Apri il menu principale
Eddy Mazzoleni
Eddy Mazzoleni.jpg
Eddy Mazzoleni al Giro di Germania 2006
Nazionalità Italia Italia
Altezza 181 cm
Peso 70 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2007
Carriera
Squadre di club
1996-1999 Saeco
2000 Team Polti
2001-2002 Tacconi Sport
2003 Vini Caldirola
2004 Saeco
2005 Lampre
2006 T-Mobile
2007 Astana
Nazionale
2001 Italia Italia
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Bronzo Colorado Springs 1991 In linea Jr
Statistiche aggiornate al maggio 2011

Eddy Mazzoleni (Bergamo, 29 luglio 1973) è un ex ciclista su strada italiano. Professionista dal 1996 al 2007, colse tre vittorie, una tappa al Tour de Suisse, una al Tour de Romandie e una edizione del Giro del Veneto.

Indice

CarrieraModifica

Da ricordare la sua impresa al Giro d'Italia 2004, quando, benché fosse un gregario di Gilberto Simoni al team Saeco, trascinò un altro suo compagno di squadra, Damiano Cunego, ad un'importante vittoria di tappa che consentì a quest'ultimo di guadagnare i minuti necessari a conseguire la vittoria del Giro. [1]

Il team Astana lo ingaggiò nel 2007 confidando nelle sue grandi doti da gregario per Paolo Savoldelli, che gli consentirono addirittura[senza fonte] di lottare al Giro d'Italia di quell'anno per le prime posizioni (chiuse terzo). Il 30 giugno la squadra lo sospese per il suo presunto coinvolgimento nel caso Oil for Drugs,[2] annunciando, il 16 luglio seguente, la rescissione del contratto.[3]

Nel giugno 2010 patteggia a quattro mesi la condanna in merito all'indagine per il traffico di sostanze dopanti nelle palestre che ha coinvolto anche la moglie Elisa Basso, sorella di Ivan.[4] Attualmente si cimenta in gara di mtb nella provincia bergamasca (circuito Orobie Cup), ottenendo vittorie di rilievo.

Il 24 luglio 2013 il Senato Francese ha fatto il suo nome come atleta positivo all'Epo nel tour del 1998 rivelando la lista delle persone positive ai test retroattivi effettuati nel 2004.

PalmarèsModifica

Gran Premio Delfo
Classifica generale Tour de Nouvelle-Caledonie
7ª tappa Regio-Tour
6ª tappa Tour de Suisse (Ulrichen > Ulrichen)
3ª tappa Tour de Romandie
Giro del Veneto

PiazzamentiModifica

Grandi giriModifica

2000: 55º
2002: 15º
2003: 10º
2004: 21º
2007: 3º
1998: 71º
2002: 70º
2003: ritirato (9ª tappa)
2005: 13º
2006: 27º
1996: ritirato (14ª tappa)
1997: non partito (2ª tappa)
1999: 60º
2004: 70º

ClassicheModifica

1998: 49º
1999: 110º
2000: 167º
2002: 29º
1998: 38º
2000: 59º
2001: 20º
2002: 29º
2003: 9º
2004: 13º
2006: 39º

Competizioni mondialiModifica

Colorado Springs 1991 - In linea Juniors: 3º
Palermo 1994 - In linea Dilettanti: 9º
Lisbona 2001 - In linea: 58º

NoteModifica

  1. ^ Impresa di Cunego: è in rosa, in La Gazzetta dello Sport, 5 maggio 2004. URL consultato il 2 agosto 2019.
  2. ^ Paolo Broggi, Doping, un mese di tormenti, tuttobiciweb.it. URL consultato il 24 settembre 2010.
  3. ^ Mazzoleni lascia l'Astana, in La Gazzetta dello Sport, 16 luglio 2007. URL consultato il 22 gennaio 2011.
  4. ^ Inchiesta doping: 23 condannati. Eddy Mazzoleni patteggia 4 mesi, in L'Eco di Bergamo, 17 giugno 2010. URL consultato il 7 dicembre 2010.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica