Eddie Carr

Eddie Carr
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Termine carriera 1954 - giocatore
1964 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1935Arsenal0 (0)
1935-1937Margate? (?)
1937-1939Arsenal12 (7)
1946Huddersfield Town2 (0)
1946-1950Newport County98 (48)
1950-1953Bradford City94 (49)
1953-1954Darlington7 (0)
Carriera da allenatore
1960-1964Darlington
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Edward Miller Carr, più conosciuto con il diminutivo Eddie Carr (Wheatley Hill, 3 ottobre 19171998) è stato un allenatore di calcio e calciatore inglese, di ruolo attaccante.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Nel 1935 viene tesserato dall'Arsenal, che per il successivo biennio lo cede in prestito al club semiprofessionistico londinese del Margate; a partire dal 1937 torna a giocare con i Gunners, con cui nella stagione 1937-1938 contribuisce alla vittoria della First Division 1937-1938 mettendo a segno 7 reti in 12 partite di campionato[1].

Dopo la fine della seconda guerra mondiale, nel 1946, gioca altre due partite in massima serie con l'Huddersfield Town; in seguito, tra il 1946 ed il 1950 segna 48 reti in 98 partite di campionato nella terza divisione inglese con i gallesi del Newport County. Milita poi in questa categoria anche dal 1950 al 1953 con il Bradford City e nella stagione 1953-1954 (al termine della quale si ritira) con il Darlington.

In carriera ha totalizzato complessivamente 213 presenze e 104 reti nei campionati della Football League (in particolare, 14 presenze e 7 reti in prima divisione e 199 presenze e 97 reti in terza divisione).

AllenatoreModifica

Dal 1960 al 1964 è tornato al Darlington, questa volta come allenatore, in quarta divisione.

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Arsenal: 1937-1938

Competizioni regionaliModifica

  • Kent Senior Cup: 2
Margate: 1935-1936, 1936-1937

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica