Emiliano Mascetti

calciatore e dirigente sportivo italiano
Emiliano Mascetti
Emiliano Mascetti - AC Hellas Verona 1978-79.jpg
Mascetti al Verona nel 1978
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1980
Carriera
Giovanili
19??-19??Como
Squadre di club1
1961-1965Como71 (20)
1965-1967Pisa57 (6)
1967-1973Verona159 (18)
1973-1975Torino50 (2)
1975-1980Verona116 (19)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Emiliano Mascetti (Como, 11 marzo 1943) è un ex calciatore e dirigente sportivo italiano.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Calcisticamente nato nel Como, viene ceduto successivamente al Pisa per costruire poi una carriera di undici anni nel Verona, con cui ottiene la promozione in massima serie nella stagione 1967-68 e con cui, nel corso di undici stagioni, stabilisce il record di presenze in Serie A (232) della società scaligera;[1] per oltre tre decenni ha inoltre detenuto anche il primato di reti in massima categoria dei gialloblù, superato solo nel 2015 da Luca Toni.[2]

La lunga esperienza veneta fu intervallata da due annate nel Torino (dal 1973 al 1975, e nella fase finale della Coppa Italia 1977-78), prima di concludere la carriera agonistica nella stagione 1979-80, all'età di trentasette anni, appunto nel Verona nel frattempo retrocesso in Serie B. In carriera ha collezionato 282 presenze e 37 reti in Serie A, e 108 presenze e 8 reti in Serie B.

DirigenteModifica

Una volta appesi gli scarpini al chiodo, seguono nove anni da direttore sportivo nello stesso Verona con lo storico traguardo tricolore nella stagione 1984-85, prima della proposta del presidente romanista Dino Viola. Con i giallorossi lavora per otto campionati, dal 1988 al 1996, vincendo una Coppa Italia e portando la compagine capitolina in finale di Coppa UEFA. Dal 1996 al 2002 ricopre il ruolo di direttore sportivo all'Atalanta, mentre in seguito collabora con la Sampdoria.

NoteModifica

  1. ^ I SEI ANNI CONSECUTIVI IN A, IL CASO CLERICI, LA FINE DEGLI ANNI SETTANTA, su hellasverona.it (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2004).
  2. ^ Luca Toni, sei il più grande di tutti!, su hellasverona.it, 26 aprile 2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica