Episodi di DuckTales (serie animata 2017) (prima stagione)

1leftarrow blue.svgVoce principale: DuckTales (serie animata 2017).

La prima stagione della serie animata DuckTales è trasmessa in prima visione negli Stati Uniti dal 12 agosto 2017 dal canale Disney XD.[1]

In Italia è in onda dal 26 novembre 2017 su Disney Channel.[2].

Per motivi ancora oscuri, i primi 5 episodi della stagione in patria sono stati trasmessi in un ordine non corretto, e tale errore si è ripercosso anche sulla trasmissione italiana delle puntate e sull'ordine di caricamento delle stesse su Disney+.

[3] Titolo originale[4] Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Woo-oo!: Part 1 In cerca di Atlantide (prima parte) 12 agosto 2017 26 novembre 2017
2 Woo-oo!: Part 2 In cerca di Atlantide (seconda parte)
3 Daytrip of Doom! Una giornata da incubo 23 settembre 2017 3 dicembre 2017
4 The Impossible Summit of Mt. Neverrest! L'impossibile vetta del Monte Maiverest 2 dicembre 2017 4 febbraio 2018
5 The Great Dime Chase! Caccia alla Numero Uno 23 settembre 2017 10 dicembre 2017
6 The Beagle Birthday Massacre! Il compleanno di Mamma Bass 30 settembre 2017 17 dicembre 2017
7 The House of the Lucky Gander! La casa di Gastone il fortunato 14 ottobre 2017 24 dicembre 2017
8 The Infernal Internship of Mark Beaks! Il neomiliardario 21 ottobre 2017 21 gennaio 2018
9 The Living Mummies of Toth-Ra! Le mummie viventi di Toth Ra 28 ottobre 2017 28 gennaio 2018
10 Terror of the Terra-firmians! Avventure nel sottosuolo 7 ottobre 2017 14 gennaio 2018
11 McMystery at McDuck McManor! Mistero alla villa De' Paperoni 25 maggio 2018 27 maggio 2018
12 The Missing Links of Moorshire! Gli anelli mancanti del Moorshire 18 maggio 2018 20 maggio 2018
13 The Spear of Selene! La lancia di Selene 4 maggio 2018 6 maggio 2018
14 Day of the Only Child! Il giorno del figlio unico 30 giugno 2018 21 novembre 2018
15 Beware the B.U.D.D.Y. System! Un robot pericoloso 11 maggio 2018 13 maggio 2018
16 The Golden Lagoon of White Agony Plains! Il mistero della Laguna Dorata 23 giugno 2018 20 novembre 2018
17 Jaw$! Lo $qualo 16 giugno 2018 19 novembre 2018
18 From the Confidential Casefiles of Agent 22! Dai dossier segreti dell'Agente 22! 7 luglio 2018 22 novembre 2018
19 Sky Pirates...In the Sky! I pirati dell'aria 28 luglio 2018 27 novembre 2018
20 The Secret(s) of Castle McDuck! I segreti del Castello de' Paperoni 4 agosto 2018 28 novembre 2018
21 Who is Gizmoduck?! Chi è Robopap?! 14 luglio 2018 23 novembre 2018
22 The Other Bin of Scrooge McDuck! L'altro deposito di Paperone 21 luglio 2018 26 novembre 2018
23 The Last Crash of the Sunchaser! L'ultimo schianto del Sunchaser 11 agosto 2018 29 novembre 2018
24 The Shadow War!: Part 1 La guerra delle ombre (prima parte) 18 agosto 2018 30 novembre 2018
25 The Shadow War!: Part 2 La guerra delle ombre (seconda parte)

In cerca di AtlantideModifica

  • Titolo originale: Woo-oo!: Part 1 & 2
  • Soggetto: Francisco Angones, Colleen Evanson, Noelle Stevenson, Madison Bateman, Nate Federman, Matt Youngberg
  • Sceneggiatura: Francisco Angones
  • Regia: Dana Terrace, John Aoshima

TramaModifica

Paperino lascia a malincuore i suoi nipotini gemelli Qui, Quo e Qua con il suo alienato zio Paperon de' Paperoni, mentre fa un colloquio di lavoro. Dopo che Paperone rinchiude i ragazzi in una stanza per averlo preso in giro, essi si imbattono in Gaia Vanderquack, che fa amicizia con loro e mostra una collezione di reliquie e manufatti che Paperone e Paperino hanno trovato durante le loro avventure precedenti, liberando però accidentalmente vari spiriti malvagi alloggiati nei manufatti. Dopo che i ragazzi lo hanno aiutato a contenerli, Paperone ritrova la sua sete di avventura e decide di portarli tutti, insieme al suo autista e pilota Jet McQuack, a trovare il gioiello perduto di Atlantide. Tuttavia, il gruppo ignora che il rivale di Paperone, Cuordipietra Famedoro, cerca anch'egli il gioiello e ha assunto Paperino come suo marinaio, portando a una corsa contro il tempo per rivendicare la reliquia. Durante la loro ricerca ad Atlantide, Quo discute con Paperone sul fatto di averli rinchiusi e di non volerli in giro, ma alla fine si riconciliano. Infine, Paperone riesce a ottenere il gioiello, e Paperino e i ragazzi si trasferiscono a Villa de' Paperoni dopo che un incidente costa loro la barca in cui vivono. Rivisitando la collezione di Paperone, Quo scopre un dipinto di Paperone, Paperino e la madre dei gemelli Della, scomparsa da molti anni.

Una giornata da incuboModifica

  • Titolo originale: Daytrip of Doom!
  • Soggetto: Francisco Angones, Colleen Evanson, Bob Snow, Matt Youngberg, Madison Bateman, Christian Magalhaes, Rachel Vine
  • Sceneggiatura: Rachel Vine
  • Regia: Dana Terrace

TramaModifica

Qui, Quo e Qua decidono di portare Gaia nel parco giochi Casa dello spasso di Spassy. Tuttavia, a causa del fatto che è stata rinchiusa nella villa per quasi tutta la sua vita, Gaia ha difficoltà a divertirsi e porta i ragazzi nei guai. A peggiorare le cose, tutti e quattro vengono rapiti dalla Banda Bassotti che vuole chiedere un riscatto a Paperone, con grande disapprovazione di Mamma Bass. Nel frattempo, Paperino e la signora Beakley litigano, ma dopo aver ricevuto la richiesta di riscatto, lavorano insieme per salvare i ragazzi e portarli a casa sani e salvi.

L'impossibile vetta del Monte MaiverestModifica

  • Titolo Originale: The Impossible Summit of Mt. Neverrest!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalhaes, Bob Snow, Noelle Stevenson, Matt Youngberg
  • Sceneggiatura: Francisco Angones, Noelle Stevenson
  • Regia: Tom Owens, Matt Youngberg

TramaModifica

Paperone, Gaia, Jet e i gemelli attendono impazientemente di andare a scalare il Monte Maiverest, ma purtroppo trovano vari bar e carte poco accurate. Ma Paperone decide di proseguire solo con il suo equipaggiamento, ma senza Qua che si rifiuta appena ha saputo che non vi era alcun tesoro del monte Maiverest. Proseguendo anche Jet, cadendo dalla montagna, è finito ai piedi del monte. Dopo, il gruppo restante, scopre che il Maiverest usa dei portali spazio-temporali per proteggere la sua vetta e Paperone decide di voler arrivare fino in cima per non essere più il “Fifone del Maiverest”, ma Qui gli apre gli occhi dicendo: A volte il vero coraggio è saper rinunciare, e così decidono di scendere.

Caccia alla Numero UnoModifica

  • Titolo originale: The Great Dime Chase!
  • Soggetto: Francisco Angones, Colleen Evanson, Bob Snow, Madison Bateman, Christian Magalhaes, Matt Youngberg
  • Sceneggiatura: Madison Bateman
  • Regia: John Aoshima

TramaModifica

A villa de' Paperoni Qua è intenzionato a passare un pomeriggio di ozio davanti alla tv, sprecando bevande e crogiolandosi nel fatto che ora lui e la sua famiglia "sono ricchi"; il suo comportamento irrita Paperone, il quale gli ricorda che solo lui è ricco, e non Qua o la sua famiglia. Così decide che lo porterà con sé al deposito per fargli vedere come si lavora sodo. Al deposito, Qua usa per errore la Numero Uno dello zio in un distributore di bibite, definendolo "un decino d'emergenza". Partirà poi alla ricerca del decino, stremandosi a fare le scale, non potendo usare, talvolta, l'ascensore. Il nipote chiede aiuto ad Archimede, che aveva appena inventato Edi. Ma Edi sostituisce la sua lampadina con una da 75 watt e diventa cattivo, risucchiando tutti i decini del Deposito. Qua si prepara ad una lunga, dura, giornata di lavoro.

Il compleanno di Mamma BassModifica

  • Titolo originale: The Beagle Birthday Massacre!
  • Soggetto: Francisco Angones, Colleen Evanson, Bob Snow, Madison Bateman, Christian Magalhaes
  • Sceneggiatura: Bob Snow
  • Regia: Dana Terrace

TramaModifica

Quando Qui, Quo e Qua partono per un'avventura in barca, lasciando Gaia a terra, la paperina fa amicizia con Lena, papera un po' più grande di lei, introversa e arrogante, seppur simpatica. Sfortunatamente Lena e Gaia, giocando insieme, si intrufolano (all'insaputa di quest'ultima) all'interno della base segreta della Banda Bassotti dove si sta festeggiando il compleanno di Mamma Bass. Le paperine vengono così scoperte e inseguite senza tregua dai malviventi. Durante la notte Gaia e Lena stringono una forte amicizia e rincontrano i nipoti, tornati dalla loro gita in barca. Tuttavia Lena viene rapita dai Bassotti, e Gaia, Qui, Quo e Qua decidono di andare a salvarla. Tuttavia, sfortunatamente, i 4 vengono scoperti e catturati dalla banda; Lena però, grazie ad un abile stratagemma e all'aiuto degli amici, riesce a far mettere i Bassotti l'uno contro l'altro, riuscendo così a fuggire. Tornati a Villa de' Paperoni Gaia, Qui, Quo e Qua salutano la loro nuova amica, o almeno così parrebbe. Lena infatti, arrivata a un vecchio e decadente teatro abbandonato (luogo dove aveva incontrato Gaia precedentemente) usando il suo amuleto magico, evoca l'ombra di sua zia Amelia, acerrima nemica di Paperone, comunicandole che "Ce l‘ha fatta".

La casa di Gastone il fortunatoModifica

  • Titolo originale: The House of the Lucky Gander!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalhaes, Bob Snow
  • Sceneggiatura: Christian Magalhaes
  • Regia: Matthew Humphreys, Tom Owens

TramaModifica

Durante il loro viaggio alla ricerca del Grillo D'Oro, Paperone, Paperino, Gaia, Qui, Quo, Qua e Jet si fermano a casa di Gastone Paperone perché ha bisogno del loro aiuto. Gastone aveva chiesto aiuto a Paperone e alla sua famiglia, perché è tenuto prigioniero dal malvagio spirito Rospo Liu Hai che sfrutta la sua fortuna, ma Liu Hai e Paperone fanno un patto: Paperino e Gastone si sfideranno in una gara e chi vincerà sarà libero, mentre chi perderà sarà prigioniero di Liu Hai. Paperino vince la gara, mentre Gastone dovrà rimanere con Liu Hai. Tuttavia Paperone afferma che se Paperino ha vinto, è lui quello fortunato ora e non più Gastone. In questo modo Liu Hai decide di prendere Paperino, anche se rimane ancora il papero più sfortunato, e la sfortuna di Paperino, provoca la distruzione della casa del fortunato e la sconfitta di Liu Hai. Dopo ciò Paperone e la sua famiglia si dirigono verso il tempio del Grillo D'Oro.

Il neomiliardarioModifica

  • Titolo originale: The Infernal Internship of Mark Beaks!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalhaes, Bob Snow
  • Sceneggiatura: Colleen Evanson
  • Regia: John Aoshima

TramaModifica

Mentre Paperone e Famedoro continuano a sfidarsi, Qui e Quo gareggiano per chi sarà il nuovo stagista del giovane inventore Mark Becchis. Dopo missioni e missioni, ad avere il ruolo di stagista è Qui, mentre l'agente segreto Falcon Sepolcris arriva per costringere Becchis a mostrargli il suo progetto Ta Dah. Qui, Quo e Falcon scoprono che il progetto Ta Dah non esiste ( da qui il nome ), è solo una truffa. Falcon, scoprendo che è stato Becchis stesso a chiamarlo nella missione, decide di buttarlo giù dal palazzo. Nel frattempo Paperone e Famedoro architettano un piano per eliminare Becchis, ma Paperone scopre che c'era un'altra cosa: dopo aver sconfitto Becchis, Famedoro voleva anche sconfiggere Paperone. Quest'ultimo scoperto ciò, abbandona il piano. Intanto Qui e Quo salvano Becchis (sebbene Qui non voleva a causa del progetto Ta Dah), così Falcon si ritira dalla sua missione, mentre Qui e Quo rifiutano di lavorare per Becchis e tornano così alla villa de' Paperoni.

Le mummie viventi di Toth RaModifica

  • Titolo originale: The Living Mummies of Toth-Ra!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalhaes, Bob Snow
  • Sceneggiatura: Madison Bateman
  • Regia: Dana Terrace

TramaModifica

Paperone, Qui, Quo, Qua, Jet e Gaia vanno a visitare una piramide egiziana per trovare il tesoro del faraone Toth-Ra. Cadendo in uno scivolo,purtroppo, Qua e Gaia si separano dal resto del gruppo. Intanto, gli altri incontrano delle mummie che da generazioni vivono sotto il dominio di Toth- Ra. Mentre una di loro stava dicendo a Paperone che Gaia e Qua erano finiti (erano già arrivati nella stanza del tesoro con l'altro scivolo), Jet mangia il suo burrito. Le mummie lo vogliono, ma capiscono che lo avranno solo uscendo dalla piramide, così decidono di ribellarsi a Toth-Ra. Intanto, Qua e Gaia scoprono che in realtà il faraone era animato da un sacerdote; intanto arrivano le mummie con Paperone, pronti alla ribellione. Qua, accidentalmente, risveglia lo spirito del faraone, che sconfiggeranno esponendolo alla luce. Le mummie escono così dalla piramide e Paperone, Qui, Quo, Qua, Gaia e Jet tornano a casa.

Avventure nel sottosuoloModifica

  • Titolo originale: Terror of the Terra-firmians!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalhaes, Bob Snow
  • Sceneggiatura: Christian Magalhaes
  • Regia: Matthew Humphreys, Tom Owens

TramaModifica

Dopo aver visto un film horror, Qui, Gaia e Lena si avventurano nei sotterranei di Paperopoli per cercare delle strane creature. Nei sotterranei i tre si recano in un treno abbandonato per cercare le creature, ma lì trovano Beakley insieme a Qua, Quo e un paranoico Jet, che si erano avventurati anche loro nei sotterranei dopo essersi accorti che Qui, Gaia e Lena erano spariti. Beakley ordina a Jet e a Quo di aggiustare il treno e tornare così alla villa de' Paperoni. Jet, credendo che Quo è un mostro-talpa fa partire velocemente il treno, scagliandosi contro un masso, e una parte del treno cade su Beakley, che però viene salvata da Lena grazie ai poteri del suo amuleto. Il gruppo, dopo aver scoperto che le creature esistono, escono dai sotterranei verso la villa de' Paperoni. Beakley si scusa con Lena per aver dubitato di lei, per questo Beakley invita Lena alla villa per mangiare dei pancake.

Mistero alla villa De' PaperoniModifica

  • Titolo originale: Mystery at McDuck McManor!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalhaes, Bob Snow
  • Sceneggiatura: Colleen Evanson
  • Regia: John Aoshima

TramaModifica

È il compleanno di de' Paperoni, e Qui, Quo e Qua organizzano una festa a sorpresa per lui. Durante la festa però, Paperone scompare: a questo punto i tre si mettono alla ricerca di chi ha fatto sparire Paperone. Dopo l'interrogatorio, anche i sospettati scompaiono, e il gruppo scopre che il colpevole è Nick Nokturne, soprannominato "Il Mago Oscuro" che risveglia un antico demone per sconfiggere la famiglia di Paperone e dimostrare a Mamma Bass che il corso di magia da lui frequentato non è stato inutile. Mentre scappano, Qui, Quo e Qua scoprono che a far sparire Paperone, è stato lui stesso, e che in realtà il demone è Archie, il defunto maggiordomo di Paperone, spiegando che durante l'incantesimo di Nokturne, quest'ultimo ha evocato veramente uno spirito, cioè Archie, che aveva liberato Paperone (rinchiuso in una cassaforte da Nokturne), per poi portarlo in una stanza segreta. Il mistero è risolto, e Paperone proibisce ai ragazzi di fare altre feste.

Gli anelli mancanti del MoorshireModifica

  • Titolo originale: The Missing Links of Moorshire!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Ben Joseph, Christian Magalhaes, Bob Snow
  • Sceneggiatura: Ben Joseph
  • Regia: Matthew Humphreys

TramaModifica

Paperone e Famedoro si sfidano in una partita di golf alla villa Moorshire, l'annuale partita a golf del club dei miliardari. Quo si ritrova cuddy di Paperone, mentre Qua viene ingaggiato da Famedoro per il medesimo ruolo, allo stipendio di 5 $ a buca più un ulteriore mancia in casi eccezionali. Gaia è presente come osannante tifosa della squadra di Paperone, mentre Qui deve occuparsi della radiocronaca con l'aiuto di Jet per guadagnarsi l'ennesimo distintivo delle Giovani Marmotte. Dopo essere stato distratto da Quo, Paperone perde la pallina nella foresta vicina alla villa, ma quando tutti cercano di recuperare la pallina, vengono teletrasportati da delle rocce magiche che li portano in una dimensione abitata da dei Kelpie, ove i druidi celtici si ritiravano a giocare a golf anche dopo il bando dello sport da parte del re di Scozia. I Kelpie costringono i paperi in una partita di golf, e solo così potranno tornare a casa. Assai rocambolescamente Quo riesce a far entrare la pallina in tutte le buche, e ciò porta a Paperone a perdere la ragione. All'ultima buca Famedoro si trasforma in un essere di pietra, e Paperone, Quo e Gaia scoprono che c’erano altri giocatori prima di loro, e che sono diventati esseri di pietra, trasformati dalla nebbia. Paperone sbaglia il tiro e la pallina finisce su una roccia altissima. I paperi, per recuperarla, salgono uno sulle spalle dell'altro per formare un'alta colonna. Sul momento finale Paperone decide di dare il suo posto a Quo dopo che questi gli aveva dimostrato di essere più bravo. Quo riesce a far cadere la pallina nell'ultima buca, perciò i paperi (Famedoro compreso) possono tornare a casa.

La lancia di SeleneModifica

  • Titolo originale: The Spear of Selene!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalhaes, Bob Snow
  • Sceneggiatura: Madison Bateman
  • Regia: Dana Terrace

TramaModifica

Dopo un guasto all’aeroplano, Paperone, Paperino, Gaia, Jet e i ragazzi atterrano su Itaquack, un’isola dove il figlio di Zeus ricorda Paperino e Della come degli eroi, mentre Zeus ricorda Paperone come un impostore, dato che aveva più fortuna di lui, era migliore di lui in quasi tutto. Mentre questi ultimi scelgono di pareggiare i conti, Quo e Gaia vanno alla ricerca della lancia di Selene, per continuare le loro ricerche, ma Quo ostacola Gaia poiché aveva paura che fosse venuto fuori che Della è stata un tradimento verso il resto della famiglia, ma quando Quo sceglie di proseguire, pronto a sapere la verità, qualsiasi essa sia, scoprono dalla stessa Selene (grande amica di Della Duck) che la lancia non è un oggetto mitologico appartenente alla dea. Così i due si riconciliano con il resto del gruppo, e vengono banditi da Zeus dato che è stato battuto nuovamente da Paperone.

Il giorno del figlio unicoModifica

  • Titolo originale: Day of the Only Child!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalhaes, Bob Snow
  • Sceneggiatura: Bob Snow
  • Regia: Diana Terrace, Tanner Johnson

TramaModifica

Quo inventa una nuova festa per lui e i suoi fratelli: il giorno del figlio unico: in pratica, ognuno potrà passare la giornata come se non avesse avuto dei fratelli. Qui, il più dispiaciuto di tutti, se ne va al Campo delle Giovani Marmotte dove vuole ottenere una medaglia di lavoro di squadra, che non potrà fare senza Quo e Qua; Qua, il più sfrontato decide di diventare amico di un ragazzo ricco di nome Tonty; Quo invece registra uno show tutto suo. Pico-Bass ordina a Burger-Bass e Boxy-Bass di rapire, travestiti da GM, Qui, ma quest'ultimo, accortosi della loro vera identità, decide di usare loro come squadra per ottenere la medaglia, amicandoseli ed inducendoli ad abbandonare il prepotente Pico per lui. Qua fa amicizia con Tonty, ma scopre che il ragazzo è fuori di testa per via dei soldi che ereditò dalla defunta nonna e tratta i suoi genitori come maggiordomi e, quel che è peggio, che non può scappare dalla sua villa. Quo, intanto, viene attaccato dalla nuova macchina di sicurezza di Villa de Paperoni, mentre Qui scopre che Burger e Boxy stavano mettendo a repentaglio la vita di Pico e, nel salvarlo dall'albero pericolante dove si trovava, finisce nella villa di Tonty, raggiunto poco dopo anche da Gaia e Quo. I tre gemelli, grazie alle loro doti, riescono a fermare i Bassotti, Tonty e la macchina impazzita, e insieme tornano a casa.

Un robot pericolosoModifica

  • Titolo originale: Beware the B.U.D.D.Y. system!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalhaes, Bob Snow
  • Sceneggiatura: Francisco Angones
  • Regia: John Aoshima

TramaModifica

Mark Becchis inventa un'auto anti-collisione senza pilota chiamato A.M.I.C.O. Jet, invidioso, organizza una sfida tra lui e A.M.I.C.O. in una gara che chi taglierà per primo il traguardo sarà il nuovo autista/pilota di Paperone. Tuttavia Jet fallisce, così A.M.I.C.O. è il vincitore e diventa il nuovo autista/pilota di Paperone. Quando però Paperone, Becchis, Archimede e Quo cercano di tornare a casa, A.M.I.C.O., costruito con la stessa tecnologia di Edi (Becchins ne aveva trovato i progetti su internet, dato che erano stati pubblicati dal secondo assistente di Archimede, Fenton, [il primo si chiama Manny ed è un robot a forma di cavallo con la testa a forma di quella di Paperone]) perde autonomamente il controllo. Jet, con l'aiuto dello stagista di Archimede, Fenton/Robopap, riesce a salvare in tempo Paperone, Becchis, Archimede e Quo, riuscendo anche a distruggere A.M.I.C.O. Paperone, Jet e Quo riescono infine a tornare a casa.

Il mistero della Laguna DorataModifica

  • Titolo originale: The Golden Lagoon of the White Agony Plains!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalhaes, Bob Snow
  • Sceneggiatura: Bob Snow
  • Regia: John Aoshima

TramaModifica

Al museo dei Famedoro, Paperone incontra la sua ex: Doretta Doremì. Durante la presentazione del fossile del Mostro del Ghiacciaio dello Yukon, Doretta ruba il suo cranio e Paperone capisce cosa ella stia tramando: durante la corsa all'oro nel Klondike, Paperone si era fatto accompagnare da Doretta, per farle ripagare un debito, alla ricerca della Laguna Dorata della Valle Dell'Agonia Bianca, ma durante la spedizione ella era riuscita a sottrargli metà della mappa, che era rimasta incastrata tra i denti del Mostro di Ghiaccio, ossia un mammut, di cui ha rubato il teschio quella sera, e nella fuga aveva lasciato Paperone congelato in un ghiacciaio, ignorando i sentimenti nati tra i due durante la ricerca. Tornati alla villa, Paperone ferma Doretta dal rubargli la sua metà della mappa e i due decidono di allearsi per ritrovare la Laguna. Dopo molte peripezie e piccoli tentativi di tradimento, i due raggiungono la Laguna. Cuordipietra Famedoro compare e rivela che era in combutta con Doretta. Furioso, Paperone attacca Doretta, la quale cade, per colpa di Famedoro, nella laguna di oro fuso. Disperato, Paperone non oppone resistenza e Cuordipietra ruba tutto l'oro della laguna, che a sua volta viene rubata da Doretta, ancora viva grazie ad un amuleto magico.

Lo $qualoModifica

  • Titolo originale: Jaw$!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalhaes, Bob Snow
  • Sceneggiatura: Colleen Evanson
  • Regia: Matthew Humphreys

TramaModifica

Dopo un'altra avventura, Paperone danneggia con un fagiolo magico mezza Paperopoli e la stampa chiede un'intervista in cui possa scusarsi con la popolazione. Intanto, Lena mette un gioiello di sua zia nel tesoro della recente avventura dei paperi, che viene trasferito al deposito. Amelia ha intenzione di evocare Tiffany, uno squalo di monete che cresce finché non trova il suo obbiettivo: la Numero Uno in questo caso. Qui, Quo e Qua, non potendo partecipare al pigiama party delle ragazze vanno a farsi un bagno nel deposito e Quo viene divorato da Tiffany. Qui e Qua corrono pertanto dalle ragazze e, con Jet e la barca di Paperino, tornano al deposito a salvare Quo, ma anche Jet e i ragazzi vengono divorati. Gaia decide quindi di usare un libro di magia per fermare Tiffany, ma Lena lo vieta, per non essere scoperta. Tiffany irrompe fuori dal deposito e attacca Paperopoli, che sta racimolando i soldi cadenti di Zio Paperone, il quale deve rinunciare all'imbarazzante intervista per fermare il mostro, venendo anch'egli mangiato assieme a Gaia. Lena quindi si butta nelle fauci di Tiffany e usa l'incantesimo che stava usando Gaia, senza rivelare i suoi veri poteri, per distruggere lo squalo liberando tutti. Amelia poi si arrabbia con Lena perché era a pochi centimetri dalla Numero Uno, ma si era allontanata dalla moneta per salvare Gaia, e le ricorda che lei è sua e che le concederà la libertà solo una volta che avranno la Numero Uno.

Dai dossier segreti dell'Agente 22!Modifica

  • Titolo originale: From the Confidential Casefiles of Agent 22!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalhaes, Bob Snow
  • Sceneggiautra: Christian Magalhaes
  • Regia: Tanner Johnson

TramaModifica

Molti anni fa, a Londra, Beakley (l'Agente 22) e Paperone (Agente de' Paperoni) facevano parte di una associazione segreta di Londra gestita da Pico De Paperis: la S.H.U.S.H.. All'epoca Paperone era molto irresponsabile e aveva quasi compromesso la missione: fermare un temuto membro della F.O.W.L., Airone Nero. Il piano di Airone era di impossessarsi della pagina del Libro degli Alchemici, i quali aveva saputo la formula da una tribù leggendaria. Rintracciata Black, Paperone continua a cacciare entrambi nei guai, finché 22 non è costretta ad uscire fuori dalle regole, bevendo la pozione, memorizzando la formula e facendo esplodere il laboratorio di Airone con lei dentro. Nel presente, Airone, sopravvissuta, ma senza un braccio, rintraccia l'Agente 22 e la rapisce. Quando Paperone lo scopre, si dirige all'Isola di Airone, seguito però da Gaia. Paperone si rifiuta di portarla, anche perché ora è lui quello ligio e responsabile, mentre Gaia si comporta come era lui da giovane. Airone riesce a catturare entrambi, ma Gaia, spinta da Paperone, ora che conosce il suo spirito d'avventura, la spinge a bere la formula (una pozione che fa rimbalzare la gente) e sconfigge Airone Nero, di cui rimane solo il Braccio bionico. Beakley, Paperone e Gaia tornano a casa, ignari che quest'ultima ha con sé l'ultima fiala di pozione.

I pirati dell'ariaModifica

  • Titolo originale: Sky Pirates... in the Sky!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalhaes, Bob Snow
  • Sceneggiatura: Madison Bateman
  • Regia: Matthew Humphreys

TramaModifica

Quo, durante un viaggio in aereo, è stufo di non avere l'attenzione della famiglia. All'improvviso, il Caccia Sole viene attaccato dai pirati dell'aria di Don Massacre, il temuto pirata degli aerei canterino. Senza nemmeno rendersene conto, i Paperi vengono derubati del tesoro che avevano trovato, più un cappello di cui Quo andava fiero, e precipitano nella giungla sudamericana. Approfittando di un momento di distrazione Quo trova uno dei pirati di Massacre ritardatario e si infiltra nella Nube Nera, la nave di Massacre, per riprendersi il cappello, ma viene beccato dai pirati. Mentre Massacre pensa ad una giusta punizione per il clandestino, le guardie gli chiedono cosa stesse facendo sulla nave e Quo racconta del suo cappello, cosa che stava cercando di fare senza successo con i fratelli, ingigantendo così tanto la storia che tutti i pirati lo liberano per ascoltarlo. Dopo aver saputo che i pirati vorrebbero più attenzione dalle loro vittime invece che cedere tutta la gloria coreografa al capitano, Quo organizza un ammutinamento e gettano fuori bordo Massacre, il quale, per recuperare la sua nave, decide di allearsi con i Paperi, che decidono di aiutarlo a recuperare la nave, così da poter riprendere il tesoro. Quo, intanto, viene fatto capitano e felice di essere ascoltato, inizia la sua carriera di pirata attaccando il Caccia Sole, appena riparato. Quando Quo scopre che la sua famiglia nemmeno si era accorta che era sparito, non ha alcun problema nel farli andare via con il loro tesoro in modo da non doversi più ricordare di loro, ma i pirati non sono d'accordo e decidono di buttarli fuori bordo e riprendersi Massacre come capitano. Inizia così un duello tra Quo e Massacre nel buio della nave, nel quale Quo e i suoi fratelli si confondono nella penombra, mentre Paperone, Jet e Gaia attivano l'aereo dopo aver recuperato il tesoro. Quando il trucco viene svelato, Quo riesce a trattenere tutti con la loro coreografia e quando il Caccia Sole prende il volo, la Nube Nera si schianta su un monte.

I segreti del Castello de' PaperoniModifica

  • Titolo originale: The Secret(s) of Castle McDuck!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalhaes, Bob Snow
  • Sceneggiatura: Bob Snow
  • Regia: Matthew Humphreys

TramaModifica

I Paperi sono diretti a Glasgow, dove a detta di Paperone c'è una cosa pericolosa. Durante il viaggio, Gaia chiede a Quo se ha già detto delle ricerche che ha fatto sulla madre ai fratelli, ottenendo come risposta che non vuole rivelare a loro qualcosa che possa farli arrabbiare. I Paperi raggiungono la destinazione: il Castello dei de' Paperoni, dove Paperone dice che ogni cinque anni la nebbia possa rivelare il tesoro dei templari, ma vi abitano anche le più terribili creature: il suo arcigno padre Fergus e la sua super affettuosa madre Piumina. Paperone e Fergus non sono più in buoni rapporti da quando Paperone, restaurando il castello, vi ha accidentalmente gettato sopra una maledizione che li ha resi immortali. A cena, Qua tira fuori la questione del Tesoro dei Templari e Paperone e Fergus spiegano che Sir Simon de' Paperoni era un templare e, alla caduta del loro ordine, fu l'ultimo a custodire il tesoro e lo nascose nel castello. La cosa fa innervosire ulteriormente il vecchio Fergus, vedendo che il figlio è più interessato all'oro che all'affetto famigliare. Mentre Paperone, assistito da Gaia e Jet, cerca di far vedere al padre che anche a lui importa della famiglia, i nipotini trovano dietro un quadro di Paperino una lettera con su scritto un indizio per il possibile Tesoro dei Templari, Quo vede nell'indizio la calligrafia della madre e cerca di risolverlo prima dei fratelli. I tre si avventurano nei sotterranei segreti costruiti dal Duca Bambaluc alla ricerca di un tesoro (o di qualcuno) risvegliando, così, il Mastino Infernale e anche qualcos'altro. Sebbene Quo cerchi di intimare i fratelli a rinunciare, nulla li ferma dal trovare il Tesoro dei Templari. I tre raggiungono la cripta di Paperino, capendo che, come l'indizio era nel suo quadro, il tesoro era nella sua tomba, ma trovano solo una borsa. Prima che possano uscire con il tesoro, i tre vengono attaccati dal Mastino Infernale e si rifugiano nella cripta. Qui, allora, decide di distrarlo bruciando il contenuto della borsa, ma Quo glielo impedisce rivelando che è il vestiario della loro madre e che ha fatto delle ricerche sulla sua scomparsa ma non ha rivelato niente per non preoccuparli o arrabbiarli. Il Mastino irrompe nella stanza e i tre si separano nelle segrete dove Quo viene inseguito dal mostro. Intanto, Fergus e Paperone, tra una lite e l'altra si mettono alla ricerca del tesoro, anche loro, e durante il tragitto Fergus ammette che fu lui a far sì che Paperone guadagnasse la Numero Uno dandola allo scavafossi che la diede a Paperone, in modo che Paperone potesse trovarsi una vita migliore che quella povere che stavano trascorrendo. I due fanno finalmente pace e trovano la sala del tesoro, ma il contenuto del forziere è una lettera del padre di Fergus, Dingo, che all'epoca non andavano d'accordo e perciò aveva trasferito il tesoro da tutt'altra parte. Quo viene salvato dai fratelli, non più arrabbiati con lui, e, tornati alla borsa di Della, i tre scoprono che nella borsa c'era anche il cappellino di Paperino e che l'indizio, altro non era che una caccia al tesoro organizzata da Della. Qui, però, scopre un altro indizio dietro il messaggio di Della: il disegno della Lancia di Selene e la data del 15 aprile 2000, la data di nascita dei nipotini.

Chi è Robopap?!Modifica

  • Titolo originale: Who is Robopap?!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalh aes, Bob Snow
  • Sceneggiatura: Christian Magalhaes
  • Regia: Emmy Cicierega, Ben Holm, Jason Reicher

TramaModifica

Robopap fa la sua prima azione eroica sventando una rapina dei Bassotti alla banca (salvando Qui, usato come ostaggio) ma distruggendo il complesso con il quotidiano malfunzionamento di un macchinario di Archimede, il quale non è affatto contento che Fenton usi il suo prototipo di super tuta, sebbene sia ancora in fase di prova (senza contare che mezza Paperopoli crede che abbia volontariamente distrutto la banca, compresi Archimede e la madre di Fenton). Dopo aver salvato Mark Becchis, interessato a Robopap sin dall'ultima volta, lo convince di potere aiutare tutta Paperopoli usando i suoi gadget, ma Robopap rinuncia. Dopo essere precipitato dal cielo dopo l'assenza di batteria nella tuta, Archimede lo licenzia in quanto le sue bravate stanno compromettendo la qualità delle sue invenzioni. Non potendo accettarlo, Fenton fugge coaccetta la proposta di Becchis. Effettivamente, grazie a lui, Robopap riacquista popolarità e diventa un eroe al servizio della città e ben pagato. Sfortunatamente, Robopap scopre che il progetto di "chiamata di soccorso" funziona solo con i clienti di Becchis, inoltre non può nemmeno rifiutare una richiesta altrimenti ci saranno guai tecnici. Non potendo aiutare le persone veramente nei guai, Robopap si licenzia, ma la spilla di Becchis che "l'eroe" porta manda in corto la tuta che si mette addosso a lui e le cose vanno male per il milionario e la tuta subisce un altro corto che Becchis non è in grado di sostenere. Per salvare la madre e Qui, che rischiano di venire schiacciati da alcuni disastri causati dal corto, Fenton richiama la tuta a se e salva madre e ammiratore. Dopo di che, Qui riesce a fermare la sequenza di autodistruzione della tuta collegandola al cervello di Fenton, in modo da fermare la sequenza, ma sebbene il problema cessi la sequenza non si ferma e Robopap vola via verso il mare aperto per evitare che qualcuno rimanga coinvolto nell'esplosione. Incredibilmente, Fenton sopravvive ma perde la tuta, in compenso Paperone ed Archimede lo riassumono e gli donano una nuova tuta.

L'altro deposito di PaperoneModifica

  • Titolo originale: The Other Bin of Scrooge McDuck!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Francisco Magalhaes, Bob Snow
  • Sceneggiatura: Colleen Evanson
  • Regia: John Aoshima

TramaModifica

Lena e Amelia stanno per prendere la Numero Uno dal dormiente Paperone con un pugnale magico, ma la ragazza viene quasi scoperta da Gaia, ma trova un alibi perfetto: anche lei è una fan di Paperone. Quest'ultimo, intanto, non fidandosi più della sicurezza nella sua villa e temendo per l'incolumità del suo portafortuna, decide di mettere la Numero Uno nell'altro deposito. Lena convince Gaia ad esplorarlo per vedere, per la prima volta, la Numero Uno da vicino. Nel frattempo, Qua fa lavorare duramente Quo per vendicarsi di avergli rovinato la felpa, ma poi scopre che era stato il Bigfoot di Qui ad averlo fatto. Qua accetta la presenza di Tender Foot e i tre decidono di nasconderlo da Paperone. Qua, geloso di Tender Foot, scopre che il Bigfoot è alquanto avanzato e che ha intenzione di usare la Villa come sua casa delle feste. Scoperto, Bigfoot si affida alla sua mole per ricattare Qua al non dire nulla. Qua tuttavia lo rasa e vaneggia sul fatto che senza la foresta Tender Foot sta morendo e i ragazzi lo riportano nella sua foresta. Le ragazze riescono a trovare l'altro deposito e trovano la camera 1-8-77: Lena entra e afferra la moneta, liberandosi dalla zia. Una volta trasformata Gaia in una bambola, Amelia chiede alla nipote il decino, ma Lena si rifiuta e Amelia le aizza contro Gaia, che viene polverizzata dalla ragazza. In quel momento, Lena si sveglia e scopre che aveva sognato tutto poiché il contenuto della stanza 1-8-77 era l'Acchiappasogni Magico che l'ha trasportata nel suo peggior incubo. Uscendo, le due incontrano Paperone che ormai sicuro, avendo visto il Bigfoot uscire, riprende il suo decino. Non volendo più sottostare alla zia, Lena sta per dire a Paperone di chi è nipote, ma Amelia la blocca e si impossessa del suo corpo, impedendole di fare qualunque cosa.

L'ultimo schianto del SunchaserModifica

  • Titolo originale: The Last Crash of the Sunchaser!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalhaes, Bob Snow
  • Sceneggiatura: Francisco Angones
  • Regia: John Aoshima

TramaModifica

I paperi di Villa de' Paperoni si preparano per un viaggio in aereo a Monacrow per poter partecipare a un evento scientifico, cercare un tesoro di un guerriero della Seconda Guerra Mondiale e godersi il proprio giorno libero, mentre Paperino finisce di riparare la sua casa galleggiante. Durante il viaggio, Beakley non si sente affatto rassicurata dalle condizioni del Sunchaser e i ragazzi organizzano in segreto per mettere assieme gli ultimi pezzi del mistero di Della. Al momento di risolverlo, Paperone finisce col far finire l'aereo in bilico su un picco, con un motore rotto. Mentre Jet cerca di coprire con gli episodi di Darkwing Duck la lite tra Beakley e Paperone, i ragazzi cercano di riprendere l'ultimo pezzo del foglio di Della, ma l'aereo rischia di sbilanciarsi, perdendo già gran parte del carico. Quo corre a prendere il pezzo mancante, mentre Qui fa da contrappeso. Di conseguenza Paperone scopre il pezzo, ma il vento lo porta via. Durante l'inseguimento, vengono fuori gli appunti su Della che i ragazzi avevano trovato. Paperone e Quo si dirigono sull'ala e recuperano il foglio, quindi Paperone spiega ciò che era successo: assieme al fratello e lo zio, Della viaggiava in giro per il mondo alla ricerca di misteri da risolvere, finché decise di spingere le loro spedizioni nello spazio. Paperino rifiutò all'idea, in quanto a breve sarebbe diventata madre, ma Paperone decise di costruire per lei un'astronave, la Lancia di Selene, da regalarle quando i nipotini sarebbero nati. Della, però, partì da sola e di nascosto, Paperone si accorse troppo tardi della partenza del razzo e, dopo essersi messo in contatto con la nipote, le diede indicazioni per scendere a terra, ma la navetta si guastò e Della si perse nello spazio. I nipoti si arrabbiano con lo zio, dandogli la colpa per la scomparsa della loro madre e per non aver nemmeno speso un soldo per una ricerca. Tornati a Villa de' Paperoni, Paperone ripercorre i ricordi della spedizione che gli è costata quasi due terzi del suo patrimonio. Ora Paperone è di nuovo allontanato dai suoi parenti e odiato da tutti e a lui va benissimo così.

La guerra delle ombreModifica

  • Titolo originale: The Shadow War!
  • Soggetto: Francisco Angones, Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalhaes, Bob Snow
  • Sceneggiatura: Madison Bateman, Colleen Evanson, Christian Magalhaes, Bob Snow
  • Regia: Matthew Humphreys, Tanner Johnson

TramaModifica

Prima Parte

Paperino e i nipoti, con la barca riparata, ritornano al molo, lontani dallo zio. Paperino, per tirare i ragazzi su di morale, decide di partire per Cape Suzette. Gaia e Jet scoprono dei loro piani e tentano di far riappacificare Paperone e i ragazzi con una cena di scuse. Intanto, Amelia nota che l'eclissi si sta avvicinando e usando la Numero Uno durante l'evento, Amelia diverrà super potente e potrà vendicarsi su Paperone per averla ridotta ad un'ombra quando aveva tentato l'incantesimo l'ultima volta al Vesuvio, dove Paperone aveva recuperato all'ultimo la moneta, rovinando tutti gli sforzi di Amelia e il suo corpo. Amelia riesce a far leva sulla solitudine del riccastro ed entrare comunque, scoprendo che Paperone si è lasciato andare dalla depressione. Intanto, Gaia, Jet e Beakley cercano di andare avanti con la cena di scuse, nell'attesa che Paperone arrivi, ma Amelia, fingendosi Paperone, aveva detto di accettare e i tre continuano ad aspettare il suo arrivo. Stufa della pateticità di Paperone, Amelia lo convince a ripartire da zero e si offre di buttargli via tutto del suo passato, compresa la Numero Uno, ma Paperone inizia a diffidare e Amelia lo attacca e gli ruba il decino proprio mentre avviene l'Eclissi e Amelia riesce finalmente a recuperare sia il suo corpo che i suoi veri poteri e imprigiona Paperone e Lena, per poi trasformare la villa nella sua base ombrosa. Alla barca, Beakley rivela ai nipoti che Paperone non aveva davvero badato a spese nella ricerca di Della, quasi finendo in bancarotta e isolandosi dagli altri famigliari per proteggerli da sé stesso. I ragazzi hanno un ripensamento sul prozio e decidono di perdonarlo, ma vedono la villa avvolta dalle tenebre. Paperone e Lena, intanto, discutendo su chi abbia la famiglia peggiore, Lena dice di invidiare la famiglia del milionario e che vorrebbe farne parte, facendo cambiare idea anche a Paperone, che le promette un posto nella propria famiglia, se ne usciranno interi, ma Amelia, sentendo tutto, trasforma la nipote nella sua ombra e rinchiude Paperone nella Numero Uno. Dalla villa, Amelia scaglia un maleficio su Paperopoli, facendo animare le ombre di tutti i cittadini e assorbendone il loro potere, mentre si dirige al Deposito, facendone il suo nuovo castello.

Seconda Parte

I nipoti vengono messi al corrente sul conto di Amelia, poco prima che vengano raggiunti anche da Archimede, Edi e Fenton. Con un discorso motivante, Paperino convince tutti a prendere d'assalto il deposito e salvare lo zio. Tutti meno i ragazzi, che vengono lasciati al sicuro al molo. I ragazzi, passando per il laboratorio di Archimede sott'acqua, penetrano facilmente nel Deposito. Gli altri, intanto, vengono respinti dalle ombre di Amelia, fino a che Fenton non fonde Edi con la pistola anti-ombre di Archimede, decimandole. Paperino e i nipoti riescono a raggiungere l'ufficio di Paperone e da lì alla cassaforte. Mentre Paperino combatte le ombre, i quattro ragazzi combattono contro la fattucchiera, ma la quale riesce a metterli al tappeto. Sul punto di eliminarli con un raggio magico, il braccialetto dell'amicizia di Gaia, riesce a respingere la magia e a scindere Lena da Amelia, ma Amelia la fa scomparire. Ancor più furiosa, Gaia combatte Amelia e Quo riesce a recuperare la Numero Uno: così facendo, l'incantesimo su Paperone si spezza e questi si libera. Alla fine, mentre Amelia è sconfitta e la famiglia di Paperone (lui, i gemelli, la Tata, Gaia e Jet) viene intervistata, qualcuno li guarda dalla Luna: Della.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Denise Petski, ‘DuckTales’: Cartoon Reboot Gets Premiere Date On Disney XD, su deadline.com, 14 giugno 2017.
  2. ^ Rimini Cartoon Club 2017: DuckTales in autunno su Disney Channel Italia, su Serial Click, 14 luglio 2017. URL consultato l'8 agosto 2017 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2017).
  3. ^ (EN) Frank Angones, As you may have heard, #DuckTales 2017 has been posted to @disneyplus out of order. Until it can be resolved, here is the OFFICIAL DUCKTALES 2017 EPISODE ORDER:pic.twitter.com/Imh4lmF9ur, su @FrankAngones, 12 novembre 2019. URL consultato il 23 aprile 2020.
  4. ^ (EN) 'DuckTales' Episode Guide, su zap2it.com. URL consultato il 13 agosto 2017.