Eleonora Sofia di Sassonia-Weimar

nobile tedesca
Eleonora Sofia di Sassonia-Weimar
Duchessa consorte di Sassonia-Merseburg-Lauchstädt
In carica 1684-1687
Nascita Weimar, 22 marzo 1660
Morte Lauchstädt, 4 febbraio 1687
Casa reale Casata di Wettin
Padre Giovanni Ernesto II, Duca di Sassonia-Weimar
Madre Cristina Elisabetta di Schleswig-Holstein-Sonderburg
Consorte Filippo, Duca di Sassonia-Merseburg-Lauchstädt

Eleonora Sofia di Sassonia-Weimar (22 marzo 16604 febbraio 1687) era una nobildonna tedesca membro della casata di Wettin e per matrimonio Duchessa di Sassonia-Merseburg-Lauchstädt.

Nata a Weimar, era la terza dei cinque figli nati dal matrimonio di Giovanni Ernesto II, Duca di Sassonia-Weimar con Cristina Elisabetta di Schleswig-Holstein-Sonderburg.

MatrimonioModifica

A Weimar il 9 luglio 1684 Eleonora Sofia sposò il Principe Filippo di Sassonia-Merseburg, il terzo dei figli maschi sopravvissuti del Duca Cristiano I. Poco dopo le nozze, Filippo ricevette la città di Lauchstädt come suo appannaggio, e stabilì lì la sua residenza.

Il matrimonio produsse due figli, nessuno dei quali sopravvisse fino all'età adulta:[1][2][3]

  1. Cristiana Ernestina (Merseburg, 16 settembre 1685 - Merseburg, 20 giugno 1689).
  2. Giovanni Guglielmo, Principe Ereditario di Sassonia-Merseburg-Lauchstädt (Lauchstädt, 27 gennaio 1687 - Merseburg, 21 giugno 1687).

Eleonora Sofia morì a Lauchstädt all'età di 26 anni, otto giorni dopo aver dato alla luce suo figlio, probabilmente per complicazioni del parto. Fu sepolta nella cattedrale di Merseburg.[4]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN76748524 · GND (DE104175435 · CERL cnp00356273 · WorldCat Identities (ENviaf-76748524