Emilio Nava

tennista statunitense

Emilio Nava (Los Angeles, 2 dicembre 2001) è un tennista statunitense di origini messicane.

Emilio Nava
Emilio Nava al torneo di Blois nel 2022
Nazionalità Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 183 cm
Tennis
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 2 - 12 (14.29%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 145ª (16 ottobre 2023)
Ranking attuale ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open Q3 (2023, 2024)
Bandiera della Francia Roland Garros 1T (2023)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon -
Bandiera degli Stati Uniti US Open 2T (2022)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 2 - 0 (100%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 464° (22 aprile 2019)
Ranking attuale ranking
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate all'8 febbraio 2024

Biografia modifica

Nasce nelle West Hills di Los Angeles da Eduardo Nava, ex velocista, e dall'ex tennista Xóchitl Escobedo, che entrambi avevano rappresentato il Messico ai Giochi Olimpici del 1988 e il padre anche in quelli del 1992.[1][2] Ha un fratello maggiore, Eduardo anche lui tennista, con la quale ha vinto un titolo e giocato una finale a livello ITF nella specialità del doppio. Suo cugino è il tennista, ex numero 67 al mondo, Ernesto Escobedo.[3]

Carriera modifica

Carriera juniores modifica

Fa il suo esordio nell'ITF Junior Circuit nel 2016, nel 2019 raggiunge la finale agli Australian Open juniores e viene sconfitto da Lorenzo Musetti. Viene sconfitto in finale anche agli US Open juniores dello stesso anno da Jonáš Forejtek, e conclude la carriera da under-18 con il best ranking alla 5ª posizione mondiale.[4] Anche in doppio raggiunge due finali Slam agli US Open juniores nel 2018 e agli Australian Open juniores nel 2019.

Carriera da professionista modifica

Gioca il primo match da professionista nel 2016 al torneo ITF di Claremont all'età di quasi 15 anni.

Nel 2019 fa il suo esordio nel circuito maggiore con una wildcard all'ATP 500 di Acapulco ed esce al primo turno per mano di Mackenzie McDonald.

Nel marzo 2021 vince il primo titolo ITF in carriera a La Nucia, il mese seguente gli viene assegnata una wildcard per le qualificazioni del Master 1000 di Miami, vince entrambi i turni e nel main draw viene subito eliminato da Lloyd Harris. A settembre fa il suo esordio in uno Slam con una wild card agli US Open e perde al primo turno contro Musetti in quattro set.

Nel 2022 perde al primo turno di qualificazione a Indian Wells contro Tarō Daniel, mentre accede al tabellone di Miami con una wildcard ha l'accesso e viene eliminato da Hugo Gaston al primo turno. A maggio conquista il primo titolo Challenger sulla terra rossa di Şımkent non cedendo alcun set nei cinque match giocati.

Ad agosto 2022 disputa per la seconda volta in carriera gli US Open, grazie ad una wildcard, supera al primo turno John Millman in cinque set e al secondo cede in quattro set ad Andy Murray.

Statistiche modifica

Tornei minori modifica

Singolare modifica

Vittorie (3) modifica
Legenda tornei minori
Challenger (2)
ITF World Tennis Tour (1)
N. Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 14 marzo 2021   M15 La Nucia, La Nucia Terra rossa   Nikolás Sánchez Izquierdo 7-5(8), 7-5
2. 15 maggio 2022   Shymkent Challenger, Şımkent Terra rossa   Sebastian Fanselow 6-4, 7-6(3)
3. 1º luglio 2023   Modena Challenger, Modena Terra rossa   Titouan Droguet 6(5)-7, 7-6(6), 6-4
Finali perse (2) modifica
Legenda tornei minori
Challenger (1)
ITF World Tennis Tour (1)
N. Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 18 aprile 2021   M25 Reus, Reus Terra rossa   Matteo Martineau 4-6, 6-2, 6(4)-7
2. 19 agosto 2023   Golden Gate Open, Stanford Cemento   Constant Lestienne 6(4)-7, 2–6

Doppio modifica

Vittorie (1) modifica
Legenda tornei minori
Challenger (0)
ITF World Tennis Tour (1)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 19 settembre 2020   M15 Sintra, Sintra Cemento   Eduardo Nava   Sebastian Fanselow
  Maik Steiner
6-3, 6-4
Sconfitte (1) modifica
Legenda tornei minori
Challenger (0)
ITF World Tennis Tour (1)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 26 settembre 2020   M15 Castelo Branco, Castelo Branco Cemento   Eduardo Nava   Mateus Alves
  Igor Marcondes
6(4)-7, 7-5, [8-10]

Tornei juniores del Grande Slam modifica

Singolare modifica

Sconfitte (2) modifica
N. Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 26 gennaio 2019   Australian Open, Melbourne Cemento   Lorenzo Musetti 6-4, 2-6, 6(12)-7
2. 8 settembre 2019   US Open, New York Cemento   Jonáš Forejtek 7-6(4), 0-6, 2-6

Doppio modifica

Sconfitte (2) modifica
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 9 settembre 2018   US Open, New York Cemento   Alex Nefve   Adrian Andreev
  Anton Matusevich
2-6, 6-2, [8-10]
2. 25 gennaio 2019   Australian Open, Melbourne Cemento   Cannon Kingsley   Jonáš Forejtek
  Dalibor Svrčina
6(5)-7, 4-6

Risultati in progressione modifica

Legenda
 V   F  SF QF #T RR Q#  A  ND

(V) Torneo vinto; raggiunto (F) finale, (SF) semifinale, (QF) quarti di finale, (#T) turni 4, 3, 2, 1; (RR) round - robin; (Q#) Turno di qualificazione; (A) assente dal torneo; (ND) torneo non disputato.

Singolare modifica

Aggiornato allo US Open 2022.

Tornei 2021 2022 V–S
Tornei Grande Slam
  Australian Open A A 0–0
  Roland Garros A A 0–0
  Wimbledon A A 0–0
  US Open 1T 2T 1–2
Vittorie–Sconfitte 0–1 1–2 1–3
ATP Tour Masters 1000
  Indian Wells A Q1 0–0
  Miami 1T 1T 0–2
  Monte Carlo A A 0–0
  Madrid A A 0–0
  Roma A A 0–0
  Montréal/Toronto A A 0–0
  Cincinnati A Q1 0–0
  Shanghai Non disputato 0–0
  Parigi A 0–0
Vittorie–Sconfitte 0–1 0–1 0–2
Statistiche Carriera
2021 2022 Carriera
Tornei giocati 2 3 5
Totale V-S 0-2 1-3 1–5
Vittorie % 0% 25% 16.67%
Ranking fine anno 323 183 300 $

* I walkover ricevuti durante i tornei disputati non contano come vittorie.

Note modifica

  1. ^ (EN) Seoul Olympic Tennis Tournament 1988, su itftennis.com. URL consultato il 21 agosto 2022.
  2. ^ (EN) Eduardo NAVA | Profile, su worldathletics.org. URL consultato il 21 agosto 2022.
  3. ^ Chi è Emilio Nava?, su tenniscircus.com. URL consultato il 21 agosto 2022.
  4. ^ (EN) Emilio Nava Juniors Singles Overview, su itftennis.com. URL consultato il 21 agosto 2022.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica