Elezioni parlamentari in India del 2019

Elezioni parlamentari in India del 2019
Stato India India
Data 11 aprile - 19 maggio
Modi November 2019.jpg Rahul Gandhi (cropped).jpg
Leader Narendra Modi Rahul Gandhi M. K. Stalin
Partito Bharatiya Janata Party Congresso Nazionale Indiano Dravida Munnetra Kazhagam
Indische Parlamentswahl 2019 Parteien.svg
Primo ministro
Narendra Modi
Left arrow.svg 2014 2024 Right arrow.svg

Le elezioni parlamentari in India del 2019 si sono tenute dal 11 aprile al 19 maggio.

Il conteggio dei voti è stato condotto il 23 maggio e nello stesso giorno sono stati dichiarati i risultati.[1][2][3][4] Circa 900 milioni di cittadini indiani sono chiamati alle urne in una delle sette fasi di voto a seconda della regione.

Contemporaneamente alle elezioni parlamentari, si terranno le elezioni dell'Assemblea legislativa negli stati di Andhra Pradesh, Arunachal Pradesh, Odisha e Sikkim.[5][6]

RisultatiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Kerala goes to Lok Sabha polls on April 23; counting on May 23, su OnManorama. URL consultato il 9 maggio 2019.
  2. ^ (EN) Lok Sabha Election 2019 Dates Schedule HIGHLIGHTS, Assembly Elections Dates For Andhra Pradesh, Odisha, Sikkim, Arunachal Pradesh, 2019 Election Date Time for Polling, Counting and Results, su www.timesnownews.com. URL consultato il 9 maggio 2019.
  3. ^ (EN) Scroll Staff, 2019 General Elections: Voting to be held in 7 phases from April 11 to May 19, counting on May 23, su Scroll.in. URL consultato il 9 maggio 2019.
  4. ^ (EN) PTI | Updated: Jan 18, 2019, 20:13 Ist, Lok Sabha election date 2019: Election Commission may announce Lok Sabha election schedule in March first week: Sources | India News - Times of India, su The Times of India. URL consultato il 9 maggio 2019.
  5. ^ (EN) Anurag Kumar, Lok Sabha elections 2019: Congress MP favours more seats for RJD in Bihar, su www.indiatvnews.com, 4 settembre 2018. URL consultato il 9 maggio 2019.
  6. ^ (EN) Assembly polls in 4 states with Lok Sabha elections but not in J&K, su OnManorama. URL consultato il 9 maggio 2019.

Altri progettiModifica