Apri il menu principale

Episodi di Arrow (sesta stagione)

lista di episodi della sesta stagione

1leftarrow blue.svgVoce principale: Arrow (serie televisiva).

La sesta stagione della serie televisiva Arrow è stata trasmessa in prima visione assoluta negli Stati Uniti d'America da The CW dal 12 ottobre 2017 al 17 maggio 2018[1].

In Italia la stagione è stata trasmessa su Premium Action dal 5 febbraio 2018[2] al 13 agosto 2018. In chiaro viene trasmessa su Italia 1 dal 29 giugno 2019 nel day-time, tranne l'episodio crossover che è stato trasmesso sempre su Italia 1 il 6 aprile 2019 nel day-time.

L'ottavo episodio di questa stagione è la seconda parte di un nuovo lungo crossover con i rispettivi ottavi episodi della terza stagione di Supergirl, della quarta stagione di The Flash e della terza stagione di Legends of Tomorrow.

Gli antagonisti della stagione sono: Cayden James e la sua organizzazione criminale formata da: Anatoly Knyazev, Vincent Sobel/Vigilante, Laurel Lance/Black Siren di Terra-2, Ricardo Diaz/Il Drago e Sheck membro della società Helix creata dallo stesso Cayden James.[3]

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Fallout Ripercussioni 12 ottobre 2017 5 febbraio 2018
2 Tribute Tributo 19 ottobre 2017 12 febbraio 2018
3 Next of Kin Parente prossimo 26 ottobre 2017 19 febbraio 2018
4 Reversal Inversione 2 novembre 2017 26 febbraio 2018
5 Deathstroke Returns Il ritorno di Deathstroke 9 novembre 2017 5 marzo 2018
6 Promises Kept Promesse mantenute 16 novembre 2017 12 marzo 2018
7 Thanksgiving Il Giorno del ringraziamento 23 novembre 2017 19 marzo 2018
8 Crisis on Earth-X, Part 2 Crisi su Terra-X - II Parte 27 novembre 2017 26 marzo 2018
9 Irreconcilable Differences Differenze inconciliabili 7 dicembre 2017 2 aprile 2018
10 Divided Divisi 18 gennaio 2018 9 aprile 2018
11 We Fall Attacco a Star City 25 gennaio 2018 16 aprile 2018
12 All for Nothing Tutto per nulla 1º febbraio 2018 23 aprile 2018
13 The Devil's Greatest Trick Il più grande inganno del diavolo 8 febbraio 2018 4 giugno 2018
14 Collision Course Rotta di collisione 1º marzo 2018 11 giugno 2018
15 Doppelganger Doppelganger 8 marzo 2018 18 giugno 2018
16 The Thanatos Guild La gilda di Tanato 29 marzo 2018 25 giugno 2018
17 Brothers in Arms Compagni d'armi 5 aprile 2018 2 luglio 2018
18 Fundamentals Allucinazioni 12 aprile 2018 9 luglio 2018
19 The Dragon Il drago 19 aprile 2018 16 luglio 2018
20 Shifting Allegiances Nelle mani della giustizia 26 aprile 2018 23 luglio 2018
21 Docket No. 11-19-41-73 Caso n° 11-19-41-73 3 maggio 2018 30 luglio 2018
22 The Ties That Bind Vincoli 10 maggio 2018 6 agosto 2018
23 Life Sentence Condanna a vita 17 maggio 2018 13 agosto 2018

RipercussioniModifica

TramaModifica

Nei flashback, Slade si dirige verso la nave dell'agenzia governativa A.R.G.U.S. da solo mentre gli altri si rifugiano nell'aereo. Samantha scappa per trovare William, mentre Thea la segue. Il pettorale destro di John è rimasto ferito mentre stava salvando Felicity. Oliver trova Thea in condizioni critiche, e una morente Samantha gli chiede di occuparsi di William. Dinah e Quentin vengono attaccati da Black Siren, a cui lui spara. Lei verrà successivamente salvata da un uomo sconosciuto. Nel presente, Thea è ancora in stato comatoso e William incolpa Oliver per la morte di Samantha. Black Siren e la sua squadra di mercenari attaccano il DPSC. Durante un altro scontro, John ferisce accidentalmente Rene. Determinando che il prossimo attacco di Laurel avverrà al Municipio, il Team Arrow crea una trappola. Tuttavia, la banda di Black Siren attacca invece il nascondiglio, ma viene respinta dal Team Arrow. La riluttanza di Quentin a ferire Black Siren le consente ancora una volta di fuggire. Oliver organizza un'altra udienza per Rene in modo che possa riscattare sua figlia. Curtis scopre che Black Siren ha rubato il prototipo della T-sfera. Slade dice a Oliver che sta andando fino a Calgary per trovare suo figlio, consigliandogli di scegliere tra il vigilantismo e William. Oliver e William si riconciliano leggermente, anche se le immagini "di" Oliver mentre ha indosso il costume di Green Arrow trapelano attraverso i media.

TributoModifica

TramaModifica

Oliver Queen nega pubblicamente di essere Green Arrow, ma nel frattempo l'FBI apre un'indagine e Oliver teme di perdere William. Anatoly e i suoi uomini rapiscono un gruppo di delegati Markoviani, chiedendo un riscatto. Credendo che Anatoly abbia fatto trapelare la foto, Felicity e Curtis si sforzano di screditarlo mentre rintracciano gli ostaggi, tre dei quali vengono salvati dal Team Arrow mentre Anatoly fugge con uno. Anatoly dice ad Oliver di aver bisogno di convincere la Bratva che lui non è debole e non è più amico di Oliver, iniettando all'ostaggio una tossina che lo ucciderà presto. Rilevando la tossina e acquisendo l'antidoto, Oliver la inietta all'ostaggio, che Anatoly uccide comunque. Questi fugge dopo aver detto a Oliver che non ha fatto trapelare la foto, per la quale i media acquisiscono prove da una "fonte anonima" falsa. Tuttavia, la detective Watson dice ad Oliver che continuerà ad indagare su di lui. Mentre John si prepara a dire ad Oliver del suo danno degenerativo ai nervi, quest'ultimo lo convince a indossare il mantello di Green Arrow, decidendo di scegliere William invece che il vigilantismo.

Parente prossimoModifica

TramaModifica

Il Team Arrow arresta Faust, ma John si rifiuta di sparare frecce. Il Consiglio Comunale redige una legge anti-vigilante più severa. John mente, dicendo a Dinah che ha superato i suoi tremori, intanto gli viene rivelato di avere problemi di leadership quando degli agenti della CIA corrotti iniziano a dare la caccia ad un ex membro per farlo tacere. Rene chiede ad Oliver di tornare nella squadra. Quest'ultimo chiede a Felicity se sarebbe disposta ad aiutare William con la matematica, in vista di un compito in classe, mentre cerca di convincere John delle sue competenze.

InversioneModifica

TramaModifica

Black Siren inizia a uccidere individui apparentemente insignificanti mentre Felicity viene avvicinata da Alena, che le dice che Cayden James sta pianificando qualcosa con centinaia di milioni di vittime in tutto il mondo. Le due incontrano il commerciante del mercato nero "Amnesiac" per comprare una "guida fantasma". Sentendosi preoccupato, Oliver interviene e attacca i teppisti nel covo di Amnesiac, facendo arrabbiare Felicity. Il Team Arrow rintraccia Black Siren nella struttura di Helix, e la villain ha rivelato di lavorare per James. Cayden incarica i suoi uomini di uccidere Felicity e Alena, ma viene criticamente colpito durante il salvataggio dal Team Arrow. Felicity viene a sapere che James ha rubato le impronte digitali delle vittime, necessarie per accedere alla Directory Internazionale dei Nomi di Dominio (IDND), l'infrastruttura Internet globale. Credendo che James intenda distruggere Internet, il Team Arrow attacca il suo team all'IDND, dove Felicity riesce a violare il firewall per fermare l'apparente attacco di James. In seguito Felicity decide di aggiungere Alena alla sua startup, chiamandola HelixDynamics e con l'intenzione di produrre in serie il suo impianto spinale. Si rivela che James abbia intenzionalmente attirato Felicity a rompere il firewall in modo che possa avere accesso segreto e coprire le sue tracce, e in più fornisce a Black Siren un dispositivo per interrompere il tracciamento di Curtis. L'episodio si chiude con Slade Wilson che chiama Oliver e chiede il suo aiuto.

Il ritorno di DeathstrokeModifica

TramaModifica

Slade chiede a Oliver di aiutarlo a trovare suo figlio, che viene tenuto in prigione. I due incontrano una vecchia conoscenza di Slade, che fornisce loro le informazioni di cui hanno bisogno. Quando arrivano alla prigione, Slade ordina a Oliver di trovare suo figlio, Joe, quindi lo porta fuori di lì, poiché sa che Joe non vorrà vederlo, nonostante le obiezioni di Oliver. Slade ingaggia la sicurezza, conosciuta come gli Sciacalli, in combattimento, dove scopre che la sua conoscenza è in realtà un membro di loro. Quando Slade chiede di liberare Joe, scopre che il loro capo è Joe stesso. Dinah lotta per salvare un politico da Vigilante, in quanto il politico sostiene il disegno di legge anti-vigilante. Dinah in seguito spara il suo Canary Cry su Vigilante che si toglie la maschera, rivelando che in realtà è il vecchio partner di Dinah, Vincent Sobel, ritenuto morto da tempo. In seguito Vincent tenta un altro tentativo di omicidio in un'intervista televisiva, ma viene nuovamente incontrato da Dinah e colpito alla testa da un ufficiale. Vincent rivela che l'acceleratore di particelle lo ha cambiato, e afferma di non aver detto a Dinah che era vivo perché crede che il loro lavoro di poliziotti sia diventato inefficace e non voleva distrazioni. Dinah osserva impotente mentre scompare.

Promesse mantenuteModifica

TramaModifica

Slade e Oliver cercano di convincere Joe a partire con loro, ma Joe rifiuta, sostenendo di aver visto suo padre uccidere qualcuno prima di essere stato influenzato dal Mirakuru. Slade cerca di spiegare che si trattava di un colpo pagato, ma Joe si rifiuta di perdonarlo, affermando che imparare chi era veramente suo padre lo ha portato su questa strada. Joe e Slade finiscono per combattere finché Oliver non entra, dopo di che Joe fugge ma non prima di rivelare l'esistenza di suo fratello Grant. Slade dice a Oliver che continuerà a cercare di trovare entrambi i suoi figli, ma consiglia a Oliver di tornare dai suoi, non volendo che Oliver faccia gli stessi errori che ha commesso. Nel frattempo, il Team Arrow alla fine scopre i tremori di John, portando John a scusarsi con tutti. Curtis si offre di aiutare John, nello stesso modo in cui ha aiutato Felicity quando è stata ferita. John chiede di avere la notte per pensarci su.

Il Giorno del ringraziamentoModifica

TramaModifica

Oliver, Felicity, William e Quentin organizzano un buffet del Ringraziamento per raccogliere fondi per un nuovo Distretto del SCPD. Oliver viene prontamente arrestato dall'agente dell'FBI Watson con l'accusa di vigilantismo per essere Green Arrow. James e Black Siren escono di prigione, intenti a provocare il caos, dal momento che Green Arrow viene catturato. Per fortuna, il processo di Oliver è in ritardo. Quando John viene ferito sul campo, Oliver si adatta di nuovo a Green Arrow, con il Team Arrow che cerca di fermare una bomba piazzata da James e Black Siren allo stadio durante un concerto. Successivamente scoprono che la bomba è falsa e che i poliziotti che sorvegliano lo stadio non sono poliziotti, che vengono rapidamente portati fuori da Dinah, Curtis e Rene. Cayden rivela che era una messa in scena atta a fargli sapere la verità, lui cerca vendetta per suo figlio, Owen Post. James e Black Siren scappano. Oliver visita John in ospedale e afferma che indosserà il cappuccio finché John non sarà guarito, dopo di che potrà reclamarlo. Thea si sveglia dal suo coma e si riunisce con Oliver, Felicity, John e William.

Crisi su Terra-X - II ParteModifica

TramaModifica

Ai laboratori S.T.A.R., Prometheus, il doppelgänger di Terra-X di Tommy Merlyn, si suicida con la pillola al cianuro per lealtà al regime nazista dopo aver schernito Oliver. Wells rivela che attraverso la sua esplorazione del multiverso, ha scoperto che Terra-X è un mondo distopico in cui la Seconda Guerra Mondiale non è stata vinta dalle forze alleate, ma dalla Germania nazista. Dark Arrow, Overgirl e Thawne rubano un generatore di sub-luce sperimentale, il Prisma, da una società di ricerca. Wells, Caitlin, Cisco e Mick Rory, sono prigionieri presso i laboratori S.T.A.R. dopo che le forze naziste lo hanno occupato. Oliver, Barry, Sara, Martin, Jefferson e Alex vengono rapiti e portati in un campo di concentramento su Terra-X, mentre Kara viene trasferita ai laboratori S.T.A.R.. Overgirl sta morendo per l'insolazione sproporzionata nel suo cuore e Dark Arrow progetta di usare il Prisma, alimentato dall'acceleratore di particelle degli S.T.A.R. Labs, per creare la luce solare rossa artificiale che indebolisce l'invulnerabilità di entrambe le Kara, consentendo un trapianto di cuore da Kara a Overgirl.

Differenze inconciliabiliModifica

TramaModifica

Oliver e Felicity celebrano il loro matrimonio con tutti. Il processo contro Oliver si intensifica quando Quentin viene a sapere che un membro del Team Arrow sta testimoniando contro di lui, facendo in modo che Oliver riesca a far rintracciare la squadra. Quentin viene rapito da Black Siren e James. Dinah rivela di incontrarsi con Vincent e le tensioni crescono nella squadra fino a quando Rene ammette di essere lui a testimoniare contro Oliver. Spiega che Watson lo ha messo alle strette con la prova che lui è Wild Dog, e se non avesse testimoniato, non sarebbe mai più stato in grado di rivedere sua figlia. Oliver espelle brevemente Rene dalla squadra, ma l'intera squadra mette da parte le differenze per salvare Quentin, che Black Siren lascia volentieri scappare una volta fuori. Oliver scaccia in modo permanente Rene per aver abbandonato la missione primaria per andare a cercare Lance da solo, violando di nuovo la fiducia di Oliver. Rene viene poi riunito con sua figlia, mentre Dinah e Curtis lasciano il Team Arrow, incapace di fidarsi di Oliver, John e Felicity. Attraverso una telecamera nascosta, Oliver, John e Felicity vengono mostrati monitorati dalla cabala di James, il suo secondo in comando Boots, Black Siren, Anatoly, Vincent e Ricardo Diaz.

DivisiModifica

TramaModifica

Oliver continua ad essere Green Arrow mentre rifiuta di avere Rene, Dinah e Curtis che lo aiutano. Felicity e Curtis lottano per curare John dai suoi tremori, scoprendo così che il loro nascondiglio è stato violato costringendoli a trasferirsi all' A.R.G.U.S. Oliver, ancora una volta, affronta Cayden James, scoprendo che ha una cabala al suo comando. Dinah passa il tempo con Vincent prima di scoprire che si è alleato con Cayden James e tenta di arrestarlo prima di essere sopraffatta. Dopo la sua lotta con la Cabala di Cayden James, Oliver, Felicity e John scoprono che per vincere hanno bisogno di rimettere insieme la squadra. Oliver si scusa con René, Dinah e Curtis, ma nonostante le sue scuse, si rifiutano di tornare nella squadra. Invece, decidono di creare una propria squadra, con Oliver che augura loro buona fortuna. Curtis mostra a Dinah e Rene il loro nuovo nascondiglio. John, grazie al chip sviluppato da Curtis, guarisce dal tremore alla mano.

Attacco a Star CityModifica

TramaModifica

Cayden James attacca l'infrastruttura critica di Internet della città, causando numerose vittime tra cui il capitano della polizia Frank Pike, prima di richiedere un pagamento di riscatto di 10 milioni di dollari al giorno da Oliver per evitare che si verifichi un attacco mortale. James rivela dettagli della sua vendetta contro Oliver; una freccia sbagliata scagliata da Freccia Verde ha ucciso suo figlio Owen un anno fa. Tuttavia, Oliver sa che non è responsabile perché era a Hub City in quel momento, quindi c'è un altro sospetto. Vincent afferma di essere sotto copertura con la cabala di James, e dà a Curtis, Rene e Dinah un po' di Intel. Quando uno degli attacchi di James mette in pericolo William e la sua classe durante una gita, Oliver è costretto a rivelare a suo figlio che ha ripreso a essere Green Arrow quando lo ha salvato. Oliver e Quentin stabiliscono zone sicure per i cittadini dopo gli attacchi, alla fine la cabala di James li bersaglia. Oliver e la sua ex squadra mettono da parte le loro differenze e fermano l'attacco del partito di James agli occupanti delle zone di sicurezza. Nonostante William sia ferito dalle menzogne di Oliver, Felicity aiuta William a vedere che è per buone intenzioni e gli fa accettare il dovere di suo padre. Incapace di trovare la prova della sua innocenza prima della scadenza, Oliver dà alle richieste di James priorità assoluta in modo di guadagnare tempo per trovarlo.

Tutto per nullaModifica

TramaModifica

Cayden James continua a terrorizzare Star City con la bomba termobarica e i fondi per pagare il riscatto stanno terminando. Il Team Arrow decide quindi di riunirsi di nuovo e accetta l'aiuto di Vince, che li aiuta a sottrarre informazioni utili dal server di Cayden piazzando un dispositivo all'interno della base nemica. Il tradimento viene scoperto e Vince viene catturato. Dinah, Rene e Curtis si muovono per salvare Vince mentre Oliver e John si mettono alla ricerca dell'ordigno. Purtroppo entrambi i team falliscono e Vince viene ucciso da una reticente Laurel, sotto gli occhi impotenti di Dinah: questo porta ad una frattura tra lei e Oliver. Nel frattempo, Lance si accorge che Laurel lo sta seguendo e stabilisce un contatto con lei: sebbene scossa, la ragazza sembra mostrare segni di cambiamento, salvo poi uccidere Vince sotto ordine di Cayden.

Il più grande inganno del diavoloModifica

TramaModifica

Cayden James minaccia di far esplodere la bomba entro mezzanotte. Oliver riesce a dimostrargli che non ha ucciso lui Owen, ma che è stato qualcuno interno alla sua organizzazione. Il video che mostra Arrow che uccide suo figlio infatti è stato manomesso dalla stessa persona che aveva inviato la foto di Oliver/Arrow alla polizia e all’FBI. Cayden chiede di portargli vivi Laurel, Ricardo e Anatoly per capire chi di questi sia il vero traditore. La presenza di William durante la resa dei conti, fa capire a Cayden che il vero responsabile della morte del figlio è lui ed è ancora più motivato a far esplodere la bomba come punizione per se stesso. Ma quando sta per premere il detonatore, Arrow lo ferma con una freccia riuscendo così ad evitare l’esplosione. Nel frattempo però sia Diaz che Anatoly riescono a fuggire e anche Lauren sembra scomparsa nel nulla. Alla centrale di polizia Cayden è finalmente in manette. Oliver va da lui nella sala interrogatori per assicurarsi che la sua resa non sia solo una messinscena come già capitato in passato con Prometheus. Cayden però si è davvero arreso e ha rinunciato alla sua vendetta perché ha capito che in realtà la morte del figlio è solo colpa sua. Per dimostrare ad Oliver la sua buona fede gli consegna il conto di una banca a Corto Maltese dove sono depositati i 70 milioni rubati alla città. Anche Ricardo Diaz va a trovarlo alla polizia e lo uccide, rivelandosi come colui che sin dall’inizio ha tirato le fila di tutti gli intrighi facendo credere a Cayden che Arrow avesse assassinato suo figlio per far si che questi lo aiutasse nell’intento di mettere Oliver Queen, accusato di essere Arrow, fuori dai giochi e conquistare la città. Intanto Dinah è determinata a vendicare Vince e dà la caccia a Laurel che però viene aiutata e protetta da Lance.

Rotta di collisioneModifica

TramaModifica

Star City è ancora sull’orlo della collasso economico dal momento che il conto bancario a Corto Maltese è stato svuotato prima che il contabile inviato da Oliver potesse riportare i 70 milioni nelle casse del municipio. Perciò il recupero del denaro è necessario e urgente se non si vuole far precipitare la città nel baratro della bancarotta. Felicity scopre che ad aver svuotato il conto bancario è stata proprio Laurel che è ancora ferita e nascosta a casa di Quentin all’insaputa di tutti. Infatti Oliver, Diggle, Felicity da una parte, Dinah, Curtis e Rene dall'altra sono alla ricerca di Laurel, anche se con intenzioni diverse. Si troveranno a combattere gli uni contro gli altri sotto l'ombra di un'amicizia persa per sempre. Intanto Lance e Thea tengono nascosta Laurel in attesa di poterla far fuggire dalla città, evitandole così lo scontro con Black Canary II. A subire le conseguenze peggiori della lotta fratricida sarà Rene, vittima del riacutizzarsi di una brutta vecchia ferita. Viene trasportato in ospedale ed operato d’urgenza ma purtroppo le ferite sono molto gravi e rischia la vita se non verrà trasportato presso un altro ospedale al di fuori di Star City. Laurel è di nuovo in fuga quando si presenta presso un magazzino dove dichiara ad un uomo incontrato per caso di essere Laurel Lance e di essere stata chiusa in una prigione per due anni.

DoppelgangerModifica

TramaModifica

Un nuovo testimone per il caso che coinvolge Oliver Queen dirompe a Star City. Roy Harper, vecchia fiamma di Thea, sembra essere la carta a sorpresa dell'accusa. In realtà dietro a tutto ciò c'è la regia di Ricardo Diaz, corruttore di gran parte degli agenti in servizio alla SCPD. Costringendo Roy a dare falsa testimonianza contro Oliver Queen, avrebbe la strada spianata per la conquista della città. Laurel che era stata portata da un agente di polizia corrotto presso il covo di Diaz, si presenta a casa di Quentin e cerca di convincere lui Oliver, Thea e gli altri che è dalla loro parte e li mette a conoscenza del piano di Diaz, compreso dove questi tiene nascosto Roy. Il blitz del team libera però Harper per la gioia di Thea. L'improvvisa voglia di cooperare di Laurel mette in allarme Oliver...

La gilda di TanatoModifica

TramaModifica

Quando Thea e Roy si preparano ad abbandonare il team per vivere la loro vita, vengono attaccati da alcuni ninja della gilda di Tanato, un gruppo di lealisti al servizio di Athena, che ha preso il comando di ciò che resta della Lega degli Assassini di Malcom Merlyn, padre di Thea. A salvarli è Nyssa, che li informa dell'esistenza di una mappa importante per gli Assassini: Athena è convinta che Thea sappia dove si trova e le darà la caccia per entrarne in possesso. Thea, inizialmente riluttante, aiuta Nyssa ad entrare in possesso della mappa, nonostante le resistenze di Oliver e Roy, che non vorrebbero esporla al pericolo. Rinvenuto il manufatto, dopo un primo scontro con Athena e i suoi uomini, il team cerca di decifrarla, ma prima che possano farlo, Athena piazza una bomba in un impianto per la gassificazione, minacciando di far saltare tutto se non gliela avessero consegnata.

Compagni d'armiModifica

TramaModifica

Dinah e alcuni agenti dell'SCPD riescono a prendere Anatoly, ma il capitano Hill e Armand lo fanno liberare. Oliver capisce che anche loro sono sul libro paga di Anatoly. Intanto continuano le ricerche di Diaz e del suo traffico di Vertigo. Oliver confessa a Diggle che non gli darà più il cappuccio e John ha una reazione decisamente inaspettata.

AllucinazioniModifica

TramaModifica

Gli effetti della vertigo sono devastanti per Oliver tanto che arriverà a maltrattare William e ad essere allontanato da Felicity. Una serie di personaggi del passato, tra cui Adrian Chase, Laurel di Terra-1, Dinah, Curtis e Rene, si manifestano sotto forma di visioni sollecitando la coscienza del sindaco di Star City ora sotto impeachment. La rete di Ricardo Diaz si sta allargando sempre di più per buona pace della giustizia.

Il dragoModifica

TramaModifica

Diaz è determinato a costruire il suo impero fondato sul crimine e la corruzione. Con l'aiuto di Laurel, scala i vertici delle organizzazioni criminali fino ad arrivare alla Quadrant, vero olimpo del male. La diffidenza dei capi non crea difficoltà all'ambizioso malfattore tanto che, non curante delle conseguenze, uccide un componente dell'organizzazione stessa, Cartier. Ma l'ultimo tassello è quello che gli interessa di più. Vendicarsi delle vessazioni di Jessie, suo aguzzino negli anni dell'orfanotrofio. Felicity e Oliver si chiariscono e si ricongiungono.

Nelle mani della giustiziaModifica

TramaModifica

Oliver va da Anatoly nella speranza di fargli cambiare idea su Diaz. Anatoly lo cattura e lo porta da Diaz. I due hanno uno scontro corpo a corpo durante il quale Oliver ha la peggio. Diaz lo fa arrestare, anticipando il processo.

Caso n° 11-19-41-73Modifica

TramaModifica

Si apre il processo contro Oliver Queen. L'intento è di rivelare l'identità di Green Arrow e i sospetti più fondati ricadono su di lui. Diaz ha ormai in pugno la città, compresa la giustizia. Un giudice corrotto e un avvocato senza scrupoli si schierano contro.

VincoliModifica

TramaModifica

Diaz decide di colpire tutte le persone care ad Oliver e attacca contemporaneamente lui, Felicity e William, Rene e Zoe, Curtis e Nick e Dinah. Il vecchio team, compresa Lyla, si ritrova riunito a cercare nuove strategie per fermare Diaz. A Oliver l'unica possibilità sembra Anatoly. Grazie al russo, infatti, il team riesce a tendere un'imboscata a Diaz durante la quale i ragazzi si rendono conto che l'uomo fa di tutto per tenere con sé una chiavetta.

Condanna a vitaModifica

TramaModifica

Pur di raggiungere l'obiettivo di liberare Star City, Oliver si consegna spontaneamente all'FBI: l'agente Samanda Watson prende in carico il suo trasferimento in un carcere di massima sicurezza, Felicity è sconvolta e il team disorientato. Diaz in seguito, rapisce Laurel, e dopo aver cercato di ricattare Lance, rapisce anche lui. Oliver e la sua squadra cercano di rintracciarli, finché alla fine riescono a trovarli. Dopo che Oliver ha trovato Diaz sul tetto, i due iniziano uno scontro, mentre Dinah e Laurel cercano di aiutare il padre di quest'ultima, dato che per salvare sua figlia, si è preso una pallottola al posto suo. Mentre Oliver sta per sconfiggere Diaz, arriva Laurel che con un urlo lo scaravento dentro un fiume. Finita la battaglia, Felicity riesce a scaricare i file della lista del libro paga di Diaz. Il team Arrow e Sara, tornata dalle leggende, viene a conoscenza che il sindaco Lance non è riuscito a sopravvivere ed è morto. L'episodio termina con Oliver che dichiara a tutto il mondo che è Green Arrow, e mentre va in carcere con tutti i criminali che ha fatto arrestare, Diaz (ancora vivo), lo osserva in televisione.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Nellie Andreeva, The CW Sets Fall 2017 Premiere Dates For ‘Dynasty’ & ‘Valor’ And Returning Series, in Deadline, 8 giugno 2017. URL consultato il 3 ottobre 2017.
  2. ^ Arrow, la sesta stagione della serie tv è su Mediaset Premium, su mediasetpremium.it.
  3. ^ (EN) Jacob Bryant, CW Announces Dates for ‘Arrowverse’ Crossover Episodes, in Variety, 2 agosto 2017. URL consultato il 3 ottobre 2017.