Apri il menu principale
Enrico Cassani
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2003
Carriera
Squadre di club
1997-2000Team Polti
2001-2002Domo
2003Alessio
 

Enrico Cassani (Melzo, 15 febbraio 1972) è un ex ciclista su strada italiano. Inizia a correre a Cassano d'Adda, per poi passare da Juniores alla Ciclistica Trevigliese, categoria che lo lancia all'attenzione nazionale grazie ad un titolo regionale nella Coppa Adriana (cronosquadre) ed un titolo regionale e Italiano nella cronometro individuale nello stesso anno con sette vittorie totali (1990) Professionista dal 1995 al 2003, l'unica sua vittoria in carriera fu una tappa al Giro d'Italia.

CarrieraModifica

Buon passista, debuttò tra i professionisti nel 1997 con il Team Polti, dove svolgeva compiti di gregariato.

Il momento più importante della sua carriera è datato 26 maggio 2000, quando regolò i sedici compagni di fuga, imponendosi nella dodicesima tappa del Giro d'Italia 2000[1].

Nel 2001 passò alla Domo-Farm Frites, con la quale ottenne buoni piazzamenti e si distinse per l'aiuto fornito al proprio capitano Johan Museeuw nelle classiche del Nord[2][3].

Nel novembre 2002, firmò con il team Alessio[4].

Tuttavia nel seguente mese di marzo fu trovato positivo a due controlli antidoping, effettuati durante la Tirreno-Adriatico e la Milano-Sanremo, che evidenziarono l'assunzione di EPO e provocarono la sospensione dalla propria squadra[5]. La successiva squalifica lo esclude dalle competizioni per un anno, con scadenza a giugno 2004[6].

Al termine della squalifica entrò in contatto con la squadra Vini Caldirola[7] senza tuttavia trovare l'accordo, situazione che di fatto pose fine alla carriera.

PalmarèsModifica

Campione d'Italia Cronometro individuale
Campione Europeo militari crono squadre
Coppa Caduti Nervianesi
Gp Papà Cioli
Gran Premio Delfo
Gran Premio Artigiani Sediai e Mobilieri
Coppa Mobilio Ponsacco

Con 4 successi stagionali e ben 12 podi

3º classificato Etoile de Besseges
2º classificato 4 jours de Dunkerque
12ª tappa Giro d'Italia (Bibione > Feltre)
3^ Kuurne Bruxelles Kuurne
7^ Ronde van vlaanderen
10^ Paris Roubaix
2^ alla terza tappa tour de Suisse
2^ trofeo Pantalica
5^ Freccia del Brabante

PiazzamentiModifica

Grandi giriModifica

1997: 106º
1998: fuori tempo (17ª tappa)
1999: 69º
2000: 76º
2000: ritirato (12ª tappa)
2001: 143º
2002: 124º
1999: non partito (14ª tappa)

ClassicheModifica

1997: 149
1998: 99º
2000: 13º
2001: 105º
2002: 24º
1998: 29º
1999: 30º
2000: 36º
2002: 7º
2003: 23º
1999: 28º
2001: 20º
2002: 10º

NoteModifica

  1. ^ (EN) 12ª tappa - 26 maggio: Bibione-Feltre, 184 km, Cyclingnews.com, 26 maggio 2000.
  2. ^ (EN) «Dominio toscano nelle Fiandre», Cyclingnews.com, 7 aprile 2002
  3. ^ (EN) «Johan Museeuw domina l'edizione del centenario», Cyclingnews.com, 14 aprile 2002
  4. ^ (EN) «Cassani al team Alessio», Cyclingnews.com, 30 novembre 2002
  5. ^ (EN) «Trovato EPO nelle urine di Cassani», Cyclingnews.com, 18 aprile 2003.
  6. ^ (EN) «UCI Doping news», Cyclingnews.com, 1º novembre 2003
  7. ^ (EN) «No Vini Caldirola for Cassani», Cyclingnews.com, 2 gennaio 2004.

Collegamenti esterniModifica