Apri il menu principale
Edgar Álvarez
Edgard Alvarez 28.JPG
Nazionalità Honduras Honduras
Altezza 172 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2019
Carriera
Giovanili
Puerto Cortes
Platense
Squadre di club1
1996-2003Platense102 (9)
2003-2004Peñarol26 (0)
2005Cagliari15 (1)
2005-2006Roma20 (0)
2006-2007Messina32 (2)
2007Roma1 (0)
2007-2008Livorno8 (0)
2008-2009Pisa27 (5)
2009-2011Bari65 (4)
2011-2012Palermo8 (0)
2012Dinamo Bucarest5 (0)
2013-2019Platense115 (3)
Nazionale
1999Honduras Honduras U-20? (?)
2001-2013Honduras Honduras54 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 novembre 2017

Edgar Anthony Álvarez Reyes (Puerto Cortés, 18 gennaio 1980) è un ex calciatore honduregno, di ruolo centrocampista.

BiografiaModifica

Nel suo paese natale ha avuto tre figli con tre donne diverse.

Caratteristiche tecnicheModifica

Álvarez è un esterno destro[1] dotato di grande velocità,[2][3] abile nello scatto e nel dribbling,[4] con limiti in fase di finalizzazione.[2] Schierabile anche in difesa,[4] riesce a compiere i 100 metri piani in meno di 10,9 secondi.[5]

CarrieraModifica

ClubModifica

Inizia la carriera in patria, prima nel Puerto Cortes[6] e poi nel Platense, squadra in cui rimane per sette anni.

Nel 2003 si trasferisce agli uruguaiani del Peñarol. Nella prima stagione (2003-2004) gioca 15 partite di campionato, mentre nella stagione successiva ne gioca 11 fino a gennaio poiché viene prelevato in prestito dalla squadra italiana del Cagliari. Debutta nel campionato italiano il 5 dicembre 2004 in Cagliari-ChievoVerona (4-2) della 14ª giornata, entrando in campo al 78' al posto di Francesco Pisano.[7] Nella 36ª giornata, sua ultima presenza stagionale, segna al 52' il suo primo ed unico gol in maglia rossoblu ed il primo in Italia, utile per il momentaneo pareggio in trasferta contro il Messina, sua futura squadra, nella partita poi finita 2-1 per gli avversari.[8] Chiude la sua prima stagione in Italia, e l'unica al Cagliari, con 15 presenze in Serie A e 6 in Coppa Italia.

Nell'estate del 2005, dopo esser stato tesserato dal Torino poi fallito,[4] passa in prestito alla Roma, con cui gioca 33 partite: 20 in Serie A (sempre da subentrato tranne in tre occasioni in cui è stato sostituito), 4 in Coppa Italia e 9 in Coppa UEFA 2005-2006 (5 da titolare e 4 da subentrato), debuttando così anche nelle coppe europee. In giallorosso viene soprannominato Alvaretto dal capitano Francesco Totti.[9] A fine stagione la società riscatta il suo cartellino per 400.000 euro, firmando un contratto quadriennale.[10]

Nella sessione estiva del calciomercato del 2006 passa al Messina in prestito oneroso (per la cifra di 300.000 euro)[11] con diritto di riscatto della metà del cartellino fissata a 1,9 milioni;[11] la Roma si riserva la facoltà di controriscattare il cartellino per ulteriori 500.000 euro.[11] Di 32 presenze in campionato, 12 le gioca da subentrato, realizzando due gol consecutivi alla 25ª ed alla 26ª, rispettivamente in casa contro il Siena (il suo gol è quello che permette alla squadra di vincere la partita) ed in trasferta contro l'Empoli (sconfitta per 3-1); completano la stagione 4 presenze in Coppa Italia.

Nel luglio 2007 ritorna alla Roma dopo il prestito in Sicilia, e dopo aver disputato la prima giornata di campionato contro il Palermo (vittoria esterna per 2-0 in cui entra all'84'), il 31 agosto passa in prestito al Livorno, in una stagione culminata con la retrocessione in Serie B del club amaranto. Il debutto con la nuova squadra arriva già alla seconda giornata, nuovamente contro il Palermo (sconfitta casalinga per 4-2), in cui esce al 54'. Le presenza con la maglia del club toscano, a fine stagione, saranno 8, di cui altre 2 da titolare.

A fine stagione finisce il prestito e torna alla Roma che poi, il 1º settembre 2008, lo gira nuovamente in prestito, questa volta in Serie B, al Pisa sino a fine stagione. All'esordio in maglia nerazzurra realizza il suo primo gol contro il Sassuolo nella sconfitta per 3-1 alla seconda giornata; si ripete poi il 4 ottobre, alla sua seconda presenza in campionato (settima giornata), nella vittoria interna contro la Triestina siglando il definitivo 3-1. Chiude la stagione con 27 presenze e 5 reti, giocando sempre da titolare tranne in 6 occasioni.

Nell'estate 2009 viene acquistato a titolo definitivo dal Bari per 450.000 euro, ma il giocatore è stato impossibilitato a venire in Italia (per il colpo di Stato che ha colpito l'Honduras)[12] fino al 10 luglio 2009, quando riesce a prendere l'aereo e ad arrivare a Bari giusto in tempo per la partenza con la squadra biancorossa in Val Ridanna per il ritiro precampionato.[13] Impiegato con continuità da mister Gian Piero Ventura, che lo aveva già allenato a Pisa,[14] ha esordito coi pugliesi nel terzo turno di Coppa Italia disputato il 15 agosto e perso per 6-5 in casa contro l'Empoli ai tiri di rigore.[15] Segna il suo primo gol in maglia biancorossa il 20 settembre 2009 contro l'Atalanta, partita vinta per 4-1 e valida per la quarta giornata di campionato. Si ripeterà nella partita contro il Palermo finita 4-2 per i biancorossi (22ª giornata, il suo gol è quello del parziale 2-0) e a Roma contro la Lazio segnando il gol dello 0-2 che chiude la partita. Termina la prima stagione con 37 presenze in campionato. Nella stagione successiva segna l'unica rete dell'annata al 91' di Parma-Bari (1-2), che permette ai biancorossi di vincere per la prima volta nella propria storia in Serie A nella città emiliana. Le presenze in campionato sono 29, mentre quelle in Coppa Italia 3. Con ancora due anni di contratto da 450.000 euro di ingaggio,[16] lascia la squadra dopo 70 presenze e 4 gol complessivi.

Il 31 agosto 2011, ultimo giorno di calciomercato, passa a titolo definitivo al Palermo[17] per 700.000 euro,[18] firmando un contratto biennale; è il primo calciatore honduregno della storia della società rosanero. Esordisce in maglia rosanero in Palermo-Inter (4-3) della seconda giornata di campionato (la prima è stata rinviata) disputata l'11 settembre, giocando titolare.[19] Esonerato Devis Mangia con cui aveva giocato 6 partite in campionato (complice una distrazione muscolare di primo grado al flessore della coscia sinistra)[20] ed una in Coppa Italia, dopo Palermo-Napoli (1-3) dell'8 gennaio 2012 (unica partita in cui viene utilizzato da Bortolo Mutti), non viene più convocato fino alla partita del 7 aprile, in cui viene portato in panchina per Palermo-Juventus (0-2).[21] La sua ultima apparizione è dunque quella contro i partenopei, concludendo la stagione con 9 presenze complessive. A fine stagione torna in Honduras allenandosi con il Puerto Cortes, la squadra dove è cresciuto.[6]

Non convocato per il ritiro estivo del Palermo, il 1º agosto 2012 passa ai rumeni della Dinamo Bucarest[22][23] firmando un contratto annuale con opzione per il secondo a 180.000 euro complessivi,[24][25] risultando il giocatore più pagato della squadra.[26] A inizio stagione accusa dei problemi fisici.[26]

Svincolatosi dopo 5 presenze in campionato, una in coppa nazionale e una con la squadra riserve, dal 2013 torna a giocare nel Platense, squadra in cui aveva cominciato la carriera e ci rimane fino al 2019, quando si ritira definitivamente dal calcio giocato.[27]

NazionaleModifica

Ha debuttato in Nazionale il 23 maggio 2001 in Honduras-Panama (2-1) valevole per la Coppa delle nazioni UNCAF. In questa competizione colleziona 3 presenze, giocate nell'arco di cinque giorni.

Dopo 5 amichevoli fra il febbraio 2002 e il gennaio 2003, prende parte anche alla Coppa delle nazioni UNCAF 2003, giocando 5 incontri.

Nell'aprile del 2003 disputa prima un'amichevole e poi due partite di qualificazione alla Gold Cup 2003. Quindi, dopo altre 5 amichevoli fra maggio e giugno dello stesso anno (nella quarta delle quali - disputata il 22 giugno - segna il primo gol in Nazionale contro il Guatemala nella vittoria esterna per 2-1), partecipa alla fase finale della Gold Cup giocando la partita del primo turno pareggiata per 0-0 contro il Messico.

Seguono 4 amichevoli fra il novembre 2003 e l'aprile 2004, quindi 6 partite di qualificazione ai Mondiali 2006, nella seconda delle quali, disputata il 20 giugno 2006, realizza un gol nel 4-0 sulle Antille Olandesi.

Fuori dal giro della Nazionale per poco meno di tre anni, partecipa alla Gold Cup del 2007 disputata a giugno, giocandovi 4 partite. Fra settembre e novembre dello stesso anno gioca poi 4 amichevoli.

Tra agosto 2008 e settembre 2009 gioca 4 partite di qualificazione ai Mondiali 2010, e, dopo 4 amichevoli nel 2010, prende parte alla spedizione in Sudafrica giocando 2 partite nella fase finale del torneo, precisamente contro il Cile (sconfitta per 1-0) e Svizzera (pareggio a reti bianche).

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate all'8 gennaio 2012.

Stagione Squadra Campionato Coppa nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Comp Pres Pres Reti
1996-1997   Platense LN ? ? - - - - - - - - - ? ?
1997-1998 LN ? ? - - - - - - - - - ? ?
1998-1999 LN ? ? - - - - - - - - - ? ?
1999-2000 LN 21 2 - - - - - - - - - 21 2
2000-2001 LN 39 4 - - - - - - - - - 39 4
2001-2002 LN 32 2 - - - - - - - - - 32 2
2002-2003 LN ? ? - - - - - - - - - ? ?
Totale Platense 102 9 - - - - - - 102 9
2003-2004   Peñarol PD 15 0 - - - - - - - - - 15 0
2004-gen. 2005 PD 11 0 - - - - - - - - - 11 0
Totale Peñarol 26 0 - - - - - - 26 0
gen.-giu. 2005   Cagliari A 15 1 CI 6 0 - - - - - - 21 1
2005-2006   Roma A 20 0 CI 4 0 CU 9 0 - - - 33 0
2006-2007   Messina A 32 2 CI 3 0 - - - - - - 35 2
ago. 2007   Roma A 1 0 - - - - - - SI 0 0 1 0
ago. 2007-2008   Livorno A 8 0 CI - - - - - - - - 8 0
ago. 2008   Roma A 0 0 - - - - - - SI 0 0 0 0
Totale Roma 21 0 4 0 9 0 0 0 34 0
ago. 2008-2009   Pisa B 27 5 CI - - - - - - - - 27 5
2009-2010   Bari A 37 3 CI 1 0 - - - - - - 38 3
2010-2011 A 29 1 CI 3 0 - - - - - - 32 1
ago. 2011 B 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Bari 66 4 4 0 - - - - 70 4
ago. 2011-2012   Palermo A 8 0 CI 1 0 UEL - - - - - 9 0
2013-2014   Platense LN 19 1 - - - - - - - - - 19 1
2014-2015 LN 19 1 - - - - - - - - - 19 1
2015-2016 LN 19 1 - - - - - - - - - 19 1
2016-2017 LN 19 0 - - - - - - - - - 19 0
2017-2018 LN 19 0 - - - - - - - - - 19 0
2018-2019 LN 20 0 - - - - - - - - - 20 0
Totale carriera 420 24 18 0 9 0 0 0 447 24

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Honduras
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
23-5-2001 San Pedro Sula Honduras   2 – 1   Panama Coppa delle nazioni UNCAF -
25-5-2001 San Pedro Sula Honduras   10 – 2   Nicaragua Coppa delle nazioni UNCAF -
27-5-2001 San Pedro Sula Honduras   1 – 1   El Salvador Coppa delle nazioni UNCAF -
12-2-2002 Hong Kong Honduras   5 – 1   Slovenia Amichevole -
2-3-2002 Seattle Stati Uniti   4 – 0   Honduras Amichevole -
2-5-2002 Kobe Giappone   3 – 3   Honduras Amichevole -
20-11-2002 San Pedro Sula Honduras   1 – 0   Colombia Amichevole -
31-1-2003 San Pedro Sula Honduras   1 – 3   Argentina Amichevole -
11-2-2003 Panama Nicaragua   0 – 2   Honduras Coppa delle nazioni UNCAF -
15-2-2003 Colon Honduras   0 – 1   El Salvador Coppa delle nazioni UNCAF -
18-2-2003 Panama Panama   1 – 1   Honduras Coppa delle nazioni UNCAF -
20-2-2003 Panama Costa Rica   1 – 0   Honduras Coppa delle nazioni UNCAF -
23-2-2003 Panama Guatemala   2 – 1   Honduras Coppa delle nazioni UNCAF -
3-4-2003 Tegucigalpa Honduras   1 – 1   Paraguay Amichevole -
25-4-2003 Fort-de-France Trinidad e Tobago   0 – 2   Honduras Qual. Gold Cup 2003 -
27-4-2003 Fort-de-France Martinica   2 – 4   Honduras Qual. Gold Cup 2003 -
1-5-2003 Miami Colombia   0 – 0   Honduras Amichevole -
7-6-2003 Miami Venezuela   2 – 1   Honduras Amichevole -
12-6-2003 San Pedro Sula Honduras   1 – 2   Cile Amichevole -
22-6-2003 Carson Guatemala   1 – 2   Honduras Amichevole 1
29-6-2003 San Pedro Sula Honduras   1 – 1   El Salvador Amichevole -
18-7-2003 Città del Messico Honduras   0 – 0   Messico Gold Cup 2003 - 1º turno -
17-11-2003 Houston Honduras   1 – 2   Finlandia Amichevole 1
18-2-2004 Tegucigalpa Honduras   1 – 1   Colombia Amichevole -
1-4-2004 Kingston Giamaica   2 – 2   Honduras Amichevole -
28-4-2004 Fort Lauderdale Honduras   1 – 1   Ecuador Amichevole -
13-6-2004 Willemstad Antille Olandesi   1 – 2   Honduras Qual. Mondiali 2006 -
20-6-2004 San Pedro Sula Honduras   4 – 0   Antille Olandesi Qual. Mondiali 2006 1
19-8-2004 Alajuela Costa Rica   2 – 5   Honduras Qual. Mondiali 2006 -
5-9-2004 Edmonton Canada   1 – 1   Honduras Qual. Mondiali 2006 -
9-9-2004 San Pedro Sula Honduras   2 – 2   Guatemala Qual. Mondiali 2006 -
9-10-2004 San Pedro Sula Honduras   1 – 1   Canada Qual. Mondiali 2006 -
9-6-2007 New York Panama   3 – 2   Honduras Gold Cup 2007 - 1º turno -
10-6-2007 New York Honduras   2 – 1   Messico Gold Cup 2007 - 1º turno -
14-6-2007 Houston Cuba   0 – 5   Honduras Gold Cup 2007 - 1º turno -
18-6-2007 Houston Honduras   1 – 2   Guadalupa Gold Cup 2007 - Quarti -
10-9-2007 Hartford Costa Rica   0 – 0   Honduras Amichevole -
12-9-2007 San Pedro Sula Honduras   2 – 1   Ecuador Amichevole -
14-10-2007 Tegucigalpa Honduras   1 – 0   Panama Amichevole -
17-11-2007 Miami Guatemala   0 – 1   Honduras Amichevole -
21-8-2008 Città del Messico Messico   2 – 1   Honduras Qual. Mondiali 2010 -
6-9-2009 San Pedro Sula Honduras   4 – 1   Trinidad e Tobago Qual. Mondiali 2010 -
11-9-2009 San Pedro Sula Honduras   2 – 3   Stati Uniti Qual. Mondiali 2010 -
15-9-2009 San Salvador El Salvador   0 – 1   Honduras Qual. Mondiali 2010 -
3-3-2010 Istanbul Turchia   2 – 0   Honduras Amichevole -
27-5-2010 Villach Bielorussia   2 – 2   Honduras Amichevole -
2-6-2010 Zell am See Azerbaigian   0 – 0   Honduras Amichevole -
13-10-2010 Los Angeles Honduras   2 – 0   Guatemala Amichevole -
16-6-2010 Nelspruit Honduras   0 – 1   Cile Mondiali 2010 - 1º turno -
25-6-2010 Bloemfontein Svizzera   0 – 0   Honduras Mondiali 2010 - 1º turno -
10-2-2011 La Ceiba Honduras   1 – 1
(4 - 5 dcr)
  Ecuador Amichevole -
15-11-2011 San Pedro Sula Honduras   2 – 0   Serbia Amichevole -
7-9-2013 Città del Messico Messico   1 – 2   Honduras Qual. Mondiali 2014 -
11-9-2013 Tegucigalpa Honduras   2 – 2   Panama Qual. Mondiali 2014 -
Totale Presenze 54 Reti 3

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Platense: 2000-2001
Platense: 1996-1997, 1997-1998
Roma: 2007

NoteModifica

  1. ^ Roma: riscatto di Alvarez imminente Tuttomercatoweb.com
  2. ^ a b Alvarez già scatta: «Inter, ti preparo uno scherzo Goal.com
  3. ^ Alvarez, la freccia del Bari archiviostorico.gazzetta.it
  4. ^ a b c Roma, preso Alvarez Portiere, ecco Scarpi archiviostorico.corriere.it
  5. ^ Leggo - "Alvarez, ecco il missile anti-Lazio" Tuttobari.com
  6. ^ a b Mercato: l'affare Alvarez blocca Rios, ecco perché Archiviato il 3 luglio 2012 in Internet Archive. Mediagol.it
  7. ^ Cagliari-Chievo 4-2 Transfermarkt.it
  8. ^ Messina-Cagliari 2-1 Transfermarkt.it
  9. ^ «La Roma va, ma faremo due-tre acquisti» archiviostorico.corriere.it
  10. ^ Roma, quadriennale per Alvarez Tuttomercatoweb.com
  11. ^ a b c Roma, Alvarez al Messina Tuttomercatoweb.com
  12. ^ Bari, dramma Alvarez: golpe in Honduras ma lui rischia la vita pur di tornare Tuttomercatoweb.com
  13. ^ Alvarez è tornato, Tuttomercatoweb.com. URL consultato il 12 luglio 2009 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2009).
  14. ^ Alvarez: "A Bari non ho dato quello che avrei voluto" Tuttobari.com
  15. ^ Bari-Empoli 5-6 d.c.r. Transfermarkt.it
  16. ^ Torino, Edgar Alvarez possibile obiettivo Torinogranata.it
  17. ^ Tre acquisti per i rosanero Archiviato il 30 ottobre 2013 in Internet Archive. Palermocalcio.it
  18. ^ Un Palermo che investe Archiviato il 14 gennaio 2012 in Internet Archive. Palermocalcio.it
  19. ^ Palermo-Inter 4-3 Archiviato il 27 settembre 2011 in Internet Archive. Palermocalcio.it
  20. ^ Stop per Alvarez Palermocalcio.it
  21. ^ Palermo-Juventus 2-0 Archiviato il 27 maggio 2012 in Internet Archive. Palermocalcio.it
  22. ^ (RO) Transfer. Edgar Anthony ALVAREZ Reyes la Dinamo Fcdinamo.ro
  23. ^ Alvarez alla Dinamo Bucarest Palermocalcio.it
  24. ^ Mercato: Palermo paga Alvarez per mandarlo via[collegamento interrotto] Mediagol.it
  25. ^ Mercato: : rosa Alvarez arrivato Romania, dettagli[collegamento interrotto] Mediagol.it
  26. ^ a b Dinamo Bucarest, Alvarez potrebbe rescindere il contratto Tuttopalermo.net
  27. ^ Edgar Álvarez se despide del fútbol profesional

Collegamenti esterniModifica