Elisa Penna (giornalista)

giornalista e fumettista italiana

Elisa Penna (Cusano Milanino, 24 novembre 1930Montalto Pavese, 30 aprile 2009) è stata una giornalista e fumettista italiana, vicedirettrice dal 1972 al 1994 della rivista Topolino. Fu l'ispiratrice del personaggio di Paperinik[1][2][3] e l'ideatrice della collana del Manuale delle Giovani Marmotte.

BiografiaModifica

Laureata in storia e filosofia, entrò alla Mondadori nel 1959 come redattrice di Epoca e, nel 1962, ebbe l'incarico di caporedattrice di Topolino, contribuendo negli anni allo sviluppo e al successo del fumetto disneyano in Italia. Divenne attorno al 1972 vicedirettrice nonché maggiore collaboratrice del direttore Mario Gentilini; rimase in carica fino al 1994 sotto la gestione di Gaudenzio Capelli.[4]

Nel 1969 suggerì al fumettista Guido Martina di creare un personaggio ispirato ai fumetti neri italiani, cosa che portò alla nascita di Paperinik che ebbe notevole successo nei decenni successivi.[5][6] Fu autrice ella stessa di soggetti e sceneggiature di storie a fumetti per Topolino oltre che l'ideatrice della serie di volumi I manuali delle Giovani Marmotte, pubblicati sempre da Mondadori, e insieme ad altri curò il Manuale di Nonna Papera.[4][7]

RiconoscimentiModifica

Su Topolino n. 2791 le sono state dedicate due pagine nella rubrica da lei gestita, Qui... Paperino Quack!.

Il suo nome viene inscritto al Famedio di Milano, nel Cimitero Monumentale.

NoteModifica

  1. ^ Gli autori di Paperinik, su salimbeti.com.
  2. ^ FUMETTI: ADDIO A ELISA PENNA, CREO' PAPERINIK E FECE GRANDE 'TOPOLINO', su www1.adnkronos.com, 4 maggio 2009.
  3. ^ Parte la collana “Paperinik – Le origini del mito”, su lospaziobianco.it, 30 agosto 2019.
  4. ^ a b Elisa Penna, la «mamma» dell'eroe a fumetti Paperinik, su web.archive.org, 27 settembre 2015. URL consultato il 3 giugno 2019 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2015).
  5. ^ Paperino il perseguitato muore e..., su Fumettologica, 11 dicembre 2014. URL consultato il 29 maggio 2019.
  6. ^ Andrea Bramini, BreVisioni - Paperinik – Le origini, vol. 1 (Martina, AA.VV.), su Lo Spazio Bianco, 20 giugno 2017. URL consultato il 29 maggio 2019.
  7. ^ Il ritorno del Manuale di Nonna Papera, 13 ottobre 2015. URL consultato il 31 dicembre 2018.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90129602 · ISNI (EN0000 0004 1970 0680 · SBN IT\ICCU\CFIV\028507 · WorldCat Identities (ENviaf-90129602