Apri il menu principale

Emanuele Bombini

ciclista su strada e dirigente sportivo italiano
Emanuele Bombini
Emanuele Bombini.JPG
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1991
Carriera
Squadre di club
1981-1982 Hoonved-Bottecchia
1983 Malvor
1984-1985 Del Tongo
1986 Vini Ricordi
1987-1989 Gewiss-Bianchi
1990 Diana-Colnago
1991 Gatorade
Nazionale
1983-1990 Italia Italia
Carriera da allenatore
1993 Mecair
1994-1996 Gewiss
1997 Batik
1998 Riso Scotti
2005 Barloworld
 

Emanuele Bombini (San Ferdinando di Puglia, 2 luglio 1959) è un ex ciclista su strada e dirigente sportivo italiano. Professionista dal 1981 al 1991, vinse una tappa al Giro d'Italia 1985.

CarrieraModifica

Nelle sue dieci stagioni da professionista, dal 1981 al 1991, ottenne una decina di successi tra cui nel 1985 una tappa al Giro d'Italia e la classica italiana Milano-Vignola.

Sceso di sella salì direttamente sull'ammiraglia, prima nel settore giovanile e poi tra i professionisti, ottenendo anche successi con corridori quali Argentin, Berzin, Colombo e Furlan.

PalmarèsModifica

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1981: ritirato (16ª tappa)
1982: ritirato
1983: 22º
1984: ritirato (non partito 18ª tappa)
1985: 11º
1986: ritirato (21ª tappa)
1987: 20º
1988: 20º
1989: ritirato (4ª tappa)
1990: 41º
1987: ritirato (non partito 15ª tappa)

Classiche monumentoModifica

1981: 17º
1983: 41º
1984: 38º
1985: 72º
1986: 13º
1987: 37º
1989: 24º

Competizioni mondialiModifica

Altenrhein 1983 - In linea: ritirato
Giavera del Montello 1985 - In linea: 42º
Villach 1987 - In linea: 54º
Chambéry 1989 - In linea: 23º
Utsunomiya 1990 - In linea: ritirato

Collegamenti esterniModifica