Elemosineria apostolica

Elemosineria apostolica
Eleemosynaria Apostolica
Emblem of the Holy See usual.svg
L'Elemosineria apostolica svolge a nome del Papa il servizio di assistenza verso i poveri e dipende direttamente da lui. (Pastor Bonus)
Apostolic Elemosinary.png
Eretto 1906
Elemosiniere arcivescovo Konrad Krajewski
Emeriti arcivescovo Oscar Rizzato,
arcivescovo Félix del Blanco Prieto
Sede 00120 Città del Vaticano
Sito ufficiale www.vatican.va
dati catholic-hierarchy.org
Santa Sede · Chiesa cattolica
I dicasteri della Curia romana

L'Elemosineria apostolica (in latino: Eleemosynaria Apostolica) è un'istituzione collegata con la Santa Sede.

Indice

Cenni storiciModifica

Fu istituita nel XIII secolo da papa Gregorio X.

CompetenzeModifica

Attuale compito dell'Elemosineria è quello di estendere le benedizioni apostoliche a nome del Papa, in occasione di particolari ricorrenze che possono riguardare giubilei sacerdotali, matrimoni, anniversari di associazioni. Esse solitamente vengono inviate attraverso pergamene o diplomi a seguito di una richiesta scritta. Con il ricavato, assieme ad altre offerte, si stanziano fondi riservati a elargizioni di modesta entità destinate a singoli casi d'indigenza segnalati dalle varie diocesi.

Cronotassi degli elemosinieriModifica

...

Voci correlateModifica

  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cattolicesimo