioca in casa).

Albo d'oroModifica

Stagione Girone A Girone B Promossa ai playoff nazionali Partecipa ai playoff nazionali
1991-92 Livorno
1992-93 Sangiovannese
1993-94   Torrelaghese   Impruneta Tavarnuzze   Calzaturieri
  Chiusi
1994-95 Viareggio   Virtus Chianciano Terme   Castelnuovo Garfagnana
  Fortis Juventus
1995-96 Pietrasanta   Barberino Mugello Aglianese   Sansovino
1996-97   Venturina Castelfiorentino   Valdema Grassina   Larcianese
1997-98 Cascina Sangimignano Grosseto   San Quirico d'Orcia
1998-99 Cerretese Lanciotto Campi Bisenzio Fucecchio   Castiglionese
1999-00   Larcianese Fortis Juventus   Cappiano Romaiano
  Valdema Grassina
2000-01   Cappiano Romaiano Sansovino Cascina   Monteriggioni
2001-02 Massese   Chiusi   Forcoli
  San Donato Tavarnelle
2002-03 Armando Picchi Calenzano   Sestese   Pontedera
2003-04 Cecina Poggibonsi Forcoli   Montalcino
2004-05 Pontedera Sangimignano   Viareggio
  Montalcino
2005-06   Viareggio Figline Forte dei Marmi   Castelnuovese
2006-07 Gavorrano Colligiana Scandicci   Calenzano
2007-08 Ponsacco   Calenzano Sangimignano   Pianese
2008-09   Rosignano Monteriggioni Borgo a Buggiano
  Baldaccio Bruni
2009-10 Tuttocuoio Pianese Camaiore
  Pistoiese
2010-11   Pistoiese Lanciotto Campi Bisenzio   Sansovino   Pisa Sporting Club
2011-12   Lucchese FiesoleCaldine Massese Fortis Juventus
2012-13   Jolly e Montemurlo Colligiana   PesciaUzzanese
  Sangiovannese
2013-14 Ponsacco   San Donato Tavarnelle   Sangiovannese   Pietrasanta Marina
2014-15   Viareggio   Montecatini Terme Ghivizzano
  Rignanese
2015-16 Forte dei Marmi   Rignanese Camaiore
  San Donato Tavarnelle
2016-17 Seravezza Montevarchi   Roselle
  Zenith Audax
2017-18 Sangimignano Aglianese   Sinalunghese Cuoiopelli
2018-19 Grosseto   Grassina

Albo d'oro Coppa Eccellenza ToscanaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Dilettanti Toscana.

Albo d'oro Supercoppa di eccellenzaModifica

PartecipazioniModifica

In 28 stagioni hanno partecipato le seguenti 145 squadre. In grasseto quelle che partecipano all'Eccellenza Toscana 2018-2019.

Statistiche e recordModifica

Squadre plurivincitriciModifica

Di seguito si riporta l'elenco delle squadre vincitrici di due o più campionati di Eccellenza Toscana.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica