Apri il menu principale
Elmar Wepper (2007)

Elmar Wepper (Augusta, 16 aprile 1944) è un attore e doppiatore tedesco.

BiografiaModifica

Suo padre era un giurista e risulta disperso nel 1944 in Russia. Fratello minore di Fritz Wepper, ebbe il suo piccolo debutto cinematografico nel 1957. A 14 anni cominciò a recitare al teatro Die Kleine Freiheit, dopo che già aveva avuto esperienza in radio. Dopo la maturità assolse l'obbligo di leva, per poi iscriversi, influenzato dal fratello, a Scienze Teatrali e Germanistica, nonostante inizialmente lui fosse più propenso a studiare medicina.[1]

Inizialmente Wepper si dedicò soprattutto al teatro ed all'attività di doppiatore. Nel 1974 ebbe però la possibilità di affermarsi come attore televisivo, quando nella popolare serie Der Kommissar entrò nel cast per sostituire il fratello Fritz (l'ispettore Harry Klein, interpretandone per altro il fratello anche nella finzione (Irwin Klein). Notevole successo ebbe successivamente anche nelle serie Polizeiinspektion 1, Irgendwie und Sowieso, Unsere schönsten Jahre e Zwei Münchner in Hamburg, come partner di Uschi Glas.

Per il suo ruolo di un malato di cancro che si scontra improvvisamente con la morte della moglie in Kirschblüten – Hanami di Doris Dörrie, Elmar Wepper ricevette il Bayerischer Filmpreis nel 2007 ed il Deutscher Filmpreis nel 2008 come "miglior attore protagonista". Nello stesso anno fu nominato all'European Film Awards.

Elmar Wepper è anche un noto ed apprezzato doppiatore: ad esempio ha dato voce in Germania ad alcune star internazionali come Mel Gibson, Dudley Moore, Gene Wilder e Ryan O'Neal. Ha doppiato anche Walter Koenig, il "Chekov" di Star Trek, nei film della serie.

Elmar Wepper è sposato ed ha un figlio; vive a Planegg.

Impegno socialeModifica

Wepper è impegnato nel comitato consultivo della fondazione "Tabaluga"[2] che si dedica a bambini bisognosi.

È stato anche nominato ambasciatore ufficiale della fondazione Deutsche José Carreras Leukämie-Stiftung per la lotta alla leucemia.

FilmografiaModifica

RiconoscimentiModifica

  • 1990: Bambi d'argento per (Zeitschrift Bild & Funk)
  • 2007: Bayerischer Filmpreis come "miglior attore protagonista" per Kirschblüten – Hanami
  • 2008: Deutscher Filmpreis 2008 come "miglior attore protagonista" per Kirschblüten – Hanami
  • 2009: Ordine "Contro gli Invidiosi" della flotta aerea di Norimberga del Principe del Carnevale
  • 2009: Premio della critica cinematografica tedesca come "miglior attore" per Kirschblüten – Hanami

OnorificenzeModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN107567448 · ISNI (EN0000 0001 2032 393X · LCCN (ENno2009113371 · GND (DE140683364 · BNF (FRcb16193622q (data) · WorldCat Identities (ENno2009-113371
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie