Apri il menu principale
Ensign N175
Michel Leclère and Roelof Wunderink 1975 Watkins Glen.jpg
Michel Leclère su Tyrrell 007 con alle spalle Roelof Wunderink su una Ensign N175
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Ensign
Categoria Formula 1
Squadra HB Bewaking Team Ensign
Sostituisce Ensign N174
Sostituita da Ensign N176
Descrizione tecnica
Meccanica
Telaio Monoscocca in alluminio
Motore Ford Cosworth DFV 8 cilindri a V di 90°
Trasmissione Hewland FG400, 5 marce.
Dimensioni e pesi
Passo 2565 mm
Peso 605 kg
Altro
Pneumatici Goodyear
Risultati sportivi
Debutto Gran Premio d'Argentina 1974
Piloti Chris Amon
Roelof Wunderink
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
17

La Ensign N175 è una monoposto di Formula 1, costruita dalla scuderia britannica Ensign per partecipare al campionato mondiale di Formula Uno del 1975.

Indice

SviluppoModifica

La vettura venne progettata dal team britannico per partecipare al campionato mondiale del 1975.

TecnicaModifica

Come telaio la N175 impiegava un monoscocca in alluminio, mentre il propulsore era un Ford Cosworth DFV V8 gestito da un cambio manuale Hewland FG 400 a cinque marce. Le gomme erano fornite inizialmente dalla Goodyear, mentre l'impianto frenante era costituito da quattro freni a disco.[1]

Attività sportivaModifica

La vettura venne introdotta alla fine del campionato 1975 per correre gli ultimi tre gran premi. Pilotata da Chris Amon e Roelof Wunderink, ottenne come miglio risultato due dodicesimi posti ai GP d'Austria e d'Italia.[2]

NoteModifica

  1. ^ Ensign NM175, su statsf1.com. URL consultato il 20 luglio 2014.
  2. ^ Ensign, su racing.it. URL consultato il 20 luglio 2014.

Altri progettiModifica

  Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1