Ellison Onizuka

astronauta statunitense

Ellison Shoji Onizuka (Kealakekua, 24 giugno 1946Cape Canaveral, 28 gennaio 1986) è stato un astronauta statunitense deceduto durante il disastro dello Space Shuttle Challenger, dove era al servizio come specialista di missione per la missione STS-51-L.

Ellison Onizuka
Astronauta della NASA
NazionalitàBandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
StatusDeceduto
Data di nascita24 giugno 1946
Data di morte28 gennaio 1986
Selezione1978 (Gruppo 8 NASA)
Primo lancio24 gennaio 1985
Ultimo atterraggio27 gennaio 1985
Altre attivitàIngegnere aerospaziale
Tempo nello spazio3 giorni, 1 ora e 33 minuti
Missioni

Biografia

modifica

«Ricordiamo Ellison Onizuka, che, come un bambino corre a piedi nudi attraverso i campi di caffè e i boschi di macadamia delle Hawaii, sognava un giorno di viaggiare sulla Luna. Essere un Eagle Scout, disse, l'avrebbe aiutato a salire nell'impressionante risultato della sua carriera.»

Diplomatosi presso la Konawaena High School (Hawaii) nel 1964, si laureò in ingegneria aerospaziale nel 1969 e nel dicembre dello stesso anno ricevette un Master in questo settore alla University of Colorado a Boulder. Il 15 gennaio 1970 Onizuka è entrato alla United States Air Force. La prima missione spaziale di Onizuka ha avuto luogo il 24 gennaio 1985, nella missione STS-51-C dello Space Shuttle Discovery dove era responsabile di carico. Con questa missione Onizuka, di origine giapponese e di religione buddista, divenne il primo americano di origine asiatica a raggiungere lo spazio.[1]

Fu assegnato alla missione STS-51-L sullo Space Shuttle Challenger, decollato da Cape Canaveral il 28 gennaio 1986 e disintegratosi dopo appena 73 secondi dal lancio; lasciò la moglie e due figlie di 17 e 11 anni. I resti identificabili di Onizuka furono sepolti presso il National Memorial Cemetery del Pacifico a Honolulu, Hawaii, mentre i resti non riconoscibili furono sepolti nel memorial allo Space Shuttle Challenger ad Arlington il 20 maggio 1986. Dopo la sua morte fu promosso dal grado di tenente colonnello a quello di colonnello. Gli è stato intitolato il cratere Onizuka sulla Luna.

Onorificenze

modifica
  • Air Force Meritorious Service Medal
  • Air Force Outstanding Unit Award
  • Air Force Organizational Excellence Award
  • National Defense Service Medal
  1. ^ (EN) Biografia sul sito della NASA (PDF), su nasa.gov, 2007. URL consultato il 3 agosto 2023.

Voci correlate

modifica

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN252979092 · LCCN (ENn86105656 · NDL (ENJA00621234