Apri il menu principale

Edme Mariotte

fisico francese

BiografiaModifica

Mariotte può essere considerato uno dei fondatori della fisica sperimentale in Francia. Fu fra i membri fondatori dell'Académie Royale des Sciences di Parigi. Si occupò essenzialmente di meccanica e delle proprietà elastiche dei gas. A lui si deve infatti la legge sulla compressibilità dei gas scoperta indipendentemente da Robert Boyle (1627-1691). Fece inoltre importanti esperienze sulla resistenza dell'aria, sulla barometria, sull'idrodinamica e sul congelamento dell'acqua.

Inoltre, studiando l'occhio, scoprì nel 1668 l'esistenza del cosiddetto punto cieco, cioè il punto non sensibile alla luce, nel quale il nervo ottico centrale si annette alla retina (una persona che fissa un oggetto con un solo occhio ha un cono di cecità, detto perciò "punto cieco").

Legge di Boyle-MariotteModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Legge di Boyle-Mariotte.

La legge sulla compressibilità dei gas, chiamata legge di Boyle e Mariotte, si può esprimere con la seguente formula:

 

dove P è la pressione e V il volume di un gas, di massa e temperatura costante: comprimendo un gas (di massa e temperatura costante) la pressione aumenta in maniera direttamente proporzionale alla diminuzione del volume del gas stesso (o, che è lo stesso, in maniera inversamente proporzionale al volume).

OpereModifica

 
Œuvres de M. Mariotte (1717)
Edizioni postume
Edizioni moderne
  • Essai de logique. Suivi de: Les principes du devoir et des connaissances humaines attribué à Roberval, Parigi, Fayard, 1992.

BibliografiaModifica

  • Sophie Roux, L'essai de logique de Mariotte. Archéologie des idées d'un savant ordinaire, Parigi, Garnier, 2011.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7453054 · ISNI (EN0000 0001 1036 9440 · LCCN (ENn86825366 · GND (DE117551988 · BNF (FRcb12286520w (data) · NLA (EN35893649 · BAV ADV11030546 · CERL cnp00390315 · WorldCat Identities (ENn86-825366