Enrico Vialardi di Villanova

vescovo cattolico italiano
Enrico Vialardi di Villanova
vescovo della Chiesa cattolica
Stemma Vialardi 1A.jpg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Mantova
 
Nato3 marzo 1631 a Casale Monferrato
Nominato vescovo3 marzo 1687 da papa Innocenzo XI
Consacrato vescovo9 marzo 1687 dal cardinale Carlo Pio di Savoia
Deceduto6 dicembre 1711 a Mantova
 

Enrico Vialardi di Villanova (Casale Monferrato, 3 marzo 1631Mantova, 6 dicembre 1711) è stato un vescovo cattolico italiano, vescovo di Mantova dal 3 marzo 1687 al 6 dicembre 1711.

BiografiaModifica

Teologo e predicatore, fu visitatore generale della Toscana e preposto del Collegio di Mantova. Di lui scrissero Leopoldo Cammillo Volta e Giuseppe Opprandino Arrivabene nel loro Compendio cronologico-critico della storia di Mantova: «Si mostrò sempre fermo a difendere l'immunità ecclesiastica a fronte di chiunque avesse tentato di violarla; e le diverse volte si presentò imperterrito, e parlò fortemente la voce di Apostolo ai Ministri, ed ai Capitani nelle guerre decorse: cosicché più d'ogn'altro Vescovo era il Vialardi rispettato, e temuto pel suo coraggio magnanimo, e per la sua franca risolutezza.». Era figlio del conte Marco Antonio Vialardi di Villanova, ambasciatore del duca di Mantova in Roma (1625- 1628), segretario della principessa Maria Gonzaga, segretario di Stato reggente il ducato di Mantova (1645) e membro del Consiglio di Stato (1648).

Fratello di Enrico fu Romoaldo, rettore dell'Accademia degli Invaghiti (1687), ministro e segretario di Stato (1676). Altro fratello fu Carlo Maria, governatore di Casale e Guastalla e ministro del ducato di Mantova (1691), Sovrintendente generale alle Vie di Comunicazione del ducato (1699) e membro del Consiglio di Reggenza con l'incarico di amministrare il Mantovano in assenza del duca Ferdinando Carlo di Gonzaga-Nevers (1703).

Genealogia episcopaleModifica

BibliografiaModifica

  • Archivio Storico Diocesano di Mantova, Fondo Curia vescovile, Serie Visite Pastorali, Visita ep. Enrico Vialardi, 1689.
  • L. C. Volta, G. Opprandino Arrivabene, Compendio cronologico-critico della storia di Mantova, T. V, Mantova 1838.
  • C. d'Arco, Notizie biografiche della famiglie illustri Mantovane, Archivio Gonzaga Mantova, mss, T. VII, p. 297.
  • Archivio Vialardi di Sandigliano Foundation, Dublino.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica