Apri il menu principale

Emilio Hirzel

imprenditore e dirigente sportivo italiano
Emilio Hirzel posa nel 1912 con alcuni fondatori e dirigenti dell'Inter (da sinistra: Paramithiotti (Pres.), Muggiani, Hugo Rietmann, Hirzel, Bach, Ansbacher, Glockner e sul portone a destra Max Rietmann).[1]

Emilio W. Hirzel (... – 2 maggio 1932) è stato un imprenditore e dirigente sportivo italiano, quarto presidente dell'Inter.

Indice

BiografiaModifica

Da presidente dell'Inter ottiene un terzo posto nel girone unico delle eliminatorio lombarde 1912-1913. Nel 1913 lascia l'Inter e il suo successore sarà Luigi Ansbacher.

In seguito nel 1917, alla fondazione dell'U.L.I.C., ne assume la vice presidenza continuando a seguire e sostenere il movimento liberista del dottor Luigi Maranelli.

Riposa nel Cimitero Maggiore di Milano[2].

NoteModifica

  1. ^ La foto, di proprietà di Giorgio Muggiani, fu pubblicata dal settimanale milanese "Milaninter" in occasione del 60º anniversario di nascita dell'Inter sul n. 11 dell'11 marzo 1968 a pag. 4 ed in seguito su tutti i libri editi dal F.C. Internazionale Milano.
  2. ^ Comune di Milano, App di ricerca defunti Not 2 4get.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio