Elezioni parlamentari in Polonia del 2007

Elezioni parlamentari in Polonia del 2007
Stato Polonia Polonia
Data 21 ottobre 2007
Legislatura VI
Partito Piattaforma Civica Diritto e Giustizia Sinistra e Democratici
Sejm
Voti 6.701.010
41,5 %
5.183.477
32,1 %
2.122.981
13,2 %
Seggi
209
166
53
Senato
Distribuzione del voto al Sejm per distretto
Wybory2007wgPowiatow Barry Kent.png
Presidente del Consiglio
Donald Tusk
Left arrow.svg 2005 2011 Right arrow.svg

Le elezioni parlamentari in Polonia del 2007 si tennero il 21 ottobre. A seguito dell'esito elettorale, Piattaforma Civica formò il governo; Presidente del Consiglio divenne Donald Tusk, nell'ambito di una maggioranza parlamentare col Partito Popolare Polacco.

RisultatiModifica

SejmModifica

Liste Voti % Seggi
Piattaforma Civica 6.701.010 41,51 209
Diritto e Giustizia 5.183.477 32,11 166
Sinistra e Democratici (SDL - SDPL - PD - UP) 2.122.981 13,15 53
Partito Popolare Polacco 1.437.638 8,91 31
Autodifesa della Repubblica Polacca 247.335 1,53 -
Lega della Destra della Repubblica (LPR - UPR - PR) 209.171 1,30 -
Partito Polacco del Lavoro 160.476 0,99 -
Partito delle Donne 45.121 0,28 -
Minoranza Tedesca 32.462 0,20 1
Autodifesa della Patria 2.531 0,02 -
Totale 16.142.202 460

SenatoModifica

Liste Voti % Seggi
Piattaforma Civica 12.734.742 39,14 60
Diritto e Giustizia 10.208.412 31,38 39
Sinistra e Democratici (SDL - SDPL - PD - UP) 4.751.281 14,60 -
Partito Popolare Polacco 2.863.883 8,80 -
Autodifesa della Repubblica Polacca 345.427 1,06 -
Lega della Destra della Repubblica (LPR - UPR - PR) 293.289 0,90 -
Minoranza Tedesca 104.533 0,32 -
Autodifesa della Patria 48.689 0,15 -
Liste locali e indipendenti 1.185.400 3,64 1
Totale 32.535.656 100,00 100

ContestoModifica

Quadro politicoModifica

Le elezioni si svolsero due anni prima della scadenza naturale della precedente legislatura, inaugurata nel 2005. Tutti i partiti votarono per lo scioglimento del Parlamento eccetto le due coalizioni minori del governo precedente, la Lega delle Famiglie Polacche e l'Autodifesa della Repubblica Polacca.[1] Tutti i 460 seggi del Sejm e i 100 del Senato sono stati assegnati con l'elezione.

Le elezioni videro la vittoria di Piattaforma Civica, che sconfisse il partito al governo Diritto e Giustizia. Tre altre coalizioni sono entrate nel Sejm: la Sinistra e Democratici, il Partito Popolare Polacco e il gruppo della minoranza tedesca. Entrambi gli alleati dell'ex partito al governo Diritto e Giustizia, la Lega delle Famiglie Polacche e Autodifesa della Repubblica Polacca subirono un crollo dei consensi, non riuscendo a superare la soglia del 5% necessaria per l'accesso al Sejm.

L'affluenza alle urne fu del 53,8%, con un incremento del 13,2% dalle precedenti elezioni del 2005.

Partiti concorrentiModifica

I partiti presentatisi in tutti i 41 distretti elettorali per il Sejm furono:

Tre altri partiti riuscirono a registrarsi in almeno un distretto:

Alle elezioni del Senato parteciparono 29 gruppi politici e indipendenti.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica