Apri il menu principale

Edward Hall (antropologo)

antropologo statunitense

Edward Twitchell Hall (Webster Groves, 16 maggio 1914Santa Fe, 20 luglio 2009) è stato un antropologo statunitense che si è occupato prevalentemente di prossemica. Ha scritto The hidden dimension nel 1966 (prima edizione Doubleday & Co. Inc., New York), edito in italia dalla casa editrice Bompiani nel 1968, con il titolo La dimensione nascosta. In questo libro introduce alla prossemica, osserva i comportamenti degli animali e delle persone ed elabora questo saggio dove mette in luce tutte le sue deduzioni. Altro suo titolo è Il linguaggio silenzioso.

Nel suo studio, egli ha individuato quattro distanze, che delimitano altrettante "zone", di comunicazione:

  1. la zona intima, tra 0 e 45 cm;
  2. la zona personale, tra 45 e 120 cm;
  3. la zona sociale, tra 120 e 350 cm;
  4. la zona pubblica, oltre i 350 cm;

OpereModifica

  • Il linguaggio silenzioso (The Silent Language) (1959)
  • La dimensione nascosta (The Hidden Dimension) (1966)
  • The Fourth Dimension In Architecture: The Impact of Building on Behavior (1975, con Mildred Reed Hall)
  • Beyond Culture (1976)
  • The Dance of Life: The Other Dimension of Time (1983)
  • Handbook for Proxemic Research
  • Hidden Differences: Doing Business with the Japanese
  • An Anthropology of Everyday Life: An Autobiography (1992)
  • Understanding Cultural Differences - Germans, French and Americans (1990)
  • West of the Thirties. Discoveries Among the Navajo and Hopi (1994)

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN99840898 · ISNI (EN0000 0000 8169 3689 · LCCN (ENn80025961 · GND (DE119100185 · BNF (FRcb11886499s (data) · NLA (EN35163175