Apri il menu principale
Elezioni presidenziali in Polonia del 2005
Stato Polonia Polonia
Data 9, 23 ottobre
Lech Kaczyński.jpg Donald Tusk 3.jpg
Candidati Lech Kaczyński Donald Tusk
Partito Diritto e Giustizia Piattaforma Civica
I turno 4.947.927
33,1 %
5.429.666
36,3 %
II turno 8.257.468
54,04 %
7.022.319
45,96 %
Wybory prezydenckie 2005 I tura.png
Primo turno
Präsidentschaftswahl Polen 2005 Runde 2.svg
Secondo turno
Presidente uscente
Aleksander Kwaśniewski (Alleanza della Sinistra Democratica)
Left arrow.svg 2000 2010 Right arrow.svg

Le elezioni presidenziali in Polonia del 2005 si sono tenute il 9 ottobre (primo turno) e il 23 ottobre (secondo turno). Esse hanno visto la vittoria al secondo turno di Lech Kaczyński, leader di Diritto e Giustizia, che ha sconfitto lo sfidante Donald Tusk, leader di Piattaforma Civica.

Sebbene entrambi i candidati fossero di centro-destra e i loro due partiti fossero uniti nella coalizione di governo uscita dalle elezioni parlamentari del 2005, sussistevano differenze significative tra i due esponenti: Tusk è considerato maggiormente liberale in economia ed europeista, Kaczyński più conservatore ed euroscettico.

L'allora Presidente della Polonia Aleksander Kwaśniewski, rimasto in carica per due mandati, non ha potuto correre per un terzo. L'Alleanza della Sinistra Democratica, dopo aver varato la candidatura dell'ex primo ministro Włodzimierz Cimoszewicz, ha appoggato Marek Borowski, che si è aggiudicato solo il quarto posto dietro Andrzej Lepper, appoggiato dall'Autodifesa della Repubblica Polacca.

L'affluenza alle urne del primo turno è stata piuttosto bassa, con solo il 49,6% di voti espressi dagli aventi diritto.

RisultatiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica