Apri il menu principale
Energetický a průmyslový holding, a.s.
Logo
StatoRep. Ceca Rep. Ceca
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione2009 a Brno
Sede principalePraga
FilialiEP Energy a.s.
MIBRAG mbH
Persone chiaveDaniel Křetínský (presidente)
SettoreEnergia
ProdottiElettricità, estrazione del carbone, generazione di calore
Sito web e

Energetický a průmyslový holding, a.s., spesso abbreviata anche in EPH, è una compagnia ceca attiva nel settore energetico. Il gruppo si occupa di estrazione del carbone, gas, elettricità e la produzione di calore con conseguente distribuzione e vendita ai clienti. Azionariato di EPH era diviso in: 44.44% al PPF Group, 37.04% J&T e il 18,52% al magnate ceco Daniel Křetínský, presidente della società e tra le altre cose anche della squadra di calcio Sparta Praga.

Indice

Le proprietà del gruppoModifica

In ItaliaModifica

In Italia EPH ha acquisito parte dei possedimenti appartenenti all'azienda tedesca E.ON, nello specifico:

In Repubblica CecaModifica

Le principali attività detenute in Repubblica Ceca sono:

  • Centrale a carbone ed elettrica di Opatovice (363 MW)
  • United Energy, società di produzione di elettricità e di calore con sede a Most
  • Plzeňská energetika, società di produzione di elettricità e di calore con sede a Plzeň
  • Pražská teplárenská società di produzione di calore con sede a Praga
  • EP Renewables - impianti di energia rinnovabile sviluppatore

In GermaniaModifica

In Germania è titolare di due aziende:

Nel mese di settembre EPH ha annunciato l'acquisizione (attraverso MIBRAG) la centrale di Buschhaus e la vicina miniera di carbone a Schöningen

In SlovacchiaModifica

Nel gennaio 2013, EPH acquisito da GDF Suez e E.ON la Slovak Gas Holding, proprietaria del 49% di azioni della Slovenský plynárenský priemysel per circa € 2,6 miliardi. Nel settembre 2013 il governo slovacco ha accettato di riorganizzazione dell'SPP. Come risultato la Slovacchia otterrà il 100% del capitale SPP, ma EPH guadagnerà il 49% del capitale e il controllo di gestione in SPP Distribúcia, che acquisirà la maggior parte delle attuali filiali SPP.

Nel maggio 2013 Électricité de France (EDF) ha confermato che avrebbe venduto la sua quota del 49 per cento in Stredoslovenská energetika (SSE) per EPH per circa 400 milioni di €.

Nel dicembre 2013 EPH acquistò il 40.45% del capitale dell'operatore di stoccaggio del gas NAFTA da E.ON, mentre il 56.15% del capitale è detenuto da SPP Infrastrutture.

In PoloniaModifica

  • PG Slesia (99,8% del capitale), compagnia mineraria.

Regno UnitoModifica

Nel novembre 2014 è stato annunciato, che EPH acquisirà la centrale di Eggborough. L'operazione è stata completata nel gennaio 2015.

Controllo di autoritàVIAF (EN171453459