Elessar (gioiello)

L'Elessar, nel film di Peter Jackson Il Signore degli Anelli - Le due torri. In questo adattamento la gemma è leggermente modificata ed è chiamata "Stella del Vespro".

L'Elessar (in Quenya "Gemma Elfica") è un gioiello di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore britannico J. R. R. Tolkien. Essa fu creata per imprigionare la luce del Sole tra gli alberi di Gondolin, a somiglianza di quello che Fëanor aveva fatto con i Silmaril e gli Alberi di Valinor. L'artefice fu l'artigiano Noldor Enerdhil o secondo altre versioni Celebrimbor, nipote di Fëanor e forgiatore degli Anelli del Potere. La gemma venne donata a Idril, che la diede al proprio figlio, Eärendil. Quando questi partì per Valinor, la gemma se ne andò per sempre. Celebrimbor forgiò una nuova gemma in Eregion, (qua è specificato che è in forma d'aquila con le ali spiegate e la gemma incastonata in mezzo) e la donò a Galadriel, di cui era innamorato non corrisposto, giacché lei era sposata con Celeborn. Da Galadriel passò poi a Celebrían e ad Arwen. Secondo la versione più nota, si trattava invece della stessa gemma di Gondolin, riportata a Galadriel da Gandalf (Olórin) quando questi arrivò da Valinor. La gemma verde, simile a uno smeraldo, aveva il potere di preservare i luoghi e sanarne le ferite, un potere simile ai Silmaril e agli Anelli ma di levatura inferiore. Essa tuttavia pare non esercitasse la brama di possederla. Alla fine l'Elessar fu donata da Galadriel a colui che i Valar avevano destinato a possederla, affinché preservasse il regno degli Uomini di Numenor, cioè Aragorn il quale salì al trono di Gondor col nome di Re Elessar. La gemma passò quindi a Eldarion e appartenne così alla Casa di Elendil, discendente di Idril e Eärendil. La vicenda è narrata nei Racconti incompiuti. Del gioiello si parla anche ne Il Signore degli Anelli, mentre non è menzionata nel Silmarillion.

Nel film di Peter Jackson Arwen dona ad Aragorn l'Elessar in forma d'aquila come simbolo del loro amore; nel libro il simbolo del loro legame è invece l'Anello di Barahir. Qua il gioiello è leggermente diverso ed è chiamato Stella del Vespro. Nel libro una pietra bianca simile viene donata a Frodo da Arwen per proteggerlo dal ricordo dell'oscurità e delle sue ferite, prima della partenza per Valinor, in sostituzione del fardello dell'Unico Anello.

Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien