Elezione papale del 1124

Elezione papale del 1124
Sede vacante.svg
Pope honorius ii.jpg
Papa Onorio II
DurataDal 13 al 15 dicembre 1124
LuogoChiesa di S. Pancrazio al Laterano, Roma
Partecipanti46
ElettoOnorio II (Lamberto Scannabecchi)
 

L'elezione papale del 1124 si svolse tra il 13 e il 15 dicembre 1124, in seguito alla morte di Callisto II. Dopo un iniziale contrasto tra due fazioni contrapposte, a sostegno dei candidati Teobaldo Boccapecora e Lamberto Scannabecchi, alla fine prevalse il secondo che assunse il nome pontificale di Onorio II.

SvolgimentoModifica

Papa Callisto II morì il 13 dicembre 1124 e venne sepolto il giorno successivo nella Basilica del Laterano accanto alla tomba di Pasquale II[1]. Inizialmente, la maggior parte dei cardinali sostenne l'elezione del cardinale Sasso, del titolo di S. Stefano al Monte Celio. I cardinali abbandonarono poi tale candidatura e all'unanimità elessero il cardinale Teobaldo Boccapecora, del titolo di S. Anastasia, che prese il nome di Celestino II.

Il nuovo papa era stato appena rivestito delle insegne pontificali, quando Roberto Frangipani e i suoi uomini armati fecero irruzione nella chiesa di S. Pancrazio al Laterano, dove si stava cantando un Te Deum per celebrare l'elezione. Frangipani impose l'elezione del cardinale Lamberto Scannabecchi, Can. Reg. di Sant'Agostino, vescovo di Ostia, decano del Sacro Collegio dei Cardinali, che aveva in precedenza sostenuto l'elezione di Celestino II. A Scannabecchi venne imposto il nome pontificale di Onorio II.

Durante la lotta tra le due fazioni che ne seguì, Celestino II rimase gravemente ferito: il giorno successivo si dimise a favore di Papa Onorio II per evitare uno scisma. Onorio II accettò definitivamente il pontificato dopo che ebbe luogo una nuova elezione. Dal momento che Celestino II non venne consacrato o incoronato, il suo nome non compare nella lista dei papi, ma non dovrebbe essere considerato un antipapa, perché la sua elezione fu regolare e legittima.

Lista dei partecipanti[2]Modifica

Presenti in conclaveModifica

Nome Paese Titolo Ruolo Nascita Concistoro
Lamberto Scannabecchi     Stato Pontificio Cardinale vescovo di Ostia; Decano del Sacro Collegio. eletto papa 1060 1099 1099
Crescenzio     Stato Pontificio Cardinale vescovo di Sabina 11160524 24/05/1116
Pietro Senex     Stato Pontificio Cardinale vescovo di Porto Vicario di Roma 11160524 24/05/1116
Vitale Cardinale vescovo di Albano 1115 1115
Gilles de Toucy, O. Clun.     Regno di Francia Cardinale vescovo di Frascati Legato apostolico in Ungheria e Polonia 1115 1115
Guillaume Praenestinus     Regno di Francia Cardinale vescovo di Palestrina Legato pontificio in Germania 11221217 17/12/1122
Bonifacio     Stato Pontificio Cardinale presbitero di San Marco Arciprete di Santa Romana Chiesa 1114 1114
Benedetto     Stato Pontificio Cardinale presbitero di San Pietro in Vincoli 1077 1077
Gianroberto Capizucchi     Stato Pontificio Cardinale presbitero di Santa Cecilia 1060 ca. 1088 1088
Teobaldo     Stato Pontificio Cardinale presbitero dei santi Giovanni e Paolo 1117 1117
Errico, O.S.B.   Ducato di Puglia e Calabria   Ducato di Puglia e Calabria Cardinale diacono di San Teodoro Abate del Monastero di Mazzara 1117 1117
Anastasio iuniore     Stato Pontificio Cardinale presbitero di San Clemente Legato pontificio a Benevento 1112 1112
Corrado della Suburra     Stato Pontificio Cardinale presbitero di Santa Pudenziana Abate di San Rufino in Avignone; eletto papa Anastasio IV nel 1153 1073 1113 1113
Gèrard     Regno di Francia Cardinale presbitero di Santa Prisca Monaco del monastero di Palladio 1115 1115
Gregorio     Stato Pontificio Cardinale presbitero di Santa Balbina 112001 01/1120
Desiderio     Regno di Francia[3] Cardinale presbitero di Santa Prassede 1105 1105
Adeodato Cardinale presbitero di San Lorenzo in Damaso Legato pontificio in Spagna 1113 1113
Albergati, Gregorio Gregorio Albergati     Stato Pontificio Cardinale presbitero di San Lorenzo in Lucina Legato pontificio a Milano 1107 1107
Roberto     Stato Pontificio Cardinale presbitero di Sant’Eusebio 1114 1114
dei conti di Segni, Sasso Sasso dei conti di Segni     Stato Pontificio Cardinale presbitero di Santo Stefano al Monte Celio Segretario papale; Uditore del Sacro Palazzo 1060 ca. 1117 1117
Crescenzio, O.S.B.     Stato Pontificio Cardinale presbitero dei Santi Marcellino e Pietro Segretario papale 1112 1112
Gherardeschi, Pietro Pietro Gherardeschi   Repubblica di Pisa Cardinale presbitero di Santa Susanna Segretario papale 1112 1112
Bianchelli iuniore, Sigizzone Sigizzone Bianchelli ''iuniore'' Cardinale presbitero di San Sisto Vice-Cancelliere di Santa Romana Chiesa 1117 1117
Amico     Stato Pontificio Cardinale presbitero dei Santi Nereo e Achilleo Abate di San Vincenzo al Volturno 1099 1099
Pierre de Fontaines     Regno di Francia Cardinale presbitero di San Marcello Legato pontificio a Cluny 1070 ca. 112001 01/1120
Gregorio, O.S.B.     Stato Pontificio Cardinale diacono di Sant'Eustachio Priore del Monastero dei Ss. Gregorio e Andrea Clivi Scauri 1099 1099
Gerardo Caccianemici dell'Orso     Bologna Cardinale presbitero di Santa Croce in Gerusalemme eletto papa con il nome di Lucio II nel conclave del 1144 1085 ca. 11221217 17/12/1122
Pietro Cariaceno     Stato Pontificio Cardinale presbitero dei Santi Silvestro e Martino ai Monti 11221217 17/12/1122
Uberto Rossi Lanfranchi   Repubblica di Pisa Cardinale diacono di Santa Maria in Via Lata 11221217 17/12/1122
Gregorio Conti[4]     Stato Pontificio Cardinale presbitero dei Santi XII Apostoli 1075 ca. 1102 1102
Etienne de Bar     Regno di Francia Cardinale diacono di Santa Maria in Cosmedin; nipote di Callisto II Arcivescovo di Metz 1185 112001 01/1120
Boccapecora, Teobaldo Teobaldo Boccapecora     Stato Pontificio Cardinale presbitero di Sant'Anastasia 11221217 17/12/1122
Gerardo Caetani   Ducato di Gaeta Cardinale diacono di Santa Lucia in Septisolio Legato pontificio in Francia e Germania emerito 1099 1099
Gregorio     Stato Pontificio Cardinale diacono dei Santi Vito e Modesto 112012 12/1120
Romano     Stato Pontificio Cardinale diacono di Santa Maria in Portico 1099 1099
Aymery de la Châtre   Ducato di Borgogna Cardinale diacono di Santa Maria della Scala Canonico regolare della Congregazione del Santissimo Salvatore Lateranense 1180 ca. 112012 12/1120
Angelus Cardinale diacono di Santa Maria in Domnica 11221217 17/12/1122
Roscemanno Sanseverino, O.S.B. Cas.   Ducato di Puglia e Calabria   Ducato di Puglia e Calabria Cardinale diacono di San Giorgio in Velabro Rettore di Benevento 1106 1106
Gregorio Tarquini     Stato Pontificio Cardinale diacono dei Santi Sergio e Bacco 11221217 17/12/1122
Matteo   Repubblica di Pisa Cardinale diacono di Sant'Adriano 11221217 17/12/1122
Cosma     Ducato di Lombardia Cardinale diacono di Santa Maria in Aquiro Legato pontificio in Germania; cardinale protodiacono 1088 1088
Gregorio Papareschi     Stato Pontificio Cardinale diacono di Sant'Angelo in Pescheria Canonico regolare della Basilica Lateranense; Abate del monastero dei Santi Nicola e Primitivo; Legato pontificio a Worms e in Francia; eletto papa con il nome di Innocenzo II nel conclave del 1130. 1080 ca. 11160524 24/05/1116
Giovanni Dauferio, O.S.B. Cas.   Ducato di Puglia e Calabria   Ducato di Puglia e Calabria Cardinale diacono di San Nicola in Carcere 11221217 17/12/1122
Jonathas Cardinale diacono dei Santi Cosma e Damiano 112012 12/1120
Beccadelli, Enrico Enrico Beccadelli, O.S.B.   Contea di Sicilia   Contea di Sicilia Cardinale diacono di San Teodoro Abate di Santa Maria di Mazara 1117 1117

Assenti in conclaveModifica

Nome Paese Titolo Ruolo Nascita Concistoro
Pietro Pierleoni, O.S.B. Clun.     Stato Pontificio Cardinale diacono dei Santi Cosma e Damiano futuro antipapa Anacleto II 1090 ca. 11160524 24/05/1116
da Crema, Giovanni Giovanni da Crema[5]     Ducato di Lombardia Cardinale presbitero di San Crisogono Legato in Scozia e Inghilterra 1070 ca. 1117 1117
di Sangro, Oderisio Oderisio di Sangro, O.S.B. Cas.   Ducato di Puglia e Calabria   Ducato di Puglia e Calabria Cardinale diacono di Sant'Agata alla Suburra Abate di Montecassino 1111 1111
Romualdo I Guarna[6]     Stato Pontificio Cardinale diacono di Santa Maria in Via Lata Arcivescovo di Salerno 1075 ca. 1112 1112

NoteModifica

  1. ^ "Sepultus est laterani juxta Domnum Papa Paschalem" in Muratori, Rerum Italicarum Scriptores III. 1, p. 419
  2. ^ Una lista completa di coloro che effettivamente parteciparono non è pienamente possibile. Quella che segue è un tentativo di ricostruire un elenco basandoci sulla fonte di Pandolfo da Pisa (Pandulphus Pisanus, "Vita Calisti Papae II," "Vita Honorii II," Ludovico Antonio Muratori (editor), Rerum Italicarum Scriptores III. 1).
  3. ^ In alcune fonti appare anche come Didier, ciò dovrebbe indurci a supporre fosse di origine francese.
  4. ^ Si tratta del futuro, ed effimero, antipapa Vittore IV, voluto dai Pierleoni per succedere al defunto antipapa Anacleto II nel 1138, ma morì l'anno successivo. Gregorio era tuttavia già stato deposto una prima volta dal cardinalato nel 1112 quando aveva pubblicamente sconfessato l'operato di Pasquale II, che lo aveva nominato nel 1102, nella lotta per le investiture. Fu reintegrato nel 1122 da Callisto II, ma venne nuovamente deposto dalla porpora, da Innocenzo II, allorquando appoggiò l'antipapa Anacleto II l'indomani della travagliata elezione del 1130.
  5. ^ Assente poiché impegnato in missione in Inghilterra come Legatus a latere (Jaffé, no. 5207)
  6. ^ Rinuncia al cardinalato nel 1121 per occuparsi della sua sede di Salerno
  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo