Elizeu Zaleski dos Santos

Elizeu Zaleski dos Santos
Nazionalità Brasile Brasile
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Specialità Kickboxing, jiu jitsu brasiliano
Categoria Pesi welter
Squadra Brasile CM System
Carriera
Soprannome Capoeira
Combatte da Brasile Curitiba, Brasile
Vittorie 18
per knockout 12
per sottomissione 2
per decisione 4
Sconfitte 5
 

Elizeu Zaleski dos Santos (Francisco Beltrão, 12 novembre 1986) è un artista marziale misto brasiliano.

Combatte nella divisione dei pesi welter per l'organizzazione statunitense UFC. In passato ha militato anche nella promozione Jungle Fight, dove è stato campione di categoria nel 2014.

Caratteristiche tecnicheModifica

Noto per lo stile di combattimento spettacolare, Zaleski è un lottatore che predilige le fasi in piedi, essendo dotato di discrete abilità nello striking e potenza di braccia.

Carriera nelle arti marziali misteModifica

Ultimate Fighting ChampionshipModifica

Zaleski compì il suo debutto in UFC il 30 maggio 2015 a UFC Fight Night 67 contro il danese Nicolas Dalby.[1] Malgrado la sua superiorità nelle fasi in piedi, Zaleski venne sconfitto tramite decisione non unanime dei giudici dopo aver subito sei takedown da parte dell'avversario.[2][3]

Il secondo match di Zaleski lo vide opposto al russo ed esperto di sambo Omari Akhmedov, il 16 aprile 2016 a UFC on Fox 19. Il ventinovenne brasiliano riuscì a sconfiggere l'avversario tramite KO tecnico a metà della terza ripresa, grazie a una combinazione di ginocchiate e pugni,[4][5] ottenendo tra l'altro anche il premio Fight of the Night.[6]

Zaleski tornò nell'ottagono sei mesi dopo a UFC Fight Night 96 per affrontare il grappler giapponese Keita Nakamura. Dopo tre riprese fu il brasiliano a trionfare, via decisione unanime.[7]

Per il suo secondo match dell'anno sfidò invece l'ex campione Bellator Lyman Good a UFC on Fox 25,[8] aggiundicandosi la contesa tramite decisione non unanime dei giudici.[9] La prestazione offerta gli consentì di ricevere il suo secondo premio Fight of the Night.[10]

Il 28 ottobre seguente, a UFC Fight Night 119, arrivò invece il turno dello statunitense Max Griffin,[11] sconfitto tramite decisione unanime[12][13] in un accesso duello che valse al brasiliano il suo terzo riconoscimento Fight of the Night.[14]

Per la sua prossima sfida avrebbe dovuto vedersela con Jack Marshman, il 17 marzo 2018 a UFC Fight Night 127,[15] ma fu costretto a ritirarsi dall'evento a causa di un infortunio al ginocchio.[16]

Risultati nelle arti marziali misteModifica

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Vittoria 23-7   Benoît St. Denis Decisione (unanime) UFC 267: Błachowicz vs. Teixeira 30 ottobre 2021 3 5:00   Abu Dhabi, Emirati Arabi
Sconfitta 22-7   Muslim Salikhov Decisione (non unanime) UFC 251: Usman vs. Masvidal 12 luglio 2020 3 5:00   Abu Dhabi, Emirati Arabi
Vittoria 22-6   Alexey Kunchenko Decisione (unanime) UFC Fight Night: Lee vs. Oliveira 14 marzo 2020 3 5:00   Brasilia, Brasile
Sconfitta 21-6   Li Jingliang KO tecnico (pugni) UFC Fight Night: Andrade vs. Zhang 31 agosto 2019 3 4:51   Shenzhen, Cina
Vittoria 21-5   Curtis Millender Sottomissione (rear-naked choke) UFC Fight Night: Lewis vs. dos Santos 9 marzo 2019 1 2:36   Wichita, Stati Uniti
Vittoria 20-5   Luigi Vendramini KO (ginocchiata volante e pugni) UFC Fight Night: Santos vs. Anders 22 settembre 2018 2 1:20   San Paolo, Brasile
Vittoria 19-5   Sean Strickland KO (calcio a giro e pugni) UFC 224: Nunes vs. Pennington 12 maggio 2018 1 3:40   Rio de Janeiro, Brasile
Vittoria 18-5   Max Griffin Decisione (unanime) UFC Fight Night: Brunson vs. Machida 28 ottobre 2017 3 5:00   San Paolo, Brasile Fight of the Night
Vittoria 17-5   Lyman Good Decisione (non unanime) UFC on Fox: Weidman vs. Gastelum 22 luglio 2017 3 5:00   New York, Stati Uniti Fight of the Night
Vittoria 16-5   Keita Nakamura Decisione (unanime) UFC Fight Night: Lineker vs. Dodson 1º ottobre 2016 3 5:00   Portland, Stati Uniti
Vittoria 15-5   Omari Akhmedov KO tecnico (ginocchiate e pugni) UFC on Fox: Teixeira vs. Evans 16 aprile 2016 3 3:03   Tampa, Stati Uniti Fight of the Night
Sconfitta 14-5   Nicolas Dalby Decisione (non unanime) UFC Fight Night: Condit vs. Alves 30 maggio 2015 3 5:00   Goiânia, Brasile

NoteModifica

  1. ^ (EN) Nicolas Dalby vs Elizeu "Capoeira" reportedly set for UFC Fight Night 67, in SevereMMA.com - UFC, Mixed Martial Arts (MMA), Irish MMA, 2-04-2015. URL consultato il 6-07-2017.
  2. ^ Eliseu Zaleski dos Santos vs Nicolas Dalby Full Fight UFC Fight Night 67 Part 3 MMA Video, su MMA-Core. URL consultato il 6-07-2017.
  3. ^ (EN) Brian Mazique, UFC Fight Night 67 Results: Winners, Scorecards from Condit vs. Alves Fight Card, in Bleacher Report. URL consultato il 6-07-2017.
  4. ^ (EN) UFC on FOX 19 results: Relentless Elizeu Zaleski dos Santos stops Omari Akhmedov, in MMAjunkie, 16 aprile 2016. URL consultato il 6-07-2017.
  5. ^ Eliseu Zaleski vs Omari Akhmedov UFC on Fox 19 Full Fight Part 1 MMA Video, su MMA-Core. URL consultato il 6-07-2017.
  6. ^ (EN) UFC on FOX 19 bonuses: Teixeira, Chiesa, Elizeu Zaleski dos Santos, Akhmedov net $50k, in MMAjunkie, 17 aprile 2016. URL consultato il 9-10-2017.
  7. ^ (EN) Andrew Ravens, UFC Fight Night 96 Preliminary Results: Luis Henrique da Silva Submits Joachim Christensen, in LowKickMMA.com, 1-10-2016. URL consultato il 6-07-2017.
  8. ^ (EN) UFC on FOX 25 in New York takes shape with slew of new additions, in MMAjunkie, 30 maggio 2017. URL consultato il 6-07-2017.
  9. ^ (EN) UFC on FOX 25 results: Elizeu Zaleski dos Santos decisions Lyman Good in entertaining affair, in MMAjunkie, 23 luglio 2017. URL consultato il 23 luglio 2017.
  10. ^ (EN) UFC on FOX 25 bonuses: Brazilians hit it big, in MMAjunkie, 23 luglio 2017. URL consultato il 23 luglio 2017.
  11. ^ Three fights added to UFC Sao Paulo, in MMA Fighting. URL consultato il 15 settembre 2017.
  12. ^ (EN) UFC Fight Night 119 results: Elizeu Zaleski dos Santos outworks Max Griffin in slugfest, in MMAjunkie, 29 ottobre 2017. URL consultato il 29 ottobre 2017.
  13. ^ (EN) UFC Fight Night 119 bonuses: Derek Brunson's decimation of Machida was worth an extra $50,000, in MMAjunkie, 29 ottobre 2017. URL consultato il 29 ottobre 2017.
  14. ^ Staff, UFC Fight Night 119 bonuses: Derek Brunson's decimation of Machida was worth an extra $50,000, mmajunkie.com, 29 ottobre 2017. URL consultato il 29 ottobre 2017.
  15. ^ Marcel Dorff, Elizeu Zaleski Dos Santos fights Jack Marshman during UFC London, mmadna.nl, 17 gennaio 2018. URL consultato il 17 gennaio 2018. (NL)
  16. ^ (PT) Capoeira sofre lesão e está fora da luta contra Jack Marshman, no UFC Londres, in Sportv. URL consultato il 20 febbraio 2018.

Collegamenti esterniModifica