Eishockey Verein Bozen Eagles

squadra di hockey su ghiaccio femminile italiana
EV Bozen Eagles
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
New Eagles
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Trasferta
Colori sociali blu/bianco
Dati societari
Città Bolzano
Paese Italia Italia
Confederazione IIHF
Federazione FISG
Campionato Serie A Femminile
Fondazione 2008
Presidente Italia Manfred Klotz
Allenatore Austria Fredy Püls
Impianto di gioco Palaonda
(7220 posti)
Sito web www.evbz-hockeyacademy.it/it/home.html
Palmarès
ScudettoScudettoScudettoScudettoScudettoScudettoScudettoScudettoScudettoCoppa Italia
Scudetti 9
Trofei nazionali 1 Coppe Italia
Trofei internazionali 2 EWHL
Si invita a seguire lo schema del Progetto Hockey su ghiaccio

L'Eishockey Verein Bozen Eagles, meglio noto semplicemente come EV Bozen (pronuncia tedesca: [eː faʊ ˈboːʦn̩]), è una squadra di hockey su ghiaccio femminile con sede a Bolzano.

Dopo che le Eagles Bolzano, squadra sette volte campione d'Italia a livello femminile, interruppero l'attività agonistica al termine della stagione 2007-08, il campionato italiano (e l'intero movimento nazionale femminile) era a forte rischio: i regolamenti della Federazione internazionale, infatti, prevedono che una nazione, per poter schierare la propria rappresentativa nelle competizioni internazionali, abbia un campionato composto da almeno tre compagini. Senza le Eagles e l'HC Lario Halloween (sciolta un anno prima), risultavano iscritte solo All Stars Piemonte e HC Agordo.

L'EV Bozen riuscì a trovare un accordo, facendo confluire nella società gran parte delle giocatrici delle Eagles e presentando per la prima volta un roster femminile[1], mantenendo in parte la denominazione della squadra scomparsa: nasceva l'EV Bozen Eagles[2].

Alla prima stagione è giunta seconda, alle spalle dell'Agordo.[3] Nel 2009-2010 ha invece vinto il suo primo titolo, battendo in finale proprio l'Agordo.[4] Nella stagione successiva le Eagles hanno difeso con successo il titolo battendo in finale il Real Torino per 2 gare ad 1.[5]

Hanno poi vinto la prima edizione, nel 2011-2012, della Coppa Italia,[6] aggiudicandosi anche il quarto titolo consecutivo.

Nel 2013-2014, oltre al quinto scudetto consecutivo[7], le Eagles vinsero anche la EWHL, prima vittoria per una squadra italiana nella competizione.[8]

Nella stagione successiva hanno preso parte per la prima volta alla EWHL Super Cup, si confermarono per la sesta volta campionesse d'Italia e raggiunsero nuovamente la finale di EWHL, venendo però sconfitte dalle Vienna Sabres.

Nell'estate del 2015 la defezione di alcuni sponsor mise in difficoltà economiche la squadra, che dovette rinunciare a partecipare alla EWHL Super Cup, riuscendo però a confermare la partecipazione sia al campionato italiano (poi vinto[9]) che alla EWHL[10] (chiusa al quinto posto, fuori dalle finali).[9][11]

Nella stagione 2016-2017 le Eagles sono tornate a disputare la EWHL Super Cup, oltre al campionato italiano ed alla EWHL.[12] Le bolzanine si sono aggiudicate l'EWHL 2016-2017 con una giornata di anticipo, tornando al successo dopo tre anni,[13] confermandosi inoltre campione d'Italia per l'ottava volta consecutiva.[14]

Nella stagione successiva la squadra ha nuovamente sfiorato il double, vincendo il titolo italiano per la nona volta consecutiva, ma cedendo in finale di EWHL al Vienna Sabres.

Nel 2018-2019, dopo un'egemonia durata nove anni, le Eagles hanno abdicato, perdendo la serie scudetto per due gare a una in favore delle Alleghe Hockey Girls.[15][16] In EWHL si sono aggiudicate il bronzo[17].

CronistoriaModifica

Cronistoria dell'EV Bozen Eagles

NoteModifica

  1. ^ La serie A (3 squadre) parte a Natale, in Corriere delle Alpi, 1º ottobre 2008. URL consultato il 6 ottobre 2008 (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2008).
  2. ^ Qui Eagles Bolzano: al via il progetto New Eagles, su tuttohockey.com, 22 dicembre 2008. URL consultato il 5 gennaio 2009.
  3. ^ Qui Femminile: Agordo campione ed è stella!!!, su tuttohockey.com, 6 aprile 2009. URL consultato il 1º aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 9 maggio 2010).
  4. ^ Serie A femminile - Miracle on ice: EV Bozen Eagles campionesse d'Italia!, su evbozen84.com. URL consultato il 1º aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 24 aprile 2010).
  5. ^ Qui Femminile: Eagles Bolzano campionesse d'Italia 2011, su tuttohockey.com, 18 aprile 2011. URL consultato il 26 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 16 maggio 2011).
  6. ^ Qui Femminile: alle Eagles Bolzano la Coppa Italia femminile, su tuttohockey.com, 15 gennaio 2012. URL consultato il 18 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2014).
  7. ^ Eagles: è scudetto numero cinque, su hockeytime.net, 9 marzo 2014. URL consultato il 10 marzo 2014.
  8. ^ Bolzano über alles, le Eagles trionfano in EWHL, su hockeytime.net, 16 febbraio 2014. URL consultato il 10 marzo 2014.
  9. ^ a b Eagles Alto Adige - Il settimo sigillo, su hockeytime.net, 27 marzo 2016. URL consultato il 29 marzo 2016.
  10. ^ Le Eagles giocheranno anche la EWHL, su altoadige.gelocal.it, 17 settembre 2015. URL consultato il 18 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2016).
  11. ^ Eagles condannate a guardare, su hockeytime.net, 22 febbraio 2016. URL consultato il 13 marzo 2017.
  12. ^ Per le Eagles c’è l’Ewhl Super Cup [collegamento interrotto], su altoadige.gelocal.it, 7 giugno 2016. URL consultato il 13 marzo 2017.
  13. ^ Missione compiuta! Le Eagles Alto Adige sono campionesse di EWHL, su evbz-hockeyacademy.it, 13 marzo 2017. URL consultato il 13 marzo 2017.
  14. ^ Le Eagles mettono gli artigli sul 15º scudetto, su altoadige.gelocal.it, 1º aprile 2017. URL consultato il 3 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 4 aprile 2017).
  15. ^ Gianluca Da Poian, Meraviglia Alleghe, scudetto in riva al lago dopo dieci anni, Corriere delle Alpi, 25 marzo 2019. URL consultato il 26 marzo 2019.
  16. ^ IHL – Women: l’Alleghe Hockey Girls si aggiudica lo Scudetto, su fisg.it, 24 marzo 2019. URL consultato il 26 marzo 2019.
  17. ^ Le Eagles Alto Adige conquistano la medaglia di bronzo, su evbz-hockeyacademy.it, 24 febbraio 2019. URL consultato il 26 marzo 2019.
  18. ^ Alcuni incontri non vennero recuperati, pertanto la classifica rimase incompleta

Altri progettiModifica