Eptatretus stoutii

Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Eptatretus stoutii
Pacific hagfish Myxine.jpg
Eptatretus stoutii
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Agnatha
Superclasse Cyclostomata
Classe Myxini
Sottoclasse Myxinoidea
Ordine Myxiniformes
Famiglia Myxinidae
Genere Eptatretus
Specie E. stoutii
Nomenclatura binomiale
Eptatretus stoutii
Lockington, 1878

Eptatretus stoutii (Lockington, 1878) è una specie di missiniforme diffuso nelle acque dell'Oceano Pacifico.

DescrizioneModifica

E. stoutii ha un corpo affusolato simile a quello delle anguille anche se non è strettamente imparentato a queste ultime. La lunghezza massima mai registrata è di 63 cm; anche se normalmente misurano sui 42 cm. La colorazione è marrone scura, manca di pinne vere e proprie e possiede (come tutti gli agnati) una bocca sprovvista di mandibole.[2]

Distribuzione e habitatModifica

Questa specie è riscontrabile nel Pacifico nord-orientale dal Messico al Canada. Abita a 16-966 m di profondità su fondali di limo e argilla della piattaforma continentale. Pare che sia comune lungo tutto il suo areale.[1]

BiologiaModifica

Si ciba di cefalopodi e altri invertebrati sul fondale, ma anche di carcasse di pesci ossei, squali, uccelli e balene. Le uova di questa specie vongono fertilizzate in seguito alla deposizione da parte della femmina, la quale depone normalmente circa 28 uova di 5 mm di diametro.

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Mincarone, M.M., Eptatretus stoutii, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019.
  2. ^ fishbase.org, http://www.fishbase.org/summary/Chauliodus-macouni.html. URL consultato il 31-12.2016.

Altri progettiModifica