Enstrom 480

Enstrom 480
JGSDF TH-480B(cropped).jpg
Un TH-480B delle Forze Terrestri di Autodifesa giapponesi
Descrizione
Tipoelicottero leggero e da addestramento
Equipaggio5
CostruttoreStati Uniti Enstrom Helicopter Corporation
Data primo volo7 ottobre 1989
Data entrata in servizio1993
Utilizzatore principaleGiappone Rikujō Jieitai
Costo unitario800 000 US$
1 100 000 US$ (luglio 2011)
Sviluppato dalEnstrom 280
Dimensioni e pesi
Lunghezza9,09 m (29 ft 10 in)
Altezza2,92 m (9 ft 7 in)
Diametro rotore9,75 m (32 ft)
Superficie rotore74,7 m² (804 ft²)
Peso a vuoto760 kg (1 675 lb)
Peso carico1 293 kg
Peso max al decollo1 361 kg
Capacità467 kg (1 030 libbre)
Propulsione
Motore1 motore Turboalbero Rolls-Royce M250-C20W
Potenza285 CV (215 kW)
Prestazioni
Velocità max230 km/h (124 nodi)
Autonomia700 km
Tangenza3 962 m (13 000 ft)

i dati sono tratti da: The International Directory of Civil Aircraft, 2003-2004[1]

voci di elicotteri presenti su Wikipedia

L’Enstrom 480 è un elicottero leggero prodotto dalla Enstrom Helicopter Corporation.[2]

SviluppoModifica

Negli anni ottanta la Enstrom produceva due tipi di elicotteri, entrambi dotati di motori a pistoni opposti orizzontalmente. Quando lo United States Army emise la richiesta di un elicottero da addestramento a turbina, l'azienda progettò una versione più grande a turbina del suo 280 Shark. L'elicottero fu designato TH-28 (TH stava per "Training Helicopter" derivato dal 28, poiché il requisito dell'esercito era denominato NTH, "New Training Helicopter").

Nonostante non ci sia stata nessuna commessa da parte dell'Esercito,[3] la Enstrom decise comunque di proseguire in un progetto che prometteva bene, puntando ad una versione commerciale che fu introdotta nel 1993. L'elicottero fu dotato della versione C20W del motore a turboalbero Rolls-Royce M250.

TecnicaModifica

MotoreModifica

Il motore turboalbero Rolls-Royce M250 aziona un rotore a tre pale di 32 piedi di diametro e un rotore di coda di 5 piedi di diametro. Il rotore principale e i mozzi pesano un totale di 300 libbre.

Il motore è in grado di sviluppare una potenza di 420 shp, ma è stato depotenziato a 305 shp per 5 minuti e 277 shp per uso continuo, lasciando così una notevole riserva di potenza disponibile per operazioni ad alta quota o ad alta temperatura.

StrutturaModifica

La fusoliera del 480 è costituita da una struttura di tubi in acciaio saldati, con copertura di alluminio e cono di coda. Il pilota controlla l'aereo dal sedile sinistro, il che è insolito per gli elicotteri. Il velivolo non è dotato di un sistema idraulico; un sistema di compensatori assorbe la risposta del rotore e consente al pilota di selezionare il comando desiderato.

VersioniModifica

  • 480 – Versione civile a cinque posti basata sull'Enstrom TH-28, certificata nel novembre 1993.[4]
 
Enstrom 480B in volo
  • 480B – Versione migliorata con aumento del peso lordo (3 000 lb) e nella potenza, certificata nel febbraio del 2001 negli Stati Uniti.[4] Certificata in Canada nel 2019.[5]
  • 480B Guardian – Versione basata sul 480B, ma configurata per operazioni di polizia, dotata di telecamera frontale e proiettore.[6]
  • TH-28 - Versione basata sull'Enstrom 280FX dotata di motore a turbina, cabina più grande e stabilizzatori orizzontali e verticali più grandi. Certificata nel settembre del 1992.[4] Versione utilizzata sia l'addestramento che per il pattugliamento, costruita in sei esemplari.

UtilizzatoriModifica

GovernativiModifica

  Canada
  Rep. Ceca
6 Enstrom 480B-G ricevuti a partire dal luglio 2018 ed utilizzati per l'addestramento.[7]
  Indonesia
  Estonia

MilitariModifica

  Guinea Equatoriale
2 Enstrom 480B utilizzati per servizi di pattugliamento.[8]
  Giappone
30 TH-480B, consegnati tra il 2012 ed il 2014, destinati a compiti addestrativi.[9]
  Thailandia
16 Enstrom 480 in servizio a tutto il dicembre 2018.[10]
  Venezuela
16 ordinati nel 2014 e tutti consegnati entro il 2017.[11][12] Uno dei sedici esemplari in servizio è andato perso il 21 settembre 2018, portando a 15 il numero degli esemplari in organico.[12]

NoteModifica

  1. ^ Frawley Civil 2003. p.
  2. ^ Apostolo, Giorgio: The Illustrated Encyclopedia of Helicopters, pages 64-65. Bonanza Books, New York, 1984. ISBN 0-517-43935-2
  3. ^ La gara fu vinta dalla Bell Helicopter con la versione militarizzata del suo 206 JetRanger. (Stephen Pope Enstrom 480B, Flying, September 2011, pp. 60-65)
  4. ^ a b c Federal Aviation Administration, Type Certificate Data Sheet No. H1CE (PDF), su rgl.faa.gov, 23 maggio 2018. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  5. ^ Steve Drinkwater, Enstrom 480B Helicopter Cleared for Takeoff in Canada, su copanational.org, 7 febbraio 2019. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  6. ^ Police Chief (magazine) website
  7. ^ "Czech Air Force Received First Enstrom 480B-G Trainer", su helis.com, 16 luglio 2018, URL consultato il 22 ottobre 2019.
  8. ^ "SMALL AIR FORCE. EQUATORIAL GUINEA" su smallairforces.blogspot.com, URL consultato il 22 ottobre 2019.
  9. ^ "ENSTROM SHIPS SECOND TH-480B FOR THE JGSDF", su shephardmedia.com, 3 novembre 2011, URL consultato il 6 giugno 2018.
  10. ^ (EN) World Air Force 2019 (PDF), su Flightglobal.com, p. 30. URL consultato il 22ottobre 2019.
  11. ^ "Le Forze Armate venezuelane" - "Rivista italiana difesa" N. 9 - 09/2018 pp. 56-67
  12. ^ a b "LA AVIACIÓN MILITAR DE VENEZUELA PIERDE UN HELICÓPTERO ENSTROM 480B", su infodefensa.com, 24 settembre 2018, URL consultato il 25 settembre 2018.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica