Elezioni parlamentari in Bulgaria del 2013

Elezioni parlamentari in Bulgaria del 2013
Stato Bulgaria Bulgaria
Data 12 maggio
Assemblea Assemblea nazionale
Boyko Borissov 2017-11-03.jpg Sergey Stanishev 2009 elections diff crop.jpg
Leader Bojko Borisov Sergej Stanišev
Partito Cittadini per lo Sviluppo Europeo della Bulgaria Coalizione per la Bulgaria
Voti 1.081.605
30,5 %
942.541
26,6 %
Seggi
97
84
Governi
Orešarski (2013-2014)
Bliznaški (2014)
Left arrow.svg 2009 2014 Right arrow.svg

Le elezioni parlamentari in Bulgaria del 2013 si sono tenute il 12 maggio. Esse hanno visto la vittoria dei Cittadini per lo Sviluppo Europeo della Bulgaria del Primo ministro uscente Bojko Borisov. I conservatori, perdendo ben nove punti percentuali, non raggiunsero però la maggioranza dei seggi. La guida del nuovo governo venne affidata a Plamen Orešarski, sostenuto dai socialisti e dai turco-liberali, che potevano contare sulla metà dei seggi parlamentari (120 su 240)[1].

RisultatiModifica

Liste Voti % Seggi
Cittadini per lo Sviluppo Europeo della Bulgaria 1.081.605 30,55 97
Coalizione per la Bulgaria (BSP - ZSAS - KPB - PBSD - DSH) 942.541 26,62 84
Movimento per i Diritti e le Libertà 400.466 11,31 36
Unione Nazionale Attacco 258.481 7,30 23
Fronte Nazionale per la Salvezza della Bulgaria 131.169 3,70 -
Movimento Bulgaria dei Cittadini 115.190 3,25 -
Democratici per una Bulgaria Forte 103.638 2,93 -
Movimento Nazionale Bulgaro 66.803 1,89 -
Lider 61.482 1,74 -
Ordine, Legge e Giustizia 59.145 1,67 -
Centro - Libertà e Dignità (NPSD - NDSV) 57.611 1,63 -
Unione delle Forze Democratiche 48.681 1,37 -
Voce del Popolo 47.419 1,34 -
I Verdi 26.520 0,75 -
Nuova Alternativa 18.267 0,52 -
Altri <0,50% 121.448 3,43 -
Totale 3.540.466 240

NoteModifica

  1. ^ Bulgaria, la crisi politica ed un nuovo governo di compromesso, su news.you-ng.it. URL consultato il 7 agosto 2013 (archiviato dall'url originale l'11 settembre 2013).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica