Apri il menu principale

Elettori del Palatinato

lista di un progetto Wikimedia

Conti Palatini di Lotaringia (915–1085)Modifica

Il Palatinato si slega dalla "Contea Palatina di Lotaringia", che inizia la propria esistenza nel X sec.

Casa degli AzzoniModifica

Durante l'XI sec., il Palatinato diventa dominio della dinastia degli Azzoni, che governarono su numerose contee del Reno.

Conti Palatini del Reno (1085–1356)Modifica

Primi contiModifica

Dal 1085/1086 circa, dopo la morte dell'ultimo Conte della dinastia degli Azzoni, Ermanno II di Lotaringia, il Palatinato perde la propria importanza militare in Lotaringia. L'autorità territoriale del Conte Palatino viene ridotta a semplice contea del Reno, da cui deriva il nome di "Contea Palatina del Reno".

HohenstaufenModifica

Il primo Conte Palatino del Reno ereditario è Corrado di Hohenstaufen, fratello minore dell'Imperatore Federico Barbarossa. I territori affidati alla sua linea sono la Franconia e i territori del Reno (le altre linee degli Hohenstaufen ricevono la Svevia, la Franca Contea e i restanti territori).

Ritratto Nome
(nascita–morte)
Regno Note
Inizio Fine
 
Corrado
(1135ca–1195)
1156 8 novembre 1195 Fratello di Federico Barbarossa

GuelfiModifica

Nel 1195 il Palatinato passa alla casata dei Guelfi, grazie al matrimonio con Agnese, figlia di Corrado di Hohenstaufen.

Ritratto Nome
(nascita–morte)
Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
 
Enrico V
(1175ca–1227)
8 novembre 1195 1212/3 (1) Agnese di Hohenstaufen
(2) Agnese di Landsberg
Genero di Corrado;
abdica in favore del figlio
 
Enrico VI
il Giovane
(1196ca–1214)
1212/3 16 o 26 aprile 1214 Matilde di Brabante Figlio di Enrico V e Agnese

WittelsbachModifica

All'inizio del XIII secolo, con il matrimonio tra Agnese del Palatinato, figlia di Enrico V, e Ottone II di Wittelsbach, il territorio s'ingrandisce e i Wittelsbach, duchi di Baviera, acquisiscono anche il titolo di Conti Palatini.

Durante una successiva divisione dei territori tra gli eredi del duca Ludovico II di Baviera nel 1294, il ramo principale dei Wittelsbach entrò in possesso del Palatinato del Reno e dei territori del "Nordgau" (una regione della Baviera a nord del Danubio) con capitale Amberg. Politicamente legata al Palatinato, questa regione ottenne l'appellativo di "Palatinato Superiore" (Oberpfalz) nei primi decenni del XVI secolo, in contrapposizione al "Palatinato Inferiore" posto lungo il Reno.

Ritratto Nome
(nascita–morte)
Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
 
Ludovico I
(1173–1231)
1214 15 settembre 1231 Ludmilla di Boemia Duca di Baviera dal 1183;
nominato conte palatino del Reno dall'imperatore Federico II di Svevia
   
Ottone
(1206–1253)
15 settembre 1231 29 novembre 1253 Agnese del Palatinato Figlio di Ludovico I;
duca di Baviera
 
Ludovico II
il Forte
(1229–1294)
29 novembre 1253 2 febbraio 1294 (1) Maria di Brabante
(2) Anna di Glogau
(3) Matilde d'Asburgo
Figlio di Ottone;
duca di Baviera (Alta Baviera)
 
Rodolfo I
(1274–1319)
2 febbraio 1294 1317 Matilde di Nassau Figlio di Ludovico II e Matilde;
duca di Baviera (Alta Baviera);
deposto da suo fratello, l'imperatore Ludovico IV

Con il trattato di Pavia nel 1329, l'Imperatore Ludovico IV, figlio di Ludovico II, restituisce il Palatinato ai nipoti Rodolfo e Roberto.

Ritratto Nome
(nascita–morte)
Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
 
Rodolfo II
(1306–1353)
1329 4 ottobre 1353 (1) Anna di Carinzia-Tirolo
(2) Margherita d'Aragona
Figlio di Rodolfo I
 
Roberto I
(1309–1390)
4 ottobre 1353 10 gennaio 1356 (1) Elisabetta di Namur
(2) Beatrice di Berg
Figlio di Rodolfo I

Elettori Palatini (1356–1777)Modifica

Nella Bolla d'oro del 1356 il Palatinato viene riconosciuto come uno degli elettorati secolari, "superando" quindi il trattato di Pavia del 1329 che prevedeva l'alternanza del privilegio elettivo tra i due rami della dinastia Wittelsbach, e gli vengono abbinati i titoli di Principe elettore, Arci-siniscalco del Sacro Romano Impero e Vicario imperiale (Reichsverweser) di Franconia, Svevia, del Reno e del sud della Germania. Da questo momento i regnanti del Palatinato sono conosciuti informalmente come Elettori Palatini (Kurfürst von der Pfalz).

Primo elettorato (1356–1648)Modifica

Wittelsbach (linea anziana)Modifica

Ritratto Nome
(nascita–morte)
Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
 
Roberto I
(1309–1390)
10 gennaio 1356 16 febbraio 1390 (1) Elisabetta di Namur
nessun figlio
(2) Beatrice di Berg
nessun figlio
Figlio di Rodolfo I
   
Roberto II
(1325–1398)
16 febbraio 1390 6 gennaio 1398 Beatrice d'Aragona
4 figli e 3 figlie
Figlio di Adolfo e nipote di Rodolfo I
   
Roberto III
(1352–1410)
6 gennaio 1398 18 maggio 1410 Elisabetta di Norimberga
6 figli e 3 figlie
Figlio di Roberto II;
re di Germania dal 1400
   
Ludovico III
(1378–1436)
18 maggio 1410 30 dicembre 1436 (1) Bianca di Lancaster
1 figlio
(2) Matilde di Savoia
3 figli e 2 figlie
Figlio di Roberto III
 
Ludovico IV
(1424–1449)
30 dicembre 1436 13 agosto 1449 Margherita di Savoia
1 figlio
Figlio di Ludovico III e Matilde
   
Federico I
(1425–1476)
13 agosto 1449 12 dicembre 1476 Figlio di Ludovico III e Matilde;
tutore e reggente del nipote Filippo, figlio di Ludovico IV
   
Filippo
il Giusto
(1448–1508)
12 dicembre 1476 28 febbraio 1508 Margherita di Baviera-Landshut
9 figli e 5 figlie
Figlio di Ludovico IV
   
Ludovico V
(1478–1544)
28 febbraio 1508 16 marzo 1544 Sibilla di Baviera
nessun figlio
Figlio di Filippo;
si converte al luteranesimo
   
Federico II
(1482–1456)
16 marzo 1544 26 febbraio 1556 Dorotea di Danimarca
nessun figlio
Figlio di Filippo
   
Ottone Enrico
(1502–1559)
26 febbraio 1556 12 febbraio 1559 Susanna di Baviera
nessun figlio
Figlio di Roberto e nipote di Filippo;
conte palatino e duca di Neuburg dal 1505

Wittelsbach (linea di Simmern)Modifica

All'estinzione della linea principale, nel 1559, l'Elettorato passa a Federico del Palatinato-Simmern, un fervente calvinista.

Ritratto Nome
(nascita–morte)
Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
   
Federico III
(1515–1576)
12 febbraio 1559 26 ottobre 1576 (1) Maria di Brandeburgo-Kulmbach
6 figli e 5 figlie
(2) Amalia di Neuenahr
nessun figlio
Conte palatino e duca di Simmern dal 1557
   
Ludovico VI
(1539–1583)
26 ottobre 1576 22 ottobre 1583 (1) Elisabetta d'Assia
5 figli e 7 figlie
(2) Anna della Frisia orientale
nessun figlio
Figlio di Federico III
   
Federico IV
(1574–1610)
22 ottobre 1583 19 settembre 1610 Luisa Giuliana di Nassau
4 figli e 4 figlie
Figlio di Ludovico VI;
suo zio Giovanni Casimiro del Palatinato-Simmern esercita la reggenza fino al 1592
   
Federico V
(1596–1632)
19 settembre 1610 23 febbraio 1623 Elisabetta Stuart
8 figli e 5 figlie
Figlio di Federico IV;
re di Boemia dal 1619 al 1620;
deposto dall'imperatore Ferdinando II per tradimento

Federico V nel 1619 accetta la corona del Regno di Boemia, ma è sconfitto dall'imperatore Ferdinando II nella battaglia della Montagna Bianca e il Palatinato viene occupato dalle truppe spagnole. Ė soprannominato il "Re d'Inverno", perché il suo regno si limitò al periodo invernale di quell'anno. Nel 1623 Federico viene bandito dall'Impero.

Wittelsbach (linea di Baviera)Modifica

I territori di Federico V vengono affidati a Massimiliano I di Baviera, esponente del ramo bavarese dei Wittelsbach.

Ritratto Nome
(nascita–morte)
Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
   
Massimiliano
il Grande
(1573–1651)
23 febbraio 1623 24 ottobre 1648 (1) Elisabetta di Lorena
nessun figlio
(2) Maria Anna d'Asburgo
2 figli
Duca di Baviera dal 1597 al 1651

Secondo elettorato (1648–1777)Modifica

Wittelsbach (linea di Simmern)Modifica

Con la Pace di Vestfalia del 1648 Carlo Luigi è restaurato come regnante nel Palatinato Inferiore e gli viene riconosciuto un nuovo titolo di Principe elettore, inferiore di rango rispetto a quello degli altri elettori, insieme all'ufficio di Arci-tesoriere del Sacro Romano Impero, mentre la precedente dignità elettorale rimane in capo a Massimiliano I come Elettore di Baviera.

Ritratto Nome
(nascita–morte)
Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
   
Carlo I Luigi
(1617–1680)
24 ottobre 1648 28 agosto 1680 Carlotta d'Assia-Kassel
2 figli e 1 figlia
Figlio di Federico V
   
Carlo II
(1651–1685)
28 agosto 1680 26 maggio 1685 Guglielmina Ernestina di Danimarca
nessun figlio
Figlio di Carlo Luigi

Wittelsbach (linea di Neuburg)Modifica

Nel 1685 si estingue la linea di Simmern e il Palatinato viene ereditato da Filippo Guglielmo del Palatinato-Neuburg, figlio di Volfango Guglielmo, che si era convertito dal luteranesimo al cattolicesimo. Con Filippo Guglielmo il Palatinato torna ad essere uno stato cattolico.

Ritratto Nome
(nascita–morte)
Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
   
Filippo Guglielmo
(1615–1690)
26 maggio 1685 2 settembre 1690 (1) Anna Caterina Vasa
1 figlio
(2) Elisabetta Amalia d'Assia-Darmstadt
9 figli e 8 figlie
conte palatino e duca di Neuburg, duca di Jülich e Berg dal 1653
   
Giovanni Guglielmo
(1658–1716)
2 settembre 1690 8 giugno 1716 (1) Maria Anna Giuseppina d'Asburgo
2 figli
(2) Anna Maria Luisa de' Medici
nessun figlio
Figlio di Filippo Guglielmo ed Elisabetta Amalia
   
Carlo III Filippo
(1661–1742)
8 giugno 1716 31 dicembre 1742 (1) Ludwika Karolina Radziwiłł
1 figlio e 3 figlie
(2) Teresa Caterina Lubomirska
2 figlie
Figlio di Filippo Guglielmo ed Elisabetta Amalia;
sposta la capitale da Heidelberg a Mannheim nel 1720

Wittelsbach (linea di Sulzbach)Modifica

Il Palatinato viene ereditato da Carlo Teodoro del Palatinato-Sulzbach.

Ritratto Nome
(nascita–morte)
Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
   
Carlo IV Teodoro
(1724–1799)
31 dicembre 1742 30 dicembre 1777 (1) Elisabetta Augusta del Palatinato-Sulzbach
1 figlio
(2) Maria Leopoldina d'Asburgo-Este
nessun figlio
Conte palatino e duca di Sulzbach dal 1733

Elettori di Baviera e Conti Palatini del Reno (1777–1803)Modifica

Nel 1777 il ramo bavarese dei Wittelsbach si estingue nella discendenza maschile e la Baviera viene ereditata da Carlo Teodoro, che assume il rango spettante all'Elettore di Baviera e l'ufficio di Arci-siniscalco, mentre il separato titolo di Elettore Palatino viene abolito.

Wittelsbach (linea di Sulzbach)Modifica

Ritratto Nome
(nascita–morte)
Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
   
Carlo Teodoro
(1724–1799)
30 dicembre 1777 16 febbraio 1799 (1) Elisabetta Augusta del Palatinato-Sulzbach
1 figlio
(2) Maria Leopoldina d'Asburgo-Este
nessun figlio

Wittelsbach (linea di Zweibrücken)Modifica

Ritratto Nome
(nascita–morte)
Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
   
Massimiliano Giuseppe
(1756–1825)
16 febbraio 1799 27 aprile 1803 (1) Augusta Guglielmina d'Assia-Darmstadt
2 figli e 3 figlie
(2) Carolina di Baden
2 figli e 6 figlie
Conte palatino e duca di Zweibrücken dal 1795;
re di Baviera dal 1806

Massimiliano Giuseppe unifica tutti i territori dei Wittelsbach in un unico dominio nel 1799. L'Elettorato Palatino si dissolve nel corso delle guerre rivoluzionarie francesi, venendo prima occupato dai francesi e poi spartito tra gli stati vicini. Il Sacro Romano Impero è sciolto nel 1806 e ciò che rimane dei territori palatini confluisce nel nuovo Regno di Baviera retto da Massimiliano Giuseppe.

  Portale Storia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Storia