Apri il menu principale

Episodi de L'ispettore Coliandro (seconda stagione)

lista di episodi della seconda stagione

1leftarrow blue.svgVoce principale: L'ispettore Coliandro.

L'ispettore Coliandro (logo).gif

La seconda stagione della serie televisiva L'ispettore Coliandro, composta da 4 episodi, è stata trasmessa in prima visione in Italia da Rai 2 dal 20 gennaio al 10 febbraio 2009. Girata tra la primavera e l'autunno del 2007, è stata presentata nel febbraio 2008 nell'ambito dell'Officinema Festival di Bologna.

Titolo italiano Prima TV Italia
1 La pistola[1] 20 gennaio 2009
2 Sesso e segreti 27 gennaio 2009
3 Doppia rapina 3 febbraio 2009
4 Mai rubare a casa dei ladri 10 febbraio 2009

La pistolaModifica

TramaModifica

Durante un inseguimento notturno nelle vie di Bologna, uno sbadato Coliandro riesce a farsi rubare la pistola da una giovane ragazza. Nel corso dei tentativi di rintracciare la sconosciuta, nonché soprattutto la sua arma d'ordinanza, l'ispettore si imbatte in una pericolosa organizzazione criminale serba in affari con la camorra.

Sesso e segretiModifica

TramaModifica

Un'accompagnatrice viene crudelmente uccisa nella dimora fuori mano di un ricco signore, per mano di un freddo e determinato sicario. Intanto, Coliandro svolge un lavoro secondario in ufficio per ordine di De Zan. Mentre sostituisce Gamberini in un appostamento, scatta per sbaglio alcune fotografie, e nel timore di aver combinato qualche pasticcio, asporta il rullino e sviluppa le immagini in casa di Gargiulo. Poi insieme a lui svolge un'indagine parallela che lo porta a conoscere Claudia, una prostituta d'alto bordo. Sara, un'altra escort, è in possesso di una pen drive con contenuti compromettenti per alcune persone, e per questo è braccata da un killer. Coliandro e Gargiulo, con l'aiuto di Claudia, riescono a trovare Sara e la salvano dal sicario che, all'arrivo della Polizia, si suicida davanti a loro. Per Coliandro, alla fine, i complimenti di De Zan e una nuova avventura sentimentale con Claudia.

Doppia rapinaModifica

TramaModifica

Coliandro rimane coinvolto in una rapina in banca nel centro di Bologna. I tre rapinatori, giovani e inesperti, vengono presto resi inoffensivi da tre ostaggi, ma a questo punto proprio loro prendono in ostaggio le altre persone: l'ispettore cerca di scoprire che cosa stia accadendo, aiutato soltanto da una sua vecchia conoscenza, Alessia[2].

Mai rubare a casa dei ladriModifica

TramaModifica

Due ragazzine zingare rubano qualcosa di molto importante dalla casa della persona sbagliata, un maresciallo dei carabinieri corrotto, che ora vuole vendicarsi. Dopo un agguato da cui riesce a salvarsi solo una di loro, la ragazzina superstite si rifugia a casa di Coliandro, il quale, con l'aiuto di un'assistente sociale e di un collega carabiniere, cerca di salvare la ragazzina e allo stesso tempo di smascherare il sottufficiale traviato.

NoteModifica

  1. ^ Le vicende di questo episodio saranno riprese nell'episodio Anomalia 21 della quarta stagione, dove ritorneranno i personaggi di Jelena (Xhilda Lapardhaja) e Scognamiglio (Antonino Iuorio).
  2. ^ Questo episodio vede il ritorno del personaggio di Alessia (Cecilia Dazzi), già vista nell'episodio In trappola della prima stagione.
  3. ^ La sceneggiatura dell'episodio è basata in piccola parte sul romanzo di Carlo Lucarelli Falange armata.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione