Apri il menu principale

Egizio Rubino

calciatore e allenatore di calcio italiano
Egizio Rubino
Egizio Rubino.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1953 - giocatore
1984 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1939-1945 Siracusa 59 (19)
????-???? non conosciuta Idra Francofonte ? (?)
????-???? Leonzio ? (?)
1945-1946 Messina 15 (7)
1946-1947 Bari[1] 0 (0)
1947-1953 Siracusa 178 (9)
Carriera da allenatore
1951-1952 Siracusa
1952-1953 Leonzio
1953 Siracusa
1953-1955 Siracusa
1957-1958 Crotone
1958-1960 Perugia
1960-1962 Siracusa
1962-1965 Potenza
1965-1967 Foggia
1967-1968 Cosenza
1968-1971 Catania
1971-1972 Reggina
1972-1973 Perugia
1973-1974 Brindisi
1974-1976 Catania
1977-1979 Trapani
1980-1982 Potenza
1982-1984 Akragas
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Egizio Rubino (Il Cairo, 10 ottobre 1919Siracusa, 27 maggio 1990) è stato un calciatore e allenatore di calcio italiano, di ruolo centrocampista.

Anche suo figlio Franco fu calciatore professionista, e per alcune stagioni giocò nelle squadre allenate da Egizio[2]. Gli è stato dedicato un largo a Siracusa[3]

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Cominciò a giocare a calcio quasi per caso nel Siracusa nel 1939[4]: infatti un giorno venne a mancare una mezzala per disputare un allenamento e l'allenatore, l'ex juventino Giovanni Vecchina, chiese ad un tecnico di basket se avesse in squadra qualcuno in grado di giocare a calcio e quest'ultimo gli consigliò di prendere Rubino[5]. Con gli azzurri ha disputato anche il Campionato siciliano 1944-1945[6]. Dopo aver giocato in campionati minori con l'Idra Francofonte e con la Leonzio ed in Serie C con il Messina nel 1945-1946[7], tornò al Siracusa e lì rimase fino al suo ritiro, disputando sei campionati di Serie B.

AllenatoreModifica

Intrapresa la carriera di allenatore con due esperienze con il Siracusa da allenatore-giocatore, nel dicembre 1952 subentrò a Enzo Di Giulio come allenatore della Leonzio in Prima Divisione[8]. Ottenne poi un discreto successo vincendo il Seminatore d'oro nel 1963 come miglior allenatore di Serie C grazie alla promozione in Serie B ottenuta con il Potenza (che allenò anche nei due anni seguenti nella serie cadetta), e successivamente arrivando con il Foggia a guidare una squadra di Serie A, campionato che non era riuscito a raggiungere da calciatore.

Con i rossoneri pugliesi (la cui panchina fu ottenuta grazie anche al cognato[9] Oronzo Pugliese, suo predecessore alla guida del Foggia[10]) ottenne una salvezza in Serie A nella stagione 1965-66, mentre l'impresa non gli riuscì nella stagione successiva; conquistò inoltre due promozioni con il Catania, una in Serie A nel 1969-70 e l'altra in Serie B nel 1974-75, allenando gli etnei in massima serie nell'annata 1970-71 quando tuttavia non riuscì ad evitarne la retrocessione.

Nella stagione 1982-83, quasi al termine della sua carriera di allenatore, ottenne una promozione in Serie C1 con l'Akragas.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1939-1940   Siracusa C 12 2 CI 0 0 12 2
1940-1941 C 13+4 1+0 CI 0 0 17 1
1941-1942 C 21 8 - - - 21 8
1942-1943 C 9 8 - - - 9 8
1944-1945   Siracusa CS ? ? - - - ? ?
1945-1946   Messina C 15 7 - - - 15 7
1946-1947   Bari A 0 0 - - - 0 0
1947-1948   Siracusa B 34 1 - - - 34 1
1948-1949 B 36 6 - - - 36 6
1949-1950 B 34 2 - - - 34 2
1950-1951 B 33 0 - - - 33 0
1951-1952 B 29 0 - - - 29 0
1952-1953 B 12 0 - - - 12 0
Totale Siracusa 233+ +4 28+ +0 8 0 245+ 28+
Totale carriera 248+ +4 35+ +0 8 0 260+ 35+

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Siracusa: 1940-1941

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Potenza: 1962-1963
Catania: 1974-1975

Competizioni regionaliModifica

Leonzio: 1952-1953

NoteModifica

  1. ^ Giocatori di Serie A e B autorizzati a cambiare società nella stagione 1947-48, Il Corriere dello Sport, 30 agosto 1947, pag.2
  2. ^ Franco Rubino Archiviato il 7 aprile 2014 in Internet Archive. 11leoni.com
  3. ^ Alessandro Russo, Il Russo-Azzurro: Il ricordo di Egizio Rubino, raccontato dal figlio, su mondocatania.com, 1º ottobre 2015. URL consultato il 2 ottobre 2015.
  4. ^ G. Caia, A. Caia, Fontanelli, Messina, Scatà, p. 53 e sgg.
  5. ^ «Egizio Rubino tecnico gentiluomo»[collegamento interrotto]
  6. ^ Le liste di trasferimento dei calciatori per la stagione 1945-46, Il Corriere dello Sport, 20 settembre 1945, pag.2
  7. ^ Associazione Sportiva Messina 1945-46 web.tiscali.it/messinastory
  8. ^ G. La Pira, Egizio Rubino allenatore della Leonzio, in La Sicilia, 19 dicembre 1952.
  9. ^ Il calcio e il ciclismo illustrato, numero 26, 27 giugno 1965, pagina 26
  10. ^ «Macché Canà, mio padre Oronzo era un vero allenatore nel pallone»

BibliografiaModifica

  • Giancarlo Caia; Angelo Caia; Carlo Fontanelli; Alessio Messina; Paolo Scatà, Almanacco azzurro, Empoli, GEO Edizioni, 2011, p. 318.

Collegamenti esterniModifica

  • Profilo su 11leoni.com, su 11leoni.com. URL consultato il 14 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 12 luglio 2014).