Ellac

sovrano unno
Ellak
Re degli Unni
In carica 453454
Predecessore Attila
Successore Dengizich
Morte Pannonia, 454
Padre Attila
Madre Kreka

Ellak (... – Pannonia, 454) è stato un sovrano unno, primogenito di Attila, fu uno dei regnanti Unni dopo la morte del padre avvenuta nel 453.

BiografiaModifica

Le notizie sulla sua vita sono molto scarse. Primogenito di Attila, era figlio di Kreka, a sua volta figlia dello sciamano Eskam.[1] Sappiamo che dopo la morte del padre (453), Ellak e i suoi fratelli, Dengizich e Ernakh, si combatterono per la successione. Secondo Prisco di Panion, il re dei Gepidi, Ardarico, organizzò una coalizione di tribù germaniche e si rivoltò contro gli Unni, inorridito dalla guerra intestina tra i fratelli e lo status di schiavitù a cui erano sottoposte le tribù dell'Impero. La guerra scoppiò in Pannonia, e viene ricordata come la battaglia del fiume Nedao perché si svolse accanto a un fiume chiamato proprio così. La vittoria fu dei Gepidi e Ellak morì nello scontro (454). Dopo la sua morte la maggioranza delle tribù germaniche che erano sotto il suo controllo cominciarono a combattere per l'indipendenza, sgretolando così il regno costruito dal padre.

NoteModifica

  1. ^ Michel Rouche, VI- L'apogeo di Attila (435-452), in Attila, I protagonisti della storia, traduzione di Marianna Matullo, vol. 14, Pioltello (MI), Salerno Editrice, 2019, pp. 180 e 181, ISSN 2531-5609 (WC · ACNP).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica