Apri il menu principale

Eider

fiume tedesco

Coordinate: 54°08′18″N 10°07′38″E / 54.138333°N 10.127222°E54.138333; 10.127222

Eider
Eider Breiholz.jpg
StatoGermania Germania
LänderSchleswig-Holstein Schleswig-Holstein
Lunghezza188 km
Portata media6,5 m³/s
Bacino idrografico3 275 km²
NasceKlaster Teich presso Wattenbek
SfociaPresso Tönning attraverso il Purrenstrom nel Mare del Nord

L'Eider (in tedesco; in danese: Ejderen; in latino: Egdor o egdore) è il fiume più lungo dello Stato tedesco Schleswig-Holstein. Il fiume sorge a sud di Kiel, vicino alle coste del Mar Baltico e scorre verso ovest, sfociando nel Mare del Nord. La parte mediana dell'Eider fa parte del Canale di Kiel.

StoriaModifica

Dopo la caduta dell'Impero romano d'Occidente (476), le notizie riguardo all'Eider andarono in gran parte perdute, ma dal 600, i pagani Juti, gli Angli e i Sassoni, provenienti tutti dall'odierno Schleswig-Holstein, stabilirono regni in Inghilterra. La terra d'origine degli Juti era situata nell'attuale Danimarca, a nord dell'Eider, e probabilmente presso lo Schleswig, anche se questo territorio, insieme all'Holstein erano la terra natia degli Angli, che diedero in seguito il nome all'Inghilterra. I Sassoni appoggiavano gli Angli, e si pensa che le tre popolazioni fossero strettamente collegate. Nei primi anni del Medioevo, l'Eider rappresentò il confine tra i Sassoni e i Danesi, secondo quanto riportato da Adamo di Brema nel 1076. Per secoli divise la Danimarca dal Sacro Romano Impero.

Oggi il fiume rappresenta il confine tra Schleswig e Holstein, rispettivamente a nord e a sud dell'Eider, nello Stato federale tedesco Schleswig-Holstein.

GeografiaModifica

 
L'Eider vicino a Tønning

AffluentiModifica

Comuni principali attraversatiModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN242517344 · LCCN (ENsh92006629 · GND (DE4013733-8 · WorldCat Identities (EN242517344