Apri il menu principale
Eparchia di Gran Varadino dei Rumeni
Eparchia Magnovaradinensis Romenorum
Chiesa rumena
Sf Nicolae Oradea.JPG
Suffraganea dell' arcieparchia di Făgăraș e Alba Iulia
Eparca Virgil Bercea
Sacerdoti 191 di cui 178 secolari e 13 regolari
424 battezzati per sacerdote
Religiosi 16 uomini, 17 donne
Battezzati 81.000
Parrocchie 152
Erezione 23 giugno 1777
Rito bizantino
Cattedrale San Nicola
Indirizzo Str. Mihai Pavel 4, apt. 15, RO-410210 Oradea, Romania
Sito web www.bru.ro
Dati dall'Annuario pontificio 2017 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Romania

L'eparchia di Gran Varadino dei Rumeni (in latino: Eparchia Magnovaradinensis Romenorum) è una sede della Chiesa cattolica in Romania suffraganea dell'arcieparchia di Făgăraș e Alba Iulia. Nel 2016 contava 81.000 battezzati. È retta dall'eparca Virgil Bercea.

Indice

TerritorioModifica

L'eparchia estende la sua giurisdizione sui fedeli cattolici di rito bizantino residenti grosso modo nella regione romena di Crișana.

Sede eparchiale è la città di Oradea Mare, in italiano chiamata Gran Varadino, dove si trova la cattedrale di San Nicola.

Il territorio è suddiviso in 152 parrocchie.

StoriaModifica

L'eparchia è stata eretta il 23 giugno 1777 con la bolla Indefessum di papa Pio VI.

Il 26 novembre 1853 ha ceduto una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione dell'eparchia di Lugoj.

L'8 giugno 1912 cedette le parrocchie di lingua ungherese a vantaggio dell'erezione dell'eparchia di Hajdúdorog.

Il 5 giugno 1930 cedette ancora una porzione di territorio a vantaggio dell'erezione dell'eparchia di Maramureș.

Il 9 aprile 1934 ha incorporato 22 parrocchie che erano appartenute all'eparchia di Hajdúdorog.

Dopo la morte dell'eparca Valeriu Traian Frențiu, morte in carcere durante la persecuzione comunista, il vescovo ausiliare Iuliu Hirțea esercitò l'episcopato in clandestinità.

Cronotassi dei vescoviModifica

  • Moise Drágoș † (23 giugno 1777 - 16 aprile 1787 deceduto)
  • Ignatie Darabant, O.S.B.M. † (30 marzo 1789 - 31 ottobre 1805 deceduto)
  • Samuil Vulcan † (25 ottobre 1806 - 25 dicembre 1839 deceduto)
    • Sede vacante (1839-1843)
  • Vasile Erdely † (30 gennaio 1843 - 27 marzo 1862 deceduto)
  • Iosif Pop-Silaghi † (16 marzo 1863 - 5 agosto 1873 deceduto)
  • Ioan Olteanu † (16 settembre 1873 - 29 novembre 1877 deceduto)
  • Mihail Pavel † (15 maggio 1879 - 1º giugno 1902 deceduto)
  • Demetriu Radu † (25 giugno 1903 - 9 dicembre 1920 deceduto)
  • Beato Valeriu Traian Frențiu † (25 febbraio 1922 - 11 luglio 1952 deceduto)
  • Vasile Hossu † (14 marzo 1990 - 8 giugno 1997 deceduto)
  • Virgil Bercea, succeduto l'8 giugno 1997

StatisticheModifica

L'eparchia al termine dell'anno 2016 contava 81.000 battezzati.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1948 203.122 850.122 23,9 271 258 13 749 25 42 235
1999 101.000 ? ? 130 122 8 776 13 18 110
2000 101.000 ? ? 134 127 7 753 13 17 110
2001 101.000 ? ? 138 127 11 731 16 18 113
2002 101.000 ? ? 139 128 11 726 16 18 136
2003 102.000 ? ? 130 124 6 784 9 16 139
2004 102.000 ? ? 139 131 8 733 11 16 139
2009 98.000 ? ? 167 152 15 586 18 19 145
2013 87.000 ? ? 178 165 13 488 26 17 158
2016 81.000 ? ? 191 178 13 424 16 17 152

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi