Apri il menu principale

Egor Titov

ex calciatore russo
Egor Titov
Match veteranov Spartaka (18).jpg
Nazionalità Unione Sovietica Unione Sovietica
Russia Russia (dal 1991)
Altezza 186 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2012
Carriera
Giovanili
1983-1992 Spartak Mosca
Squadre di club1
1992-1995Spartak-2 Mosca91 (14)
1995-2008Spartak Mosca324 (87)
2008Chimki12 (1)
2009Lokomotïv Astana24 (6)
2012Arsenal Tula
Nazionale
1998Russia Russia U-21? (?)
1999-2007 Russia Russia 41 (7)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 maggio 2007

Egor Il'ič Titov (in russo: Егор Ильич Титов?; Mosca, 29 maggio 1976) è un ex calciatore russo, attaccante già nazionale russo.

Per due volte è stato eletto Calciatore russo dell'anno, nel 1998 e nel 2000.

Caratteristiche tecnicheModifica

Agiva come attaccante con attitudini da centrocampista, giocando sovente nello spazio tra i due reparti.

CarrieraModifica

Cresciuto nel settore giovanile dello Spartak Mosca, debuttò in prima squadra nel 1995. Da allora giocò con il club moscovita per tredici anni, contribuendo alla vittoria di sei campionati russi consecutivi e 2 coppe nazionali. Inoltre sfiorò per ben 3 volte la vittoria della Supercoppa di Russia, nel 2004, 2006 e 2007: in tutti e tre i casi furono i rivali del CSKA Mosca a trionfare. Nel 1998 e nel 2002 fu eletto Calciatore russo dell'anno. Nel 2008 passò al Chimki. Nel 2009 giocò con il Lokomotiv Astana prima del ritiro, avvenuto agli inizi del 2010. All'inizio del 2012 disputò alcune partite con l'Arsenal Tula, allenato dall'ex compagno di squadra allo Spartak Dmitrij Aleničev[1].

Con la nazionale russa conta 41 presenze e 7 reti. Partecipò al campionato del mondo 2002. Nel 2004 venne squalificato per 12 mesi per positività ad uno stimolante dopo la partita di spareggio per il campionato d'Europa 2004 contro il Galles.[2]

Nell'estate del 2015 fu chiamato da Aleničev, nominato tecnico dello Spartak, a ricoprire il ruolo di assistente. Vi rimase sino al 2016.

Dal 2017 è assistente dell'allenatore dell'Enisej.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Spartak Mosca: 1996, 1997, 1998, 1999, 2000, 2001
Spartak Mosca: 1997-1998, 2002-2003

IndividualeModifica

1998, 2000

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica