Elena Băsescu

politica rumena
Elena Băsescu
Conventia PD-L 2013 - Elena Basescu.jpg
Elena Basescu alla convention del PD-L nel 2013

Europarlamentare
Durata mandato 14 luglio 2009 –
30 giugno 2014
Legislature VII
Gruppo
parlamentare
PPE
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico PD-L (2008-2009)
Indipendente (2009)
PD-L (2009-2014)
PMP (dal 2014)
Titolo di studio Laurea in economia bancaria
Università Università Romena-Americana
Scuola nazionale di studi politici e amministrativi
Professione Economista
Modella

Elena Băsescu (Costanza, 24 aprile 1980) è una politica rumena, è la giovane figlia dell'ex presidente della Romania, Traian Băsescu; eurodeputata rumena dal 2009 al 2014, fotomodella,[1] ed economista.[2] Il 24 febbraio 2008 è stata eletta Segretario Generale dell'Organizzazione della Gioventù del Partito Liberale Democratico della Romania (con 377 voti favorevoli e 6 contrari),[3] che ha portato alle dimissioni del fisico Eugen Stamate della Commissione Scuola di educazione presidenziale in segno di protesta.[4].

Elena Băsescu nel 2009

StudiModifica

Si è laureata presso la Facoltà di Financial Commercial Internal and International Banking, all'Università Romena-Americana di Bucarest (1999-2004) e ha conseguito un master in Scienze Politiche, presso la Scuola nazionale di studi politici e amministrativi.[5]

Attività professionaleModifica

Nel 2009, Elena Băsescu si è iscritta alla corsa per il Parlamento europeo, nelle elezioni del Parlamento europeo. Affrontando una grande opposizione da parte della stampa, Elena Basescu ha deciso di candidarsi come indipendente da queste elezioni, aiutata dai suoi colleghi dell'ala giovane del PD-L.[6][7] Pertanto, il 18 marzo 2009 Elena Basescu si è dimessa dal PD-L e ha presentato domanda di indipendenza sotto il marchio EBa, che è stato approvato dal BEC. Nel 2009 ha ottenuto il 4,22% dei voti alle elezioni del Parlamento europeo, che le ha assicurato il posto al Parlamento europeo.[8]

Dopo la Domenica del 7 giugno 2009 Elena Basescu ha appreso di essere stata eletta come indipendente, è stata reintegrata immediatamente nel PDL, ricevendo lo stesso giorno documenti da Monica Iacob Ridzi necessari per riconquistare l'appartenenza come membro PDL, pronta a termine.[9]

Elena Băsescu ha assunto incarico presso la Camera di Commercio e Industria nel Dipartimento Relazioni Internazionali nel 2016 e ha uno stipendio netto di 3000 lei.

Vita personaleModifica

Il 1º settembre 2012, Elena Basescu ha sposato Bogdan Ionescu, con il quale ha avuto una relazione per più di 3 anni. Lo stesso giorno, ha avuto luogo la cerimonia religiosa. Poco dopo, Elena ha annunciato su Twitter che ha mantenuto il suo nome. I testimoni dei due sono il deputato del Pdl Răzvan Mustea e sua moglie Aura. Răzvan Mustea è anche leader della gioventù democratico-liberale, e nel governo Ungureanu è stato ministro delle comunicazioni. Alla festa che si è svolta al Palazzo Snagov, erano presenti oltre 600 ospiti: amici e conoscenti della sposa, genitori e padrini.[10][11][12]

Il 1º settembre 2013, ad un anno stabilito dal matrimonio con Bogdan Ionescu, Elena ha dato alla luce una figlia di nome Sofia Anais Ionescu-Băsescu.[13]

Il 30 novembre 2013 ha tenuto Sofia Anais a battesimo, il padrino di battesimo era il sindaco di Chisinau, Dorin Chirtoacă.[14][15]

Il 31 gennaio 2015, Elena Băsescu ha dato alla luce il secondo figlio,[16] chiamato Traian.[17]

Opinioni sulla stampa su Elena BasescuModifica

Oana Lungescu, reporter in seguito della BBC, ha scritto nel 1999 che "il futuro politico di un'altra celebrità sexy appare più dubbio", riferendosi a colei che chiama "Paris Hilton della Romania". Secondo il giornalista, sarebbe "più interessata alle feste che ai partiti politici" ei "video con le sue gaffe sono successi su Internet".[18] La rivista francese "L'Express" descrive, che ha dovuto affrontare accuse di nepotismo e incompetenza alimentati da una serie di gaffe e di errori grammaticali"[19] (di cui il più noto è "Puoi anche avere fallimenti, puoi anche avere successo.")[20] Alison Mutler, scrittrice di Associated Press ha dichiarato che "Elena Basescu spera sul podio, entra nei club fino al mattino e mutila la grammatica", mostrando che un critico l'ha paragonata a una bambola Barbie. Elena Băsescu ha protestato contro l'articolo, dicendo che mina la sua reputazione, il padre e la Romania.[21][22][23]

NoteModifica

  1. ^ (RO) Secretul "top-modelului" Elena Basescu, 15 oct 2008, cancan.ro, accesat la 31 mai 2011
  2. ^ (RO) Biroul Electoral Central. Candidați independenți: BĂSESCU ELENA
  3. ^ (RO) Elena Băsescu este noul secretar general al Organizației de Tineret a PD-L
  4. ^ (RO) Băsescu, acuzat de nepotism - Mediafax
  5. ^ (RO) Elena basescu facultate, su ziare.com. URL consultato il 9 agosto 2014.
  6. ^ (RO) Elena Băsescu demisionează din PDL și candidează ca independent la PE, su mediafax.ro, Mediafax, 18 marzo 2009. URL consultato il 9 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 21 marzo 2009).
  7. ^ (RO) Elena Băsescu a strâns peste 200.000 de semnături, su mediafax.ro, Mediafax, 3 aprile 2009. URL consultato il 9 aprile 2009.
  8. ^ (RO) EBA și Gigi Becali, colegi la Bruxelles :: Libertatea.ro
  9. ^ (RO) Elena Băsescu s-a reînscris în PDL
  10. ^ (RO) Elena Băsescu s-a căsătorit cu Bogdan Ionescu. Mireasa a postat fotografii de la nuntă pe Twitter | Stiriletvr.ro - Site-ul de stiri al TVR, su stiri.tvr.ro. URL consultato il 9 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 10 agosto 2014).
  11. ^ (RO) Elena Băsescu s-a căsătorit. Primele poze cu mirii, su unimedia.info. URL consultato il 9 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 10 agosto 2014).
  12. ^ (EN) VIDEO Elena Basescu s-a casatorit sambata cu Bogdan Ionescu/ Traian Basescu, dupa ceremonia religioasa: "A plecat fata lu' tata" - Showbiz - HotNews.ro, su life.hotnews.ro. URL consultato il 9 agosto 2014.
  13. ^ (RO) Elena Băsescu și fetița sa, Sofia Anais, au fost externate: "Mă simt împlinită". Cum arată EBA, su realitatea.net, Realitatea .Net, 1º gennaio 1970. URL consultato il 9 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2014).
  14. ^ (RO) GALERIE FOTO Dorin Chirtoacă, naș de botez al nepoatei lui Traian Băsescu. Primarul Chișinăului i-a dăruit finei sale o ie, su adevarul.ro. URL consultato il 9 agosto 2014.
  15. ^ (RO) de Anca SIMINA, Botez în familia Băsescu. Nașul Chirtoacă: „E un gest simbolic de unire ceea ce se petrece astăzi”. Galerie foto - Gandul, su gandul.info, 30 novembre 2013. URL consultato il 9 agosto 2014.
  16. ^ Elena Băsescu, fiica cea mică a fostului președinte, a născut un băiețel - FOTO
  17. ^ (RO) Eba, ești bine?! Ce s-a petrecut cu fiica cea mică a lui Traian Băsescu? Apariție ȘOCANȚĂ a Elenei
  18. ^ (EN) Oana Lungescu, Europe | Euro election gets celebrity veneer, su news.bbc.co.uk, BBC News, 3 giugno 2009. URL consultato il 9 agosto 2014.
  19. ^ (FR) En Roumanie, les Basescu, père et fille - L'EXPRESS, su lexpress.fr. URL consultato il 9 agosto 2014.
  20. ^ (RO) Elena Băsescu: “Poți să ai și succesuri” - VIDEO - Gandul, su gandul.info, 6 marzo 2008. URL consultato il 9 agosto 2014.
  21. ^ (RO) Elena Băsescu. Dai în mine, dai în tata. Dai în tata, dai în țară - Gandul, su gandul.info. URL consultato il 9 agosto 2014.
  22. ^ (RO) Copia archiviata, su old.cotidianul.ro. URL consultato il 5 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2011).
  23. ^ (EN) Elena Basescu crede ca Associated Press a defaimat-o, iar materialul agentiei de presa a lezat nedrept imaginea Romaniei - Politic, su hotnews.ro, 7 settembre 2009. URL consultato il 9 agosto 2014.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN5259150085886315060004 · GND (DE113694267X