Elena Valenciano

politico spagnolo
Elena Valenciano
Elena Valenciano y Fernández Vara en Mérida en 2014.jpg

Europarlamentare
Durata mandato 13 giugno 1999 –
9 marzo 2008

Vicesegretario generale del Partito Socialista Operaio Spagnolo
Durata mandato 5 febbraio 2012 –
27 luglio 2014
Predecessore José Blanco
Successore Adriana Lastra

Deputata alla Cortes Generales
Durata mandato 1º aprile 2008 –
1º luglio 2014

Dati generali
Partito politico Partito Socialista Operaio Spagnolo
Università Università Complutense di Madrid

María Elena Valenciano Martínez-Orozco, meglio nota come Elena Valenciano (Madrid, 18 settembre 1960), è una politica spagnola.

BiografiaModifica

È un ex europarlamentare per il Partito Socialista Operaio Spagnolo (PSOE), parte del Partito del Socialismo Europeo (PSE). Si è dimessa dal Parlamento europeo nel 2008, quando è stata eletta nel Parlamento spagnolo, per rappresentare Madrid.[1] È membro della Fundacion IDEAS, think tank del PSOE.

Dal 5 febbraio 2012 è vicesegretario generale del PSOE, dopo la vittoria di Alfredo Pérez Rubalcaba al XXXVIII congresso federale del PSOE.

Vita privataModifica

Divorziata da un consulente aziendale di San Francisco, Francisco Mañero, con cui ha avuto una figlia, Nathalie, si è risposata con un architetto di Alicante, Javier de Udaeta. Dal matrimonio un figlio, Javier.[2]

NoteModifica

  1. ^ (ES) Biografia, su congreso.es. URL consultato il 22 aprile 2013.
  2. ^ (ES) «Así es Javier de Udaeta, el marido de Elena Valenciano», su abc.es.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN28149196469774791489 · BNE (ESXX1145170 (data)