Elisabetta di Norimberga

aristocratica tedesca
Elisabetta di Norimberga
Ruprecht III (Pfalz).jpg
Miniatura raffigurante Elisabetta con suo marito Roberto del Palatinato
Regina consorte di Germania
(formalmente Regina consorte dei Romani)
In carica 21 agosto 1400 –
18 maggio 1410
Predecessore Sofia di Baviera
Successore Barbara di Cilli
Elettrice del Palatinato
In carica 6 gennaio 1398 –
18 maggio 1410
Predecessore Beatrice d'Aragona
Successore Matilde di Savoia
Altri titoli Contessa palatina di Simmern-Zweibrücken
Nascita 1358
Morte 26 luglio 1411
Padre Federico V di Norimberga
Madre Elisabetta di Meissen
Consorte di Roberto
Figli Roberto
Margherita
Federico
Ludovico
Agnese
Elisabetta
Giovanni
Stefano
Ottone
Religione Chiesa cattolica

Elisabetta di Norimberga (135826 luglio 1411) era figlia di Federico V di Norimberga ed Elisabetta di Meissen.

BiografiaModifica

Il 27 giugno 1374 sposò Roberto di Germania, allora erede dell'Elettore del Palatino, Roberto. Elisabetta divenne elettrice del Palatinato quando Roberto succedette a suo padre il 6 gennaio 1398, e regina del Sacro Romano Impero quando il marito venne eletto Re dei Romani il 21 agosto 1400. Roberto morì il 18 maggio 1410 ed Elisabetta gli sopravvisse poco più di un anno morendo il 26 luglio 1411.

DiscendenzaModifica

Elisabetta e Roberto ebbero nove figli, sei maschi e tre femmine:

  1. Roberto Pipan (20 febbraio 1375, Amberg - 25 gennaio 1397, Amberg).
  2. Margherita (1376 - 27 agosto 1434, Nancy), sposò nel 1394 Carlo II di Lorena.
  3. Federico (ca. 1377, Amberg - 7 marzo 1401, Amberg).
  4. Ludovico (23 gennaio 1378 - 30 ottobre 1436, Heidelberg).
  5. Agnese (1379 - 1401, Heidelberg), sposò ad Heidelberg poco prima del marzo 1400 il duca Adolfo di Kleve.
  6. Elisabetta del Palatinato, sposò ad Innsbruck il 24 dicembre 1407 il duca Federico IV d'Austria.
  7. Giovanni (1383, Neunburg vorm Wald - 13/14 marzo 1443).
  8. Stefano (23 giugno 1385 - 14 febbraio 1459, Simmern).
  9. Ottone (24 agosto 1390, Mosbach - 5 luglio 1461).

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90993994 · GND (DE138737274 · CERL cnp01179513