Apri il menu principale

Elvio Salvori

allenatore di calcio e ex calciatore italiano
Elvio Salvori
Elvio Salvori.jpg
Salvori alla Roma nel 1968
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1983 - giocatore
Carriera
Giovanili
1957-1959 Udinese
Squadre di club1
1959-1961 San Donà 11 (2)
1961-1963 Udinese 15 (0)
1963-1964 Fiorentina 5 (0)
1964-1966 Roma 28 (1)
1966-1968 Atalanta 51 (4)
1968-1973 Roma 143 (7)
1973-1974 Foggia 9 (0)
1974-1977 Ascoli 78 (0)
1977-1979 Chieti 62 (0)
1979-1982 Grosseto 80 (0)
1982-1983 Civitavecchia 30 (0)
Carriera da allenatore
1983-1984 Viterbese
1984-1986 Matera
1986-1987 Carbonia
1987-1988 Treviso
1988-1990 Carbonia
1991-1992 Rieti
1992-1993 San Donà
1993-1995 Selargius
1996-2002 Cagliari Primavera
2002-2003 Villacidrese
2003-2004 Tempio
2007- Triestina Primavera
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Elvio Salvori (Noventa di Piave, 3 giugno 1944) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Mediano dotato di grande corsa, che gli permetteva di essere presente in ogni zona del campo, cresce nel San Donà per poi passare all'Udinese, con cui debutta in Serie A a 17 anni. Dopo una breve parentesi alla Fiorentina si trasferisce alla Roma, con la quale disputa ben sette tornei, tutti nel massimo campionato, intervallati da un biennio con la maglia dell'Atalanta.

Milita anche nelle file di Foggia ed Ascoli, totalizzando ben 14 campionati di serie A, con 279 presenze complessive in massima serie e 12 reti realizzate, 4 delle quali nella sola stagione 1966-67 disputata con l'Atalanta.

Conclude poi la carriera in serie C con Chieti, Grosseto e Civitavecchia.

AllenatoreModifica

Dopo diverse esperienze in club di Serie C2 e nel Campionato Interregionale, nel 1996 approda al Cagliari, dove è allenatore della squadra Primavera e successivamente Responsabile tecnico del settore giovanile fino al 2002[1]. Nella stagione 2001-2002 sostituisce Nedo Sonetti sulla panchina della prima squadra per una giornata[2]. Dal 2007 è allenatore della squadra Primavera della Triestina[3].

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Roma: 1968-1969

Competizioni regionaliModifica

Sandonà: 1959-1960
Tempio: 2003-2004

NoteModifica

  1. ^ Salvori, la Sardegna il suo Piave [collegamento interrotto], in L'Unione Sarda, 12 febbraio 2004. URL consultato il 4 dicembre 2009.
  2. ^ Salvori, un giorno da "grande" [collegamento interrotto], in L'Unione Sarda, 19 dicembre 2001. URL consultato il 18 febbraio 2010.
  3. ^ Rosa Triestina 2009-2010, su gazzetta.it. URL consultato il 4 dicembre 2009.

BibliografiaModifica

  • Elio Corbani, Pietro Serina, Cent'anni di Atalanta, vol. 2, Bergamo, SESAAB, 2007, ISBN 978-88-903088-0-2.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (DEENIT) Elvio Salvori, su Transfermarkt, Transfermarkt GmbH & Co. KG.  
  • Dario Marchetti (a cura di), Elvio Salvori, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.
  • Profilo, su enciclopediagiallorossa.com. URL consultato il 12 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).