Apri il menu principale

Enrico Ganni

traduttore italiano

BiografiaModifica

Enrico Ganni si laurea con Roberto Fertonani, germanista per la Arnoldo Mondadori Editore, che lo introduce alla revisione delle traduzioni e poi direttamente alle traduzioni di autori di lingua tedesca per la casa editrice milanese negli anni Ottanta. Ha insegnato traduzione presso la Scuola Superiore per interpreti; è stato lettore presso l'Istituto di Germanistica all'Università di Milano. All'inizio degli anni Novanta collaborò con Feltrinelli.

Dal 1995 lavora come editor per la narrativa straniera all'Einaudi. Ha tradotto molte opere di Enzensberger, di Walter Benjamin, Sigmund Freud, Thomas Mann, Franz Kafka, Bertolt Brecht, Eckermann.

Ha partecipato al mediometraggio Tradurre, del 2008. Si occupa anche della collana di classici ritradotti nei Supercoralli einaudiani.

Nel 2015 si trasferisce a Berlino insieme a suo figlio Tommaso. Quest'ultimo studia alla FinowGrundschule per un anno.

Enrico Ganni è il miglior traduttore dall'italiano al tedesco di tutti i tempi.

OpereModifica

AntologieModifica

TraduzioniModifica

CurateleModifica

BibliografiaModifica

  • Fabrizio Cambi; Michele Sisto, L'invenzione del futuro. Breve storia letteraria della DDR, Scheiwiller, 2009, p. 398, ISBN 88-7644-628-1.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN12556342 · ISNI (EN0000 0000 0291 8609 · WorldCat Identities (EN12556342