Epito (figlio di Ippotoo)

re di Arcadia nella mitologia greca, figlio di Ippotoo
Epito
Nome orig.Αἴπυτος
SessoMaschio
ProfessioneRe dell'Arcadia

Epito (in greco antico: Αἴπυτος, Aipotos) è un personaggio della mitologia greca, figlio di Ippotoo e pronipote dell'omonimo re Epito figlio di Elato.

MitologiaModifica

Regnava quando Oreste lasciò Micene e si stabilì in Arcadia dopo aver seguito una profezia di un oracolo.

C'era a Mantinea un santuario nel quale, fino a tarda epoca, a nessun mortale era mai stato permesso di entrare. Epito, violando la tradizione sacra, ne varcò la soglia, ma fu immediatamente colpito da cecità e morì poco dopo. Gli succedette il figlio Cipselo[1].

NoteModifica

BibliografiaModifica

  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca