Enrico Allimandi

pittore italiano

Enrico Allimandi (Revigliasco, 5 agosto 1906Torino, 19 gennaio 1984[1]) è stato un pittore italiano vissuto nel Novecento a Torino.

Frequentò nel 1929 il gruppo del secondo futurismo torinese, con esponenti come Nicola Diulgheroff e Farfa,[2] dal quale poi di distaccò seguendo una pittura personale, onirica. La sua è un'opera enigmatica e piena di senso del mistero[3].

Tra le mostre a cui partecipa si segnalano le edizioni del 1948 e del 1956 della Esposizione internazionale d'arte di Venezia[4], e la V° edizione della Quadriennale di Roma nel 1948 [5]. Sue opere sono presenti nella collezione permanente della Galleria civica d'arte moderna e contemporanea di Torino [6]

Molte opere dell'artista si trovano esposte nella mostra permanente Galleria Narciso a Bologna[7]

NoteModifica

  1. ^ Il futurismo di Enrico Allemandi Archiviolastampa.it
  2. ^ exibart.com
  3. ^ pagina.to.it. URL consultato il 17 marzo 2010 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  4. ^ [in sito Ufficiale biennale di Venezia http://asac.labiennale.org/it/passpres/artivisive/ava-ricerca.php]
  5. ^ [ in sito ufficiale Quadriennale di Roma http://www.quadriennalediroma.org/arbiq_web/index.php?sezione=artisti&id=12658&ricerca=]
  6. ^ [ vedi in bibliografia Il Museo Sperimentale di Torino: Arte italiana degli anni Sessanta nelle collezioni della Galleria Civica d'Arte Moderna]
  7. ^ Artisti Galleria Narciso Archiviato il 13 aprile 2009 in Internet Archive. gallerianarciso.it

BibliografiaModifica

  • Enrico Crispolti,Il secondo futurismo, Torino 1923-1938,Torino, Pozzo, 1961;
  • Luigi Carluccio, Allimandi, Torino, Galleria d'Arte La Bussola, 1966;
  • Allimandi: peintures, dessins, litographies, Paris, Galerie 3+2, 1969;
  • Enrico Allimandi: 1906-1984, Torino, Galleria Davico, 1984;
  • Mirella Bandini; Rosanna Maggio Serra, Il Museo Sperimentale di Torino: Arte italiana degli anni Sessanta nelle collezioni della Galleria Civica d'Arte Moderna, Milano, Fabbri, 1985;
  • Allimandi: dal futurismo all'art fantastique, Torino, Galleria d'arte Narciso, 1987;
  • Luca Beatrice, Enrico Allimandi, introduzione di Enrico Crispolti, Torino, Stamperia artistica nazionale, 1992
  • Enrico Allimandi: art fantastique, Paris, Galerie Carpentier, 1993;
  • A.V. Enrico Allimandi: gioco di magica allusività ed.Genesi, 2006;
  • Enrico Allimandi: gioco di magica allusivita, 1906-1984, Torino, Galleria d'arte Narciso, 2007.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN8196858 · ISNI (EN0000 0000 4531 9868 · SBN IT\ICCU\TO0V\282205 · LCCN (ENn95012804 · GND (DE119394715 · BNF (FRcb14869974j (data) · WorldCat Identities (ENn95-012804