Apri il menu principale

Emil Hegle Svendsen

biatleta e fondista norvegese
Emil Hegle Svendsen
Emil Hegle Svendsen.JPG
Emil Hegle Svendsen nel 2009
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 185 cm
Peso 77 kg
Sci nordico Nordic combined pictogram.svg
Specialità Biathlon, sci di fondo
Squadra Trondhjems Skiskyttere
Palmarès
Olimpiadi 4 3 1
Mondiali di biathlon 12 6 3
Mondiali juniores di biathlon 2 1 0
Mondiali juniores di sci nordico 0 1 1
Coppa del Mondo di biathlon 1 trofeo
Coppa del Mondo di biathlon - Individuale 2 trofei
Coppa del Mondo di biathlon - Sprint 1 trofeo
Coppa del Mondo di biathlon - Partenza in linea 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 23 febbraio 2018

Emil Hegle Svendsen (Trondheim, 12 luglio 1985) è un biatleta e fondista norvegese, quattro volte campione olimpico nel biathlon: nell'individuale e nella staffetta a Vancouver 2010 e nella partenza in linea e nella staffetta mista a Soči 2014.

Indice

BiografiaModifica

Carriera nel biathlonModifica

Stagioni 2006-2008Modifica

Ha iniziato a praticare biathlon a livello agonistico nel 1997 ed è entrato a far parte della nazionale norvegese nel 2006. In Coppa del Mondo ha esordito l'8 dicembre 2005 nell'individuale di Osrblie (68°), ha conquistato il primo podio il 12 gennaio 2006 nella staffetta di Ruhpolding (3°) e la prima vittoria il 17 dicembre dello stesso anno nella staffetta di Hochfilzen.

Ai Mondiali di Östersund in Svezia nel 2008 ha vinto la medaglia d'oro nella partenza in linea, davanti al compagno di squadra Ole Einar Bjørndalen, e nell'individuale. Nella stessa stagione in Coppa ha conquistato sei vittorie e altri sette podi: così si è dimostrato l'atleta più vincente della stagione dietro al compagno di squadra Bjørndalen, anche se si è piazzato solo al terzo posto nella graduatoria generale a fine stagione.

Stagioni 2009-2010Modifica

Nella stagione 2008-2009, dopo una buona partenza, si è ammalato e non ha potuto partecipare a molte gare. Questo problema gli ha fatto perdere la leadership in Coppa; a fine stagione si è leggermente ripreso[senza fonte] e ha concluso ancora al terzo posto nella classifica generale.

Ai XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver 2010 ha conquistato la medaglia d'oro nella prova individuale di 20 km e nella staffetta 4 x 7,5 km e quella d'argento nella gara sprint di 10 km, dietro al francese Vincent Jay. A fine stagione si è aggiudicato la Coppa del Mondo generale.

Stagioni 2011-2013Modifica

Nelle stagioni seguenti è stato costantemente tra gli atleti più vittoriosi ai Mondiali: a Chanty-Mansijsk 2011, Ruhpolding 2012 e Nové Město na Moravě 2013 ha conquistato complessivamente undici medaglie, con otto ori.

Negli stessi anni in Coppa del Mondo ha continuato a gareggiare ai massimi livelli con regolarità, conquistando numerosi podi e vittorie tanto individuali quanto a squadre; pur senza riuscire a bissare la vittoria della coppa generale, nel 2011 ha comunque vinto due coppe di specialità (individuale e partenza in linea).

Stagioni 2014-2018Modifica

Ai XXII Giochi olimpici invernali di Soči 2014 ha vinto la medaglia d'oro nella partenza in linea e nella staffetta mista e si è classificato 9° nella sprint, 7° nell'individuale, 7° nell'inseguimento e 4° nella staffetta; nel 2014 in Coppa del Mondo ha nuovamente conquistato il trofeo di individuale.

Ai Mondiali di Kontiolahti 2015 ha vinto la medaglia d'argento nell'individuale e nella staffetta ed è stato 36º nella sprint, 19º nell'inseguimento e 15º nella partenza in linea. L'anno dopo, nella rassegna iridata di Oslo Holmenkollen, ha conquistato la medaglia d'oro nella staffetta e quella di bronzo nell'inseguimento. Ai XXIII Giochi olimpici invernali di Pyeongchang 2018 ha vinto la medaglia d'argento nella staffetta mista e nella staffetta, quella di bronzo nella partenza in linea e si è classificato 18º nella sprint, 20º nell'inseguimento e 10º nell'individuale.

Carriera nello sci di fondoModifica

Saltuariamente Svendsen prende parte anche a gare secondarie di fondo, tuttavia, ai Mondiali juniores del 2005 ha conquistato la medaglia di bronzo nella 10 km a tecnica libera e quella d'argento nella staffetta (insieme ai compagni Kjell Christian Markset, Petter Northug e Ronny André Hafsås).

Ha debuttato in Coppa del Mondo il 19 novembre 2011 nella 15 km a tecnica libera di Sjusjøen (15°).

PalmarèsModifica

BiathlonModifica

OlimpiadiModifica

MondialiModifica

Mondiali junioresModifica

Mondiali giovaniliModifica

Coppa del MondoModifica

Coppa del Mondo - vittorieModifica
Data Località Nazione Specialità
17 dicembre 2006 Hochfilzen   Austria RL
(con Frode Andresen, Lars Berger e Halvard Hanevold)
11 gennaio 2007 Ruhpolding   Germania RL
(con Halvard Hanevold, Frode Andresen e Ole Einar Bjørndalen)
9 dicembre 2007 Hochfilzen   Austria RL
(con Alexander Os, Halvard Hanevold e Ole Einar Bjørndalen)
13 dicembre 2007 Pokljuka   Slovenia IN
4 gennaio 2008 Oberhof   Germania RL
(con Alexander Os, Halvard Hanevold e Ole Einar Bjørndalen)
10 gennaio 2008 Ruhpolding   Germania RL
(con Rune Bratsveen, Halvard Hanevold e Ole Einar Bjørndalen)
27 febbraio 2008 Pyeongchang   Corea del Sud SP
8 marzo 2008 Chanty-Mansijsk   Russia PU
13 marzo 2008 Oslo Holmenkollen   Norvegia SP
6 dicembre 2008 Östersund   Svezia SP
12 dicembre 2008 Hochfilzen   Austria SP
13 dicembre 2008 Hochfilzen   Austria PU
15 gennaio 2009 Ruhpolding   Germania RL
(con Alexander Os, Halvard Hanevold e Ole Einar Bjørndalen)
23 gennaio 2009 Anterselva   Italia SP
28 marzo 2009 Chanty-Mansijsk   Russia PU
3 dicembre 2009 Östersund   Svezia IN
12 dicembre 2009 Hochfilzen   Austria PU
7 gennaio 2010 Oberhof   Germania RL
(con Halvard Hanevold, Tarjei Bø e Ole Einar Bjørndalen)
15 gennaio 2010 Ruhpolding   Germania SP
16 gennaio 2010 Ruhpolding   Germania MS
2 dicembre 2010 Östersund   Svezia IN
4 dicembre 2010 Östersund   Svezia SP
12 dicembre 2010 Hochfilzen   Austria RL
(con Alexander Os, Ole Einar Bjørndalen e Tarjei Bø)
12 gennaio 2011 Ruhpolding   Germania IN
10 febbraio 2011 Fort Kent   Stati Uniti SP
12 febbraio 2011 Fort Kent   Stati Uniti PU
19 marzo 2011 Oslo Holmenkollen   Norvegia PU
20 marzo 2011 Oslo Holmenkollen   Norvegia MS
10 dicembre 2011 Hochfilzen   Austria PU
11 dicembre 2011 Hochfilzen   Austria RL
(con Rune Bratsveen, Lars Berger e Tarjei Bø)
14 gennaio 2012 Nové Město na Moravě   Rep. Ceca SP
5 febbraio 2012 Oslo Holmenkollen   Norvegia MS
18 marzo 2012 Chanty-Mansijsk   Russia MS
15 dicembre 2012 Pokljuka   Slovenia PU
7 dicembre 2013 Hochfilzen   Austria RL
(con Vetle Sjåstad Christiansen, Ole Einar Bjørndalen e Tarjei Bø)
3 gennaio 2014 Oberhof   Germania SP
4 gennaio 2014 Oberhof   Germania PU
11 gennaio 2014 Ruhpolding   Germania IN
12 gennaio 2014 Ruhpolding   Germania PU
3 dicembre 2014 Östersund   Svezia IN
20 dicembre 2014 Pokljuka   Slovenia PU
15 gennaio 2015 Ruhpolding   Germania RL
(con Ole Einar Bjørndalen, Erlend Bjøntegaard e Johannes Thingnes Bø)
25 gennaio 2015 Anterselva   Italia RL
(con Ole Einar Bjørndalen, Tarjei Bø, e Johannes Thingnes Bø)
15 gennaio 2016 Ruhpolding   Germania RL
(con Ole Einar Bjørndalen, Johannes Thingnes Bø e Tarjei Bø)
11 gennaio 2017 Ruhpolding   Germania RL
(con Ole Einar Bjørndalen, Vetle Sjåstad Christiansen e Lars Helge Birkeland)
26 novembre 2017 Östersund   Svezia MX
(con Ingrid Landmark Tandrevold, Tiril Eckhoff e Johannes Thingnes Bø)
12 gennaio 2018 Ruhpolding   Germania RL
(con Lars Helge Birkeland, Tarjei Bø e Johannes Thingnes Bø)

Legenda:
IN = individuale
SP = sprint
PU = inseguimento
MS = partenza in linea
RL = staffetta
MX = staffetta mista

Sci di fondoModifica

Mondiali junioresModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 130º nel 2012

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x Gara valida anche ai fini della Coppa del Mondo.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica