Eminenza

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Eminenza (disambigua).

Eminenza è il trattamento che attualmente spetta ai cardinali della Chiesa cattolica, agli arcivescovi e ai metropoliti delle chiese ortodosse e a certi membri di famiglie aristocratiche. È abbreviato in S.E. o V.E.

UtilizziModifica

Nella Chiesa ortodossaModifica

Nelle chiese ortodosse, sia bizantine che orientali, per antica consuetudine il trattamento di "eminenza" è riservato agli arcivescovi e ai metropoliti, come pure ad alcuni primati spetta quello di "beatitudine", mentre ai patriarchi è riservato il trattamento di "santità".[senza fonte]

Nella Chiesa cattolicaModifica

Secondo la concessione fatta da papa Urbano VIII il 10 giugno 1630 il trattamento di eminenza fu riservato ai cardinali[1] e agli arcivescovi elettori del Sacro Romano Impero, cioè gli arcivescovi di Magonza, Treviri e Colonia[2][3]. Il trattamento rimanda al grande prestigio di cui godono i cardinali, chiamati anche «principi della Chiesa». I vescovi invece sono appellati con il trattamento di eccellenza.

Il trattamento completo riservato alla porpora cardinalizia è "Sua Eminenza Reverendissima", tuttavia l'istruzione Ut sive sollicite della Segreteria di Stato della Santa Sede rese opzionale l'aggettivo "Reverendissima":

(LT)

«Pro Patribus Cardinalibus adhiberi poterit titulus «Eminentiae», pro Episcopis vero titulus «Excellentiae», quibus adiungi etiam fas erit adiectivum nomen «Reverendissimum».»

(IT)

«Ai Padri Cardinali potrà essere rivolto il titolo di «Eminenze», ai Vescovi il titolo di «Eccellenze», a cui sarà lecito anche aggiungere l'aggettivo di «Reverendissimo».»

(Segreteria di Stato della Santa Sede, Ut sive sollicite, 31 marzo 1969)

In certi casi, specialmente un tempo, i cardinali di nobili natali erano chiamati "Sua Eminenza Illustrissima e Reverendissima"[senza fonte]

I patriarchi cattolici di rito orientale (anche quando sono cardinali) sono appellati invece con il trattamento di "Sua Beatitudine", poiché il trattamento di "Sua Santità" è riservato solo al Papa.

Il gran maestro dell'ordine di Malta ha diritto al trattamento di "altezza eminentissima".

NoteModifica

  1. ^ eminènza in Vocabolario - Treccani, su www.treccani.it. URL consultato il 16 luglio 2021.
  2. ^ Gaetano Moroni, Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica, vol. XXI, Venezia 1843, pp. 262-266
  3. ^ Gaetano Moroni, Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica, vol. XCV, Venezia 1859, p. 248

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 71306
  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo